sfondo endy
Maggio 2022
eventiesagre.it
Maggio 2022
Numero Evento: 21016346
Natale Natale
Natale A Francavilla Fontana
Da Natale All’epifania: Memoria, Presepi E Pettole
Date:
Dal: 19/12/2021
Al: 09/01/2022
Dove:
Logo Comune
Puglia - Italia
Contatti
Fonte
Giovanna Ciracì
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento

Natale A Francavilla Fontana

Da Natale All’epifania: Memoria, Presepi E Pettole

Da Domenica 19 Dicembre 2021 a Domenica 09 Gennaio 2022 -
Francavilla Fontana (BR)

Natale A Francavilla Fontana - Francavilla Fontana

Da Natale all’Epifania: memoria, presepi e pettole

Ecco gli appuntamenti natalizi della Pro Loco di Francavilla Fontana

Entra nel vivo domenica 19 dicembre il ricco calendario di appuntamenti natalizi che vede la presenza, tra gli altri, anche degli eventi targati Pro Loco e che ruotano attorno a Piazza Dante. Nel Palazzo del Sedile comunale è aperta al pubblico “Il Mirabile Segno del Presepe”, mostra d’Arte Sacra e di presepi in miniatura, aperta fino al 9 gennaio 2022, dalle ore 18:00 alle ore 20:00 e, nei giorni festivi , anche la mattina dalle ore 10.00 alle 12.00.

Dalle ore 18, in piazza “Piovono pettole”: una vera e propria festa del più classico piatto tradizionale del Natale pugliese, già proposta in occasione della Festa dell’Immacolata e di Santa Lucia, e in programma ogni domenica sino al giorno dell’Epifania.

Domenica prossima la pettolata sarà allietata dalle perfomance della ConTurBand, a cura della New Music Promotion, e degli artisti di strada della “Stranivari Circo” con spettacoli di magia, giocoleria e fachirismo in Via Roma, Piazza Umberto I, Corso Umberto I, Piazza Dante e Largo San Marco.

Al via anche il Concorso online"Presepe in famiglia": dal 19 al 2 gennaio le famiglie che hanno realizzato il presepe in casa sono invitate a inviare tre foto dei loro presepi alla mail prolocofrancavillafontana@gmail.com o via whastapp al 392 0448493. La premiazione è prevista nel giorno dell’Epifania, il prossimo 6 gennaio.

Sempre il presepe sarà al centro anche dell’iniziativa Spaccafrancavilla, itinerario dei presepi di comunità. La Pro Loco distribuirà un pratico elenco per incentivare la visita al presepe artistico nelle chiese dal giorno di Natale fino a quello dell’Epifania.

Pettole, musica e artisti di strada saranno ancora il connubio perfetto in occasione delle pettolate del 2 e 6 gennaio.  Il Circolo Filatelico della Pro Loco ha inoltre programmato la stampa della prima cartolina di Natale, con disegno dell’artista Neve di Agosto, che sarà distribuita in tiratura limitata. Il ricavato sarà destinato a un fondo vincolato dalla Pro Loco per contribuire a piccoli interventi di manutenzione e promozione del patrimonio culturale francavillese. “Una cartolina d’autore per aiutare l’Arte”: questo lo slogan scelto per promuovere questa iniziativa, in programma dal 22 dicembre al 9 gennaio. Infine, c’è ancora massimo riserbo e grande fermento per un’iniziativa culturale che è in programma entro la vigilia di Natale.

Tutte le attività sono inserite nel cartellone “Incanto di Natale” curato dalla Città di Francavilla Fontana, Assessorati alla Cultura e Turismo, Attività Produttive, Servizi Sociali.
Le iniziative della Pro Loco godono anche del sostegno della Regione Puglia, nell’ambito dell’avviso 2021 a sostegno delle Pro Loco pugliesi, e del patrocinio del GAL Terra dei Messapi.


Natale A Francavilla Fontana - Francavilla Fontana

“UNA CARTOLINA D’AUTORE PER AIUTARE L’ARTE”: ECCO L’INIZIATIVA DELLA PRO LOCO DI FRANCAVILLA FONTANA PER LA SALVAGUARDIA DEL PATRIMONIO CULTURALE

Una cartolina d’autore per aiutare l’Arte, è questo lo slogan scelto dalla Pro Loco di Francavilla Fontana che, tra le tante iniziative natalizie, ha deciso di lanciare un progetto, in programma dal 21 dicembre 2021, giorno del solstizio d’inverno,al 9 gennaio 2022, prima domenica dopo Natale. Protagonistila classica cartolina di Natale e un obiettivo speciale: sostenere la conservazione e trasmissione del patrimonio culturale locale.

La tradizione della cartolina natalizia risale alla prima metà del XIX secolo e divenne rapidamente uno degli strumenti più diffusi per scambiarsi gli auguri. Con il tempo, la sua popolarità crebbe in quasi tutto il mondo, assumendo le caratteristiche di una vera e propria opera d’arte, la cui creazione era ambitaanche dai più importanti circoli di artisti. Molte di queste cartoline erano decorate così perfettamente da venire addirittura utilizzate come addobbi dell’Albero di Natale. Muovendo da questa consapevolezza, il Circolo Filatelico e Numismatico della Pro Loco di Francavilla Fontana si presenta ufficialmente attraverso la produzione, a tiratura limitata, della cartolina di Natale.

Per la sua creazione è stata individuata l’artista Angela Carrozzo, in arte Neve di Agosto, che ha realizzato un’illustrazione acquarellata dal titolo “Finalmente insieme”. La centralissimaPiazza Umberto I di Francavilla Fontana, con la sua fontana e la torre dell’orologio appena restaurata, viene raffigurata insolitamente innevata; in primo piano un albero di Natale, mentre i bambini giocano, una coppia passeggia sottobraccio e un bambino imbuca la sua cartolina. Un paesaggio familiare e surreale, come non è stato impossibile ammirarlo qualche anno fa e impresso nella memoria di tanti, qui rivisitato con un tono evocativo e nostalgico. “È un’opera che giunge come una carezza al cuore e ci sprona a incoraggiare gli artisti nel loro impegno e a conservare l’arte. È un regalo che ci fa desiderare tempi nuovi, puliti, freschi e ricchi di speranza come una mattina di Natale” – ha commentato il presidente della Pro Loco, Giovanni Colonna.

“Sono davvero onorata di poter mettere a disposizione la mia arte per questa iniziativa della Pro Loco di Francavilla Fontana – afferma l’artista - L’idea e il titolo di questa opera nascono dal voler inviare un messaggio positivo nonostante il periodo pandemico che stiamo ancora attraversando. Dopo le feste natalizie dello scorso anno passate senza poter festeggiare in maniera spensierata, ho voluto raffigurare il bello del tornare “finalmente insieme”. Per questo ho scelto un’immagine che possa infondere coraggio non solo per il presente, ma anche per il futuro e che possa essere di buon auspicio”.

Il ricavato della vendita delle cartoline, disponibili presso la Mostra in piazza Dante, le edicole e i tabacchini, sarà vincolato per compiere interventi a sostegno del patrimonio culturale della città.

L'immagine della cartolina è anche il manifesto di Auguri della Pro Loco e la copertina del pieghevole che presenta le iniziative in programma da Natale all'Epifania, promosse insieme all’Amministrazione comunale con il patrocinio della Regione Puglia e del GAL Terra dei Messapi.


I presepi a Francavilla Fontana, memoria e tradizione.

Da Natale all’Epifania con la Pro Loco ritorna Spaccafrancavilla, il concorso per le famiglie, il presepe in piazza Dante e una straordinaria opera nel Palazzo Orsini

Il presepe è protagonista dei prossimi appuntamenti con la Pro Loco di Francavilla Fontana. Si inizia giovedì 23 dicembre, alle ore 20:00 in piazza Dante e, a seguire, alle ore 21:00 in via San Giovanni. Si aprono al pubblico i due presepi voluti dall’associazione francavillese guidata dal presidente Giovanni Colonna. In piazza Dante, nell’androne di un antico palazzo concesso dalla famiglia Lippolis sarà possibile ammirare il presepe realizzato dalla Pro Loco con l’impegno dei suoi soci Pietro Balsamo, Antonio Carriere e Umberto Candita. Nel centro storico sarà esposta una straordinaria opera d’arte che accoglie la Natività. Si tratta della ricostruzione degli interni della Basilica superiore di San Francesco d’Assisi, realizzata da Simone Saracino, giovane pugliese, originario di San Vito dei Normanni, tra i vincitori della rassegna internazionale “100 presepi” in Vaticano. Questo suggestivo presepe è ospitato al civico 7 di via San Giovanni, nei locali del Palazzo Orsini che sono stati concessi alla Pro Loco dalla famiglia del compianto principe Raimondo Orsini d’Aragona, ricordando ilforte legame che univa il principe Orsini allacittà e la sua pronta disponibilità, ora confermata dai figli, a rendere fruibile l’antica dimora per ospitare il presepe.

“Con queste iniziative intendiamo custodire e tramandare i simboli del nostro Natale, in particolare la bella tradizione del Presepe, segno distintivo dell’identità e della cultura italiana, importante occasione di incontro e dialogo con tutte le culture e tra generazioni – ha dichiarato il presidente Giovanni Colonna. Quella del presepe è una tradizione moltopresente nelle famiglie francavillesi, ma che rischia di essere trascurata o, peggio ancora, di scomparire. All’emergenza sanitaria, da tempo si aggiungonole emergenze legate alle vecchie e nuove povertà: la più insidiosa è l’emergenza educativa che minaccia di cancellare i simboli del Natale. È davvero urgente e importante per tutti riportare in piazza e nei luoghi pubblici il mirabile segno del presepe che è arte, artigianato, cultura, comunità e persone”. Il presepe in piazza non è un impegno nuovo della Pro Loco che, negli anni passati, più volte ha curato la realizzazione del presepe sotto i portici di piazza Umberto I e nei locali dell’ex Ente Fiera Mostra dell’Ascensione. Il presepe in piazza Dante sarà dedicato alla memoria del vivaista Cosimo (Mimino) Ricchiuti e all’artigiano Giuseppe (mestru Peppu) Solazzo, due indimenticati custodi delle tradizioni francavillesi e autori di belle creazioni che in tanti ancora ricordano con viva nostalgia.

Dal 25 dicembre al 6 gennaio ritorna anche l’iniziativa Spaccafrancavilla, itinerario dei presepi di comunità. Curando la redazione di un pratico pieghevole, in distribuzione gratuita, la Pro Loco di Francavilla Fontana promuove la visitaai presepi nelle chiese e nei luoghi aperti al pubblico. Spaccafrancavilla è stata ideatanove anni fa da Antonio Carriere, oggi consigliere della Pro Locoe animatore delle attività legate ai temi del presepe e del collezionismo. “È un itinerario pensato per promuoverein maniera coordinata e unitaria tutti i presepi realizzati dalle diverse comunità francavillesi, attraverso un percorso che ogni anno viene regolarmente aggiornato. La consultazione di un elenco unico spinge tutti gli interessati a visitare i presepi che sono allestititi in luoghi aperti al pubblico, senza dimenticarne nessuno”, spiega Antonio Carriere.

Quest’anno sono dieci le tappe consigliate dell’itinerario Spaccafrancavilla. Oltre al presepe in piazza Dante e nel Palazzo Orsini, c’è la mostra di arte sacra e dei presepi in miniatura, aperta tutti i giorni dalle 18:00 alle 20:00 nel Palazzo del Sedile comunale, sempre in piazza Dante. Tra le altre opere,sono esposti i presepi di Pietro Balsamo, Umberto Candita, Antonio Carriere, Cosimo Ciracì, Antimo Lupo, Tonino Solazzo e una creazione del compianto padre Antonio Boffa.

Nei quartieri della città, ecco dove andare per presepi.

Si inizia da Piazza Giovanni XXIII con laBasilica Pontificia Minore “Maria SS. del Rosario”, il presepe è stato curato dallChiesa di Santa Chiara, doveil presepe è stato allestito Chiesa di Sant’Alfonso Maria de’ Liguori, la “Chiesa d’Oro” affidataala sosta è allaChiesa di Sant’Eligioche ospita il presepe , visitabilel Santuario - Parrocchia Maria SS. della Croce, affidato a.l’Albero della Carità

Infine, dal 25 dicembre al 2 gennaio, le famiglie che hanno realizzato il presepe in casa possono inviare tre foto alla pagina facebook della Pro Loco e partecipare così al concorso online “Presepe in famiglia”.

Le iniziativedella Pro Loco sono inserite nel cartellone “Incanto di Natale” curato dalla Città di Francavilla Fontana, Assessorati alla Cultura e Turismo, Attività Produttive, Servizi Sociali, e godono anche del sostegnodella Regione Puglia, nell’ambito dell’avviso 2021 a sostegno delle Pro Loco pugliesi, e del patrocinio del GAL Terra dei Messapi.



    News Evento

    Leggi anche


    Data ultimo aggiornamento pagina 2021-12-23 07:42:28
    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.