sfondo endy
Giugno 2020
eventiesagre.it
Giugno 2020
Numero Evento: 3490
Natale Natale
Natale A Genova
Gli Eventi Natalizi 2019 - 2020
Date:
Dal: 08/12/2019
Al: 06/01/2020
Dove:
Logo Comune
Liguria - Italia
Contatti
Fonte
Visit Genova
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento
fiaccadori-300x250 proc

Natale A Genova

Gli Eventi Natalizi 2019 - 2020

Da Domenica 08 Dicembre 2019 a Lunedì 06 Gennaio 2020 - dalle ore 09:00
Genova (GE)

Natale A Genova - Genova

Tutti gli anni a Genova il Natale porta una serie di eventi divertenti e pieni di di quel calore che solo queste feste sanno dare. Da Dicembre fino all'Epifania i bambini, ma anche gli adulti, potranno partecipare a tanti appuntamenti in città.

A dicembre Genova si accende per celebrare il Natale! Tantissime le iniziative, legate alla tradizione, per immergersi nell'atmosfera natalizia, dall'8 dicembre fino all'Epifania un mese ricco di eventi per celebrare il Natale e salutare l'arrivo del nuovo anno.

Dai presepi storici ed artistici, ai mercatini, alle botteghe storiche, ai concerti, fino alla la cerimonia del Confeugo, che rievoca antiche tradizioni cittadine, alla suggestiva ruota panoramica in Porto Antico,  al Circumnavigando Festival e molti altri eventi, iniziando dal Calendario dell'Avvento che racconta i segreti dell'artigianato genovese.


8 DICEMBRE ACCENSIONE DELL'ALBERO DI NATALE, Il 9 FESTEGGIAMENTI A SAMPIERDARENA

Il via ai festeggiamenti – come da tradizione – domenica 8 dicembre: per la ricorrenza dell’Immacolata genovesi e turisti affolleranno piazza De Ferrari per partecipare alla cerimonia per l’accensione dell’Albero di Natale. Cerimonia “doppia” anche quest’anno, con un programma particolarmente coinvolgente ed emozionale che proseguirà a Certosa dove i murales del progetto “On the Wall” realizzati per abbellire il quartiere verranno illuminati alla presenza delle autorità.

In piazza De Ferrari a partire dalle 16.30 inizierà l’animazione con la Banda di Santo Stefano d’Aveto. Ad accompagnare il momento, nel pomeriggio sono in programma degustazioni a cura dell’Enoteca Regionale Ligure e di prodotti della Val D’Aveto: verranno inoltre distribuiti gratuitamente dolci tipici liguri a base di nocciole Misto Chiavari, e succhi di frutta. Dalle 15 si esibirà in via San Vincenzo un’orchestra d’archi e a seguire uno spettacolo itinerante nella zona del Quadrilatero a cura di Circumnavigando con la collaborazione di Comune di Genova e di Camera di Commercio.

Dopo i saluti e gli auguri alla città alle ore 17.30 il sindaco di Genova Marco Bucci e il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti sulla scalinata di Palazzo Ducale, con il presidente del Parco della Val D’Aveto Michele Focacci e l’amministratore delegato di Iren Massimiliano Bianco, accenderanno l’Albero donato proprio dal Parco. Saranno presenti anche i rappresentanti del Comune di Santo Stefano D’Aveto.

Ma ci sarà una sorpresa a rendere ancora più suggestivo l’avvio delle Festività natalizie. Da quel momento la piazza verrà trasformata da un grande gioco di proiezioni che celebrerà il Natale di Genova, dove mare e strenne si incontrano un’atmosfera unica. Al culmine della proiezione dei giochi di luci, il palazzo della Regione si trasformerà in un Babbo Natale parlante, che spiegherà a grandi e piccini come a Genova il suo lavoro sia diverso rispetto a tutto il resto del mondo.

Importante il contributo di Iren per la realizzazione delle scenografie luminose.

A fine proiezione, la cerimonia – come detto – si sposterà nell’altro cuore della città, la Valpolcevera: le autorità, utilizzando la Metropolitana, si sposteranno a Certosa. Il presidente Giovanni Toti e il Sindaco Marco Bucci saranno accompagnati nella visita del percorso completo ai murales del progetto di street art “On the wall”, che per l’occasione verranno illuminati a giorno rivelando la loro potente bellezza in una suggestiva esperienza immersiva e dinamica. In programma l’esibizione della Banda di Rivarolo, il coro della Conte intonerà canti natalizi e seguirà distribuzione gratuita di focaccia. I murales rimarranno “accesi” per tutto il periodo delle Festività natalizie.

Dalle 18 aprirà al pubblico il Presepe nella Sala della Trasparenza della Regione Liguria, quest’anno proveniente dalla collezione del Santuario di Nostra Signora del Monte: composto da statuine ascrivibili allo scultore genovese Pasquale Navone (1746 –1791), erede della grande scuola maraglianesca, sarà visitabile fino al 31 gennaio 2020, tutti i giorni dalle 10 alle 18.

Lunedì 9 dicembre la magia del Natale si sposterà a Sampierdarena dove alle 20 verrà illuminato l’altro albero donato dal Parco Regionale della Val D’Aveto. L’inaugurazione è in largo Gozzano, presenti il presidente della Regione Giovanni Toti e il Sindaco Marco Bucci che, dopo l’accensione, presenzieranno al Concerto Una notte all’Opera al Teatro Modena, offerto alla città dal Teatro Carlo Felice. Dalle ore 19 il quartiere sarà animato dalla Filarmonica Pegliese Mario Chiusamenti.

Da ricordare che anche per questo Natale 2019 molte delegazioni della città avranno un albero di Natale donato dall’Ente Parco dell’Antola. Gli abeti provengono dai terreni appartenenti a Iren presso la diga del Brugneto e saranno trasportati gratuitamente dal Gruppo Lisi a r.l. in collaborazione con Aster.

Tante le aziende che stanno animando la città allestendo giochi scenografici di luce in alcune piazze. Tra queste – oltre ad Iren – ci sono Esselunga, Madi Ventura S.p.A, Basko, Coop.


IL CONFEUGO

Torna sabato 21 dicembre l’appuntamento con il Confeugo, cerimonia che rievoca un’antica tradizione della Repubblica di Genova, documentata dal secolo XIV, ma probabilmente più antica.
In occasione del Natale, e dell’imminente inizio di un nuovo anno, il popolo rendeva un omaggio beneaugurante alle massime autorità della Repubblica, presentando un tronco d’alloro decorato con nastri bianchi e rossi. In rappresentanza della popolazione, il dono era recato dall’Abate del Popolo (tradizionalmente il rappresentante della Val Bisagno) al Doge.  Davanti a Palazzo Ducale, che veniva raggiunto attraverso un corteo che passava per le attuali via San Vincenzo, Via Porta d’Archi, vico Dritto Ponticello e Porta Sant’Andrea, l’Abate si rivolgeva al Doge pronunciando le seguenti frasi: “Ben trovòu messê ro Duxe” e il Doge rispondeva “Ben vegnûo messê l’Abbòu”.
Il tronco veniva poi bruciato, sempre per buon auspicio, e i presenti cercavano di portarne a casa un tizzone, come amuleto.


IL PALIO DI GENOVA E LA BABBO-RUNNING

Domenica 22 dicembre l’appuntamento è nell’area del Porto Antico per l’ormai tradizionale Palio di Genova, ovvero la Vogata di Natale che vedrà sfidarsi 6 equipaggi – 3 maschili e 3 femminili – in rappresentanza di tre diverse provenienze: Levante Ligure, Centro, Ponente Ligure. L’atmosfera natalizia dell’evento sarà assicurata dalla Babbo-Running: una camminata non competitiva di Babbi Natale, che arriveranno a Calata Falcone Borsellino, dove saranno impegnati in una distribuzione di doni prima di ripartire per Piazza De Ferrari.  Completerà la giornata “Un sorriso per i Bambini del Gaslini”, evento benefico in cui, dalle ore 16 alle 18 piazza De Ferrari, 40 volontari dell’associazione “Raiders for children” vestiti da Babbo Natale distribuiranno doni ai bambini e poi proseguiranno verso l’ospedale Gaslini dove consegneranno altri doni a tutti i piccoli ricoverati. 


CACCIA AL TESORO NATALIZIA PER FAMIGLIE

Domenica 22 dicembre dalle ore 14.30 alle ore 17 nel Centro storico di Genova si svolgerà una Caccia al Tesoro Natalizia per famiglie, organizzata dall’Agenzia Comunale per la Famiglia, l’Assessorato alle al Commercio e Artigianato e l’Assessorato alle Politiche socio-sanitarie, famiglia e relativi diritti. Tra presepi, golosità e Botteghe storiche. Le famiglie divise in squadre partiranno da piazza San Lorenzo. Sarà una mappa di orienteering a guidare le squadre partecipanti in giro per i vicoli e i caruggi del nostro centro storico, alla scoperta degli indizi disseminati sul percorso, lasciandosi sorprendere dalla magia dei presepi e dalle invitanti botteghe storiche che compongono un mosaico ricco e suggestivo alla portata di tutti.


CHIESE IN MUSICA

Nuovi appuntamenti con Chiese in Musica, la rassegna che unisce il fascino delle chiese genovesi all’incanto della musica. Il calendario degli appuntamenti inizia sabato 7 dicembre, quando tutta la giornata sarà ricca di appuntamenti musicali: alle 16 a palazzo Tursi con Antonella Fontana soprano & Ensemble d’archi e alle 17 con il Coro 2015 - Amici della Montagna di Genova, alle 18 il Coro Officina Musicale People Around; contemporaneamente, alle ore 18, alla Chiesa di San Luca il concerto natalizio sarà curato dal Coro Voci sul Mare diretto da Rita Vietz.

Si prosegue sabato 21 dicembre con l’appuntamento alla Chiesa di Padre Santo, in via Bertani, alle 21, con il Coro Soreghina, dove l’ingresso sarà gratuito, ma sarà possibile fare una donazione per il restauro del gruppo ligneo Le stimmate di San Francesco, scolpito nel 1709 da Anton Maria Maragliano. Vicinissimo al Natale l’appuntamento di lunedì 23 dicembre, alle ore 21 nella chiesa di Santo Stefano: l’"Oratorio di Natale di Saint-Saëns" sarà proposto dal coro Genova Vocal Consort in un evento realizzato in collaborazione con i cori Cygnus Opera Festival di Genova e Coro Lirico Monteverdi di Cosseria. Sabato 28 dicembre: alle ore 20.45 sarà la Chiesa della Nunziata a ospitare il gran finale di “Chiese in Musica” 2019, con un programma ancora in definizione che si arricchisce ogni giorno di nuove sorprese.

Le proposte musicali di “Chiese in Musica” saranno affiancate da un evento speciale proposto dall’Università di Genova: sabato 14 dicembre alle ore 17, nel Salone del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale, “Jazz@Christmas, concerto di musiche di Natale in chiave jazz, interpretate dalla Unigezz small band e dal coro dell'Università di Genova diretto da Fabio Macelloni (ingresso libero sino a esaurimento dei posti).


CALENDARIO DELL'AVVENTO

Anche quest’anno l’Assessorato Commercio, Artigianato, Tutela e Sviluppo Vallate, Grandi Eventi ha deciso di realizzare un calendario dell'Avvento molto speciale, legato all’artigianato cittadino, che valorizza i mestieri artigiani raccontando – soprattutto a bambini e ragazzi delle scuole genovesi, coinvolti in visite guidate e laboratori – i mestieri tradizionali della nostra città. Ogni giorno, a partire dal 1° dicembre, video suggestivi mostrano un mestiere artigianale differente, con un conto alla rovescia verso il Natale come nel classico calendario dell’Avvento. Il calendario può essere condiviso e “sfogliato” ogni giorno da cittadini e appassionati di Genova sulla pagina Facebook “Comune di Genova - Genoa Municipality”. Molti i settori artigianali coinvolti: dal food del cioccolato alla manualità della ceramica, del vetro e della composizione floreale, e ancora restauro artigianale, panificazione e, immancabile, la più classica e nota focaccia. 


MERCATINI DI NATALE

Come ogni anno, a dicembre Genova si colora con le tinte della tradizione con i mercatini di Natale, che animano la città durante tutto il periodo delle feste. Per tutto il mese - e oltre- le associazioni di categoria del commercio genovese (Confcommercio e Confesercenti) attraverso i Centri integrati di via (CIV) arricchiscono il tessuto cittadino con ricche e numerose attività disseminate in tutti i quartieri cittadini. In particolare, come ogni anno, spiccano gli appuntamenti con la Fiera di Natale (fino al 24 dicembre in piazza della Vittoria), che quest’anno rivolge un’attenzione particolare ai più piccoli, con l’allestimento di un angolo dedicato soprattutto ai più piccini. Come sempre molto atteso il Mercatino di Natale in piazza Matteotti (fino al 24 dicembre), a cura di Ascom e Confesercenti, che con la sua posizione strategica nel centro della città propone un’offerta che va dai prodotti tipici della tradizione ligure a oggetti frutto del più pregevole artigianato. Nella sua sede storica di Galleria Mazzini, fino al 6 gennaio, la tradizionale "Fiera del libro" del periodo natalizio attende gli appassionati del mondo della lettura con le ultime novità, ma anche libri usati, stampe, fumetti, dischi, cd e dvd. Torna poi nella tradizionale sede di piazza Piccapietra, fino al 23 dicembre, il Mercatino di San Nicola, che come sempre mette la solidarietà al centro dei suoi obiettivi. Nel cuore del centro cittadino, tutti i giorni dalle 10 alle 20, dopo l’ufficiale taglio del nastro di domenica 8 dicembre porterà, per la sua edizione numero 31, molte novità e la consueta rete di collaborazioni eccellenti in nome del Natale e della beneficenza: 60 gli stand presenti e, in ogni weekend, più di 40 associazioni ad alternarsi per promuovere le loro attività.


A NATALE E' TEMPO DI PRESEPI
La tradizione presepiale risale agli inizi del XVII secolo e Genova si afferma, accanto a Napoli, come uno dei centri più attivi nella produzione di figure da presepe

Nella Sala Trasparenza sarà possibile visitare il Presepe Storico del santuario di N.S. del Monte dal 9 dicembre 2019 al 31 gennaio 2020 dalle 10 alle 18. Il presepe comprende complessivamente una settantina di statuine ascrivibili allo scultore genovese Pasquale Navone (1746 –1791), erede della grande scuola maraglianesca e produttore di un grandissimo numero di figure del presepe tradizionale genovese

Assolutamente da non perdere il presepe biblico animato di Franco Curti nell’Auditorium del Museo dei Beni Culturali Cappuccini di Genova. Questo presepe ha oltre 70 anni di storia ed è stato esposto nelle principali città del nord-Italia. Realizzato negli anni trenta del ‘900 da un artigiano di Carmagnola, Franco Curti, ha una superficie di 40 metri quadrati e si conserva ancora con tutti i suoi meccanismi originali.

Tra i presepi più suggestivi è il presepe del Santuario di Nostra Signora Assunta di Carbonara, detto “La Madonnetta”, presenta un centinaio di sculture lignee o in costume d’epoca (databili dal XVII al XVIII secolo) in un’ambientazione scenografica della Genova antica, dove si riconoscono chiaramente molti luoghi cittadini.

Al Museo dell’Accademia Ligustica sarà poi esposto dal 13 dicembre al 1° febbraio 2020 uno dei presepi più piccoli al mondo. Una preziosa cornice in ebano e filigrana d'argento racchiude un rilievo di minuscole dimensioni (mm 84 x 62 x 16).

Fino al 2 febbraio 2020 Palazzo Reale propone, infine, l’esposizione del magnifico Presepe Reale. A seguito della conclusione del lungo e delicato restauro, la reggia genovese sta organizzando l’esposizione dell’intero complesso del monumentale presepe genovese composto da oltre ottanta figure.  Le date definitive e gli orari della mostra saranno specificati nelle prossime settimane.


A SPASSO TRA BOTTEGHE STORICHE

Nei caruggi “vestiti a festa” si respira una magica atmosfera natalizia, passeggiando alla ricerca di originali idee regalo tra le 43 botteghe storiche, a oggi certificate da Comune, Camera di Commercio e Soprintendenza, che conservano ancor oggi la tradizione di commercio e di artigianato di qualità della città (www.botteghestorichegenova.it); oppure soffermandosi tra le bancarelle dei tanti mercatini natalizi ed entrando nelle tantissime chiese, ricche di capolavori dal Romanico al Barocco e nei palazzi storici, per ascoltare concerti di musica sacra e tradizionale.


NATALIDEA 2019

Torna anche il consueto appuntamento con Natalidea, fiera campionaria della festa più importante dell’anno, che si trasferisce dal quartiere fieristico al Porto Antico e si trasforma in un romantico villaggio di casette con mille idee regalo: abbigliamento, bijoux, prodotti artigianali e di erboristeria e mille ghiottonerie come dolci, pandolci, frutta secca, formaggi e salumi tipici. Il villaggio di Natalidea sarà aperto tutti i giorni dal 7 al 22 dicembre, dalle 10.30 alle 19.30 nella magica atmosfera delle feste, affiancato dalle grandi opportunità di svago presenti nell’area, come la grande ruota panoramica, l’emozionante pista di pattinaggio sul ghiaccio e l’intramontabile bigo.


EVENTI SUL TERRITORIO 

Per tutto il mese di dicembre, e anche oltre, tutta la città si anima con tantissimi eventi nelle vie e nelle piazze curati dai Civ (Centri Integrati di Via) e dalle Associazioni di categoria del commercio genovese (Confcommercio e Confesercenti). 
Mercatini, alberi di Natale, musica, danza, spettacoli, animazione per bambini, enogastronomia, mostre, e tante altre iniziative, colorano le vie della città con le tinte della tradizione. Prossimamente online il programma dettagliato.


THE BEST OF LA MIA LIGURIA

Nelle giornate del 9 e del 10 dicembre, il Palazzo della Borsa in Via XX si ospiterà un evento tutto dedicato alla nostra regione.  Con "The best of la mia Liguria" potrete dedicare il vostro tempo, dalle 13 alle 19, all'insegna dell'artigianato, ai prodotti tipici, al gusto, olio, vino e buona tavola.

Il 9 dicembre sarà dedicato all’artigianato, ai mestieri, alla cura della persona e della casa. Il 10 dicembre è il giorno del gusto, dei prodotti tipici, vino e olio e quanto può allietare la vostra tavola.
In programma anche molti laboratori offerti dagli espositori, il tutto in un magico clima natalizio.


RUOTA PANORAMICA AL PORTO ANTICO

Torna al Porto Antico per tutto l’inverno la grande ruota panoramica dalla quale godere della vista più bella della città. La location è ancora una volta il grande piazzale di Calata Gadda, in fondo ai Magazzini del Cotone. Dalla magica ruota si può godere della vista sempre nuova di Genova dall’alto e condividerla sui propri social network preferiti.


NATALE TRA ACQUARIO DI GENOVA E GALATA MUSEO DEL MARE

Il mondo AcquarioVillage celebra le festività natalizie con un ricco palinsesto di appuntamenti e promozioni all’Acquario di Genova, al Galata Museo del Mare e a Dialogo nel buio, che a partire dai primi di dicembre si vestiranno a festa per proporre un’esperienza di visita immersi nella magica atmosfera del Natale.

Tante le iniziative speciali dedicate alle famiglie e ai bambini all’Acquario di Genova: dagli incontri con Spongebob  ai laboratori sul mondo degli invertebrati, dalla Notte con gli squali, che consente ai bambini dai 7 agli 11 anni di conoscere l’Acquario di Genova nel contesto insolito della notte, alle iniziative personalizzate per i più curiosi.

Al Galata Museo del Mare per Natale tornano gli incontri con Geronimo Stilton e le animazioni lungo il percorso in 15 tappe dedicato al topo più amato dai bambini, che consentiranno alle famiglie di percorrere un viaggio per mare nelle diverse epoche storiche.

Anche Dialogo nel Buio festeggia Natale con il suo pubblico proponendo attività da vivere in famiglia: nei giorni 8, 24, 26 dicembre e 5 gennaio piccoli e grandi sono invitati a partecipare a “La Dolce sfida, Caccia al Pandoro” per mettersi alla prova e riuscire a gustare il classico pandoro natalizio.


LUNAPARK INVERNALE

Ritorna a Genova l'annuale appuntamento con il Lunapark più grande d'Europa!
Dal 30 novembre 2019 al 12 gennaio 2020 adulti e bambini potranno avventurarsi sulle grandi giostre situate in Piazzale Kennedy. Dai giochi adatti ai più piccini alle attrazioni adrenaliniche per i più grandi, questo Lunapark offre un'ampia fonte di svago e divertimento sotto il periodo natalizio. Lasciatevi incantare dalle suggestive luci delle giostre e dall'odore dello zucchero filato!


CIRCUMNAVIGANDO

Dal 26 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020 torna a Genova Circumnavigando, il Festival Internazionale di Circo e Teatro che raggiunge quest'anno la sua diciannovesima edizione.

Sempre più folle e coinvolgente, ha questa volta come titolo Fool immersion e vedrà, come ogni anno, intrattenere e coinvolgere il pubblico con spettacoli imperdibili durante le feste natalizie. 


CAPODANNO 2020 A GENOVA: UNA FESTA LUNGA TRE NOTTI

Giusy Ferreri sarà la star dell’ultimo giorno dell’anno, preceduta dai Boomdabash (30/12) e da Gabry Ponte (29/12) e tutti i giorni musica di rapper e youtuber. Un party lungo tre notti e musica per tutti i gusti, a condurre per mano Genova verso il nuovo anno.

Sarà una grande festa all’aperto il Capodanno di Genova, che quest’anno si farà in tre per accontentare tutti e offrire a residenti e turisti un programma di concerti vario e del tutto originale, iniziando già da domenica 29 dicembre per concludersi naturalmente nella notte di San Silvestro.  Piazza De Ferrari si trasformerà per tre giorni in un palcoscenico all’aperto, per un’entusiasmante partenza in musica del 2020, con un continuo alternarsi di cantanti, Dj, youtuber e rapper.  Il tutto sarà diretto, animato e condotto da Alberto Pernazza,  con Giovanni Carrara come dj resident.



    News Evento

    Leggi anche


    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.