sfondo endy
Febbraio 2024
eventiesagre.it
Febbraio 2024
Numero Evento: 3269
Natale Natale
Eventi Natalizi A Rimini
E Il Capodanno Più Lungo Del Mondo
Date:
Dal: 07/12/2023
Al: 31/12/2023
Dove:
Logo Comune
Emilia Romagna - Italia
Contatti
Fonte
Rimini Turismo
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento
fiaccadori-300x250
annalisa verona

Eventi Natalizi A Rimini

E Il Capodanno Più Lungo Del Mondo

Da Giovedì 07 a Domenica 31 Dicembre 2023 - dalle ore 09:00
Rimini (RN)

Eventi Natalizi A Rimini - Rimini

 

 

Dal 25 novembre al 7 gennaio più di 150 ‘cose da fare’ in 40 giorni: Laura Pausini in concerto l’8 e 9 dicembre, Venditti & De Gregori il 15 dicembre, concerti di Natale, cori sotto l’albero, pista di ghiaccio, mercatini e presepi giganti di sabbia fino agli eventi clou del 31 dicembre con il concertone in piazzale Fellini, l'incendio al Castello in piazza Malatesta e la carrellata musicale in 7 piazze e spazi del centro con Kelly Joyce, Radio RDS 100% Grandi Successi con Roberta Lanfranchi Claudio Guerrini, la Paradiso Reunion con i maestri della consolle Gianni Morri, Max Padovani, Paolo Nhe, Michelino & Paolino e ancora Mark Lanzetta, Davide Ruberto, i dj del Velvet Club&Factory e Satellite Rock Club, i giovani talenti della Music Academy, il jazz al Teatro Galli e la musica latina agli Atti. Ad aprire gli eventi una 4 giorni in quattro spazi con il festival di musica elettronica e 27 artisti come i Kraftwerk, gli I Hate Models e tanti altri. Il 2024 si apre con l’opera di Capodanno che quest’anno avrà protagonista la Tosca


Un 31 dicembre unico e ricco di musica quello che presenta Rimini per il suo ‘Capodanno più lungo del mondo’. Dopo l’ufficializzazione del concertone (a ingresso gratuito) di Biagio Antonacci in piazzale Fellini, arrivano gli altri dettagli del grande palinsesto di eventi che comporranno sia la serata del 31 dicembre fra mare e centro storico, sia il programma complessivo di oltre 150 appuntamenti che partirà ufficialmente il 25 novembre in occasione dell’accensione delle luci di Natale per arrivare fino all’Epifania.

Un Capodanno ricco di musica e suggestioni visive che prenderà il via in piazzale Fellini alle ore 22 con il concerto live ‘Tutti a Rimini’ di Biagio Antonacci che - dal grande palco allestito fra il mare d’inverno e la rotonda appena intitolata a Lucio Battisti - ripercorrerà i brani che hanno segnato la sua trentennale carriera e che sono diventati vere a proprie pietre miliari della canzone italiana. Immancabile, allo scoccare della mezzanotte, lo spettacolo di fuochi d’artificio sul mare che vedrà il cielo di Rimini ‘accendersi’ di suggestivi ricami multicolore.

Il programma di San Silvestro del centro storico sarà punteggiato da oltre 7 feste in altrettante piazze e spazi che si uniscono per abbracciare il cuore di piazza Malatesta dove andrà in scena, fra cascate di fuochi e colori, lo straordinario spettacolo dell’incendio al Castello. Saranno più di mille gli effetti luminosi creati per far risplendere in tutta la sua bellezza il castello rinascimentale di Sigismondo Malatesta, fra cascate di fuochi, scie colorate e fiamme e fontane intermittenti in vari colori, con forme ed effetti sincronizzati al tempo della musica, pronte ad emozionare il pubblico nella notte più attesa dell'anno. Lo spettacolo verrà realizzato con coreografie suggestive ed effetti particolari e nuovi sul piazzale fronte Rocca, sulla Rocca e sui vari torrioni e verrà proposto in due repliche (alle 00.30 e alle 2.00).

Ad accompagnare lo spettacolo dell’incendio al castello sarà una intera città, unita da un tappeto musicale diffuso che spazia fra tutte le sonorità e tocca tutti i punti cittadini. Piazza Cavour e piazza Malatesta, il Teatro Galli e il Teatro degli Atti, il cortile della Biblioteca e il Museo della città con la Domus del Chirurgo: ogni luogo proporrà una diversa offerta artistica e musicale.

In Piazza Cavour sarà protagonista il repertorio pop-jazz e swing di Kelly Joyce con il suo stile ispirato al cabaret francese degli anni ’30 capace di creare un’atmosfera di charleston unica, preceduto dai giovani talenti della Music Academy. A Mezzanotte, immancabile l’appuntamento con i conduttori di Radio RDS 100% Grandi Successi Roberta Lanfranchi e Claudio Guerrini seguiti dalla Paradiso Reunion direttamente dalle dancefloor di tutta Italia con i dj del club storico riminese come Gianni Morri, Max Padovani, Paolo Nhe, Michelino & Paolino e ancora il violinista noto per le performance nei migliori club del Paese Mark Lanzetta, il percussionista Davide Ruberto che si esibisce con i suoi strumenti elettronici nei migliori club italiani ed europei.

In piazza Malatesta il palco allestito nella panchina circolare ospita la vibrante sfida rock fra i migliori dj del Velvet Club&Factory e del Satellite Rock Club spaziando dagli anni ’70 ad oggi fra influenze elettroniche, psichedeliche e sonorità italiane alternative. Ma il divertimento inizia già nel tardo pomeriggio con il Veglione 0-12: un’occasione per i più piccoli e le famiglie per festeggiare con animazioni, mangiafuoco e giocolieri.

La sala Ressi del teatro Galli apre le sue porte ad una serata tra jazz e ballo con Black Coffee Roaring, concerto dal vivo con Cristina Vitri – voce; Stefano Pagliarani – piano; Franco Mongiusti – contrabbasso; Alessandro Pagliarani – sax; Luca Piccari – batteria, in collaborazione con la scuola di ballo The Stompers. La magia del Teatro inizierà sin dalla sala della platea con uno speciale spettacolo di Videomapping che avvolge tutti gli ordini dei palchi fino a portare lo sguardo verso l’alto dove si viene inevitabilmente rapiti dalle visioni di luci e suoni che circondano il grande lampadario classico.

Al Teatro degli Atti si festeggia con Hola Latinoamerica e i ritmi dai Caraibi centro e Sudamerica con danze e spettacoli, tra salsa, bachata, tango, samba fogo e capoeira. L’atmosfera festosa carnevalesca è a cura del gruppo Grancaribe Rimini. Dj set dj Rafael Nunez (dalle ore 22. Ingresso libero).

Immancabile il brindisi d’arte con la musica classica al Museo della città fra arpa e flauto, con Agnese Contadini all’arpa e Filippo Mazzoli al flauto per un viaggio attraverso nuances, sonorità arcane ispirate all’antica Grecia e i suoi miti e il tradizionale brindisi di mezzanotte.

Coast to Coast, dall’Adriatico al Pacifico è il titolo della proposta alla Domus del chirurgo con il gruppo Nashville & Backbones in un viaggio musicale nella west coast californiana lungo la Road66 fino ad arrivare nel Regno Unito e in Irlanda per giungere fino a casa dove i nostri cantautori De Gregori e De Andrè hanno pescato a piene mani da quelle tradizioni musicali per regalarci molte tra le piu’ belle canzoni degli ultimi 50 anni.

Il Cortile della Biblioteca Gambalunga sarà illuminato da proiezioni dinamiche e suggestioni di luci&suoni. 

Il capodanno della cultura continua con aperture serali straordinarie e Musei aperti con ingresso gratuito dalle ore 21.00 a Palazzo del Fulgor, Teatro Galli, Domus e Museo della città.


> La festa inizia il 25 novembre

Ma il “Capodanno più lungo del mondo” dura più di un mese e prende il via ufficialmente sabato 25 novembre con l’accensione delle luci di Natale. Novanta chilometri di luci e una pioggia di fiocchi di neve blu fra soffitti di stelle, cascate luminose, soggetti natalizi, da Miramare a Torre Pedrera, passando per i borghi, il forese e il centro storico. Anche Le lune, in contemporanea con le Sette Lune della Romagna, si accenderanno sabato 25 novembre in piazzale Fellini e in piazza Ferrari a completare un grande spettacolo luminoso che farà splendere come non mai le città e i borghi romagnoli nel periodo più magico e suggestivo dell'anno.

Ad accendere la magia del Natale quest’anno sarà un conto alla rovescia speciale che si unisce all’iniziativa “E’ per te”, la camminata per le vie della città contro la violenza alle donne (con ritrovo all’Arco di Augusto il 25 novembre alle ore 16.00 e partenza alle ore 16.30). La camminata terminerà proprio in piazza Cavour in un momento pensato per accendere luce sul tema urgente del contrasto alla violenza di genere. “C’è una crepa in ogni cosa, ed è da li che entra la luce”, è la frase di Leonard Cohen scelta come titolo delle iniziative dedicate alle donne vittima di violenza. Dalle ore 17,30 inizierà in piazza Cavour l’attesa dell’accensione delle luci di Natale fra flash mob, l’esibizione di MYO Mondaino Youth Orchestra e trampolieri luminosi.

Sempre dal 25 novembre anche la spiaggia si illumina a festa regalando ai turisti e ai riminesi una passeggiata in riva al mare in pieno clima natalizio: le dune sopraelevate dal bagno 1 al bagno 63 diventano una lunga passeggiata poetica con panchine illuminate anche di notte e punteggiato da immagini fotografiche che raccontano il tema del mare d’inverno a cura di Piacere Spiaggia Rimini
 

> Dall’8 dicembre torna la suggestione dei presepi di sabbia

Dall’8 dicembre tornano i presepi di sabbia. Quest’anno sono tante le novità a partire da quelle del presepe di sabbia e metallo a Torre Pedrera con le creazioni in metallo di Lu Lupan di Mutonia, sulla spiaggia del bagno 65, organizzato dal comitato turistico di Torre Pedrera. Oltre alle scenografie e sculture fatte dagli artisti della sabbia, si potranno ammirare infatti sculture in metallo molto particolari, ciascuna delle quali rappresenta un elemento simbolico di sostenibilità ambientale, con lo scopo di stimolare la riflessione sulla necessità di proteggere il nostro pianeta. Le strutture in metallo provengono da Mutonia, la comunità di artisti, il gruppo Mutoid, che ha sede in un luogo magico vicino al fiume Marecchia, dove utilizzano e lavorano componenti di rifiuti inorganici come ferro, plastica, gomma, alluminio e rame, e li impiegano per trasformarli in opere d’arte.

Più legato alla tradizione classica napoletana, ma con il tema dell’Amore sempre al centro dell’attenzione, il presepe di sabbia di Marina Centro, sulla spiaggia libera, con gruppi scultorei alti fino a 3,5 mt. realizzati da un team di artisti internazionali. Sarà rappresentata la vita quotidiana al tempo della nascita di Gesù, con tanti personaggi, artigiani e negozianti, che vivono le piazze e le strade piene di gente festosa aspettando la buona novella e portando un messaggio di Amore, Serenità e Gioia in questo momento così difficile. Il Presepe sarà visitabile anche sabato 2 e domenica 3 dicembre quando si potranno ammirare gli artisti della sabbia all’opera. L’ingresso ai presepi è libero.
 

> 200 eventi verso il Capodanno più lungo

Con l’accensione delle luci di Natale prende il via ufficialmente il cartellone lungo un mese e punteggiato da più di 150 appuntamenti tra tradizione e contemporaneità, cori sotto l’albero, concerti di Natale, i concerti di Laura Pausini (8 e 9 dicembre) e Antonello Venditti con Francesco De Gregori (15 dicembre), lo spettacolo di Andrea Pennacchi con Pojana e i suoi fratelli (30 novembre), il Concerto sinfonico con la Chamber Orchestra of Europe diretta da Antonio Pappano e Beatrice Rana (28 novembre) e il Don Carlo di Giuseppe Verdi (24 e 26 novembre), spettacoli di danza come Ballade di MM Contemporary Dance Company (6 dicembre) o Ginger & Fred, allestimento teatrale del film di Federico Fellini con Giulietta Masina, nell’adattamento e regia di Monica Guerritore (20 dicembre), la commedia di Neil Simon I ragazzi irresistibili con due veterani dello spettacolo come Umberto Orsini e Franco Branciaroli (dal 12 al 14 dicembre) fino all’Operetta della Compagnia Corrado Abbati che quest’anno presenta Al cavallino bianco (domenica 17 dicembre).

Dal 29 dicembre al 1 gennaio gli spazi di Altromondo Studios di Rimini, La Fiera di Rimini, Rockisland e il Cocoricò ospiteranno il GALACTICA NYE Festival all’insegna della musica elettronica con quattro giornate all’insegna della musica elettronica con 27 tra gli act più prestigiosi della scena nazionale e internazionale per festeggiare il Capodanno 2024. Tra gli ospiti speciali che si alterneranno alle consolle il live di Kraftwerk, lo storico collettivo tedesco atteso il 31 dicembre, tra i pionieri dell’elettronica nell’età digitale. E Ancora, 999999999, I Hate Models, Idriss D, Indira Paganotto, Lorenzo Raganzini, Mattia Trani, Oguz, Paolo Ferrara, Patrick Mason e molti altri artisti.

A chiudere il cartellone degli eventi delle feste quest’anno sarà L’arrivo dei Re Magi è una tradizione che ha radici lontane e che rivivrà a Rimini, il prossimo 6 gennaio, grazie al coinvolgimento di tante realtà riminesi e centinaia di stranieri residenti a Rimini e provenienti da Perù, Venezuela, Ungheria, Senegal, Romania, Filippine, Cina. Un ricco corteo in costume con musica, balli e canti tradizionali si snoderà nei luoghi simbolo di Rimini per festeggiare l’arrivo dei misteriosi Re da Oriente e coinvolgere tutti i presenti in un momento di festa. L’arrivo dei Re Magi è una ricorrenza celebrata in tanti paesi del mondo che i più piccoli attendono per vedere dal vivo Baldassarre, Melchiorre e Gasparre, i misteriosi maghi provenienti da Oriente, così affascinanti nei loro sfavillanti vestiti, attorniati da una corte di curiosi animali esotici e sempre gentili di doni verso i bambini.


> Tra spettacoli e visite guidate straordinarie e gratuite

Oltre alle tradizionali visite alla Rimini sotterranea, al Teatro Galli, alla Biblioteca e a Castel Sismondo, che ospita la parte più emozionale del Fellini Museum, nel periodo delle festività il Museo della città offre visite straordinarie, insolite e gratuite all’interno del museo, come la visita guidata alla saletta del Museo che Verrà, per scoprire lo splendore dei capolavori del Trecento e del Quattrocento, nel Museo in trasformazione (2 dicembre); Ariminum e il mare, in cui il legame tra Rimini e il mare è raccontato in un viaggio che parte dalle origini della città (sabato 9 dicembre); il Seicento riminese (16 dicembre) fino alla passeggiata ottocentesca (30 dicembre), in compagnia del Direttore e dei conservatori del museo. Un’occasione unica per esplorare la storia e l'arte custodita al Museo della Città e la Rimini Romana in compagnia dei Legionari della Legio XIII Gemina.

Da non perdere poi le proposte di VisitRimini che, oltre ai tradizionali city tour alla ricerca delle meraviglie di Rimini, propongono visite guidate dedicate alla scuola del Trecento Riminese (2 dicembre) o alla Rimini romana in compagnia di un legionario (25 novembre) fino al nuovo tour dedicato a Federico Fellini, per un’esperienza immersiva tra le sale del Fellini Museum (9 dicembre). E ancora con ‘Tour e cicchetto’ (visita guidata con aperitivo) ci si concentra sui personaggi femminili riminesi (16 dicembre) mentre per l’Epifania il tour sarà dedicato alla Rimini misteriosa, versione per grandi e bambini (5 gennaio).
Nei giorni vicini alla festa dell’Immacolata, Discover Rimini propone un originale percorso nelle chiese di Rimini alla scoperta di importanti opere d’arte che raffigurano Maria Vergine, mentre il 31 dicembre si va alla scoperta delle ‘Tracce di storia’ lasciate dai nostri antenati sui muri della città. Infine, da non perdere l’appuntamento al Tempio Malatestiano mercoledì 27 dicembre su La nascita del Presepe, San Francesco e Giotto, a cura della Diocesi di Rimini.

Tante anche le iniziative per i bambini dalle letture in Biblioteca, ai laboratori creativi al Museo della città, agli spettacoli a cura del Mulino Amleto Teatro, senza dimenticare le iniziative per i più piccoli al Centro delle Famiglie o quelli dei Ci.Vi.Vo nel Villaggio degli Elfi a San Giuliano.

Il 31 dicembre l'aria di festa arriva al culmine con i tantissimi appuntamenti del Capodanno a Rimini.

Informazioni:
https://capodanno.riminiturismo.it
www.riminiturismo.it



    News Evento

    Leggi anche


    Data ultimo aggiornamento pagina 2023-12-07 15:41:11
    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.