sfondo endy
Dicembre 2021
eventiesagre.it
Dicembre 2021
Numero Evento: 8290
Itinerari Natura
Parco Nazionale Del Gran Paradiso
Una Terra Incantata
Date:
Dal: 20/08/2018
Al: 26/08/2018
Dove:
Logo Comune
Valle D'aosta - Italia
Contatti
Cell.: 349 835 1380
Fonte
33 trek
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento
eventiesagre in evidenza

Parco Nazionale Del Gran Paradiso

Una Terra Incantata

Da Lunedì 20 a Domenica 26 Agosto 2018 - dalle ore 10:00
Valsavarenche (AO)

Parco Nazionale Del Gran Paradiso - Valsavarenche

Un Viaggio alla scoperta dei sentieri spettacolari e meno affollati nel Parco Nazionale Gran Paradiso

Un viaggio alla scoperta di un territorio incantato, poco antropizzato, dove vivere la montagna più autentica. Il Parco Nazionale Gran Paradiso è stato il primo Parco Nazionale ad essere istituito in Italia ed è anche uno dei più ricchi di biodiversità. Nel suo territorio è presente il Gran Paradiso, unico 4.000 m interamente in territorio Italiano, precisamente 4.061 m di quota.
Gli itinerari che percorreremo ci daranno modo di vedere le zone più caratteristiche e selvagge del Parco, con un'alta possibilità di incontrare esemplari della fauna che vi abita, come marmotte, camosci e stambecchi
.La profonda conoscenza del territorio, ci permetterà di farvi scoprire gli angoli più segreti, meno frequentati e sicuramente più suggestivi. Attraverseremo valli selvagge, ricche di laghi e corsi d'acqua, circondati da montagne aspre, e cammineremo su antiche mulattiere reali, cercando la preziosa fauna custodita dal Parco. Il nostro obiettivo sarà quello di farvi entrare in un contatto intimo e profondo con queste montagne, raccontando storie, cime animali e piante

Nei nostri trekking saremo accompagnati da un esperto conoscitore del territorio, che ha lavorato come Guardiaparco del Gran Paradiso, che è anche un grande fotografo naturalista.

Le foto sono del nostro esperto del territorio e fotografo naturalista, Carmine Troise

I TREKKING
20 Agosto, arrivo a BIEN (1.630 m) nel pomeriggio, un Villaggio nel comune di VALSAVARENCHE, (una delle 5 valli che costituiscono il territorio del Parco Nazionale Gran Paradiso).
Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

21 Agosto, Vallone di Levionaz. Trasferimento a EAUX ROUSSEX (1.666 m), dove partirà la prima Escursione percorrendo un comodo sentiero che conduce ai casolari di Levionaz inferiore (2.203 m), con possibilità di visitare il vicino ed omonimo VALLONE, luogo ricco di esemplari di Fauna Alpina (stambecchi, marmotte, camosci, aquile e gipeti).
Diff. E, 4 km, 4 h soste escluse, Disl.550 m
Rientro in hotel, cena e pernottamento.

22 Agosto, da Degioz a Bocconere. Trasferimento a DEGIOZ (1.539 m), dove partirà la seconda escursione alla scoperta di una valle poco frequentata e, forse anche per questo spettacolare e selvaggia. Attraverseremo i prati di Degioz, il canale Peseun fino al rado bosco di Darbelley. Saremo circondati da pareti strapiombanti che precipitano sul fondovalle dove, con facilità è possibile incontrare in tutte le stagioni camosci e stambecchi. Il nostro itinerario ci condurrà fino al casotto dei Guardiaparco di Bocconere, poco sopra i 2000 m.
Percorso base: Diff. E, 5 km, 4 ore soste escluse, Disl. 700 m
Rientro in hotel, cena e pernottamento

23 Agosto, Aosta e le Cascate di Lillaz.Trasferimento ad AOSTA.Visita ai resti della città romana.
Pranzo presso un prosciuttificio tradizionale nel Comune di St. Marcel, dove degustare ed eventualmente acquistare prodotti tipici. Nel pomeriggio visita alla Frazione Lillaz di Cogne con breve passeggiata alle famose Cascate di Lillaz. (Per gli appassionati di Fotografia utile un treppiede per foto indimenticabili).
Rientro in hotel, cena e pernottamento.

24 Agosto, Vallone delle Meyes e pianoro del Nivlet. Percorso ad anello con partenza dal Ponte del Gran Clapey, sul torrente Savara (1729 m. s.l.m.),passando per gli alpeggi di Meyes Desot (2289 m. s.l.m.) e Meyes Damon (2513 m. s.l.m.), ci si inoltra nel magnifico Vallone delle Meyes fino all'omonimo laghetto (2590 m. s.l.m.), regno incontrastato dello Stambecco. Per il rientro, si attraversa il vallone fino ad imboccare la mulattiera reale che corre in orizzontale verso il Pianoro del Nivolet. Si segue la via, transitando in corrispondenza di alcuni piccoli specchi d’acqua con bei riflessi del Gran Paradiso e del Ciarforon, fino ad incrociare il sentiero che si stacca sulla destra e che sale verso Plan Borgnoz da qui inizia la discesa verso il piano del Nivolet e successivamente a Pont.
Difficolta:E - Dislivello: 871 m Durata: 8 h– Lunghezza: 11km
Rientro in hotel, cena e pernottamento.

25 Agosto, Rifugio Fallere (Loc. Les Crottes)
Trasferimento a VETAN – Valle Centrale (1.800 m), dove partirà l’ultima escursione fino al RIFUGIO FALLERE (Loc. Les Crottes a 2.385 m), dove potremmo osservare e ricostruire i percorsi e le cime visitati durante il nostro soggiorno nel Parco Nazionale Gran Paradiso, le cui Valli Valdostane si trovano al versante opposto del Rifugio. Lungo il percorso ammireremo le sculture in legno (Museo a Cielo aperto) realizzate dal gestore del rifugio, Maestro Siro Vierin. Per chi vuole sarà possibile pranzare al rifugio.
Diff. E, 10 km, 7 h, Disl. 585 m
Rientro in hotel, cena e pernottamento

26 AGOSTO, fine del soggiorno, rientro.Dopo colazione rientreremo con la memoria ricca di emozioni e delle immagini spettacolari dei posti visitati in questa meravigliosa settimana nel Parco Nazionale del Gran Paradiso.

Viaggio realizzato con la direzione tecnica del Tour operator Quattrovacanze

Informazioni pratiche:

SISTEMAZIONE.
Allogeremo in un albergo 3 stelle a Bien, nel cuore della Valsavarenche in camera doppia. Una struttura immersa nella natura, pensata per ospitare i veri amanti della montagna
Sono disponibili anche stanze singole, ma in numero estremamente limitato
Le PRENOTAZIONI vanno fatte il PRIMA POSSIBILE e NON OLTRE il 27 Giugno

COSTI
Il costo dell’intero pacchetto è di 565,00 € a persona
Supplemento singola: 60 €
Comprende: Sistemazione in hotel tre stelle in mezza pensione, Guida Ambientale Escursionistica per l’intera durata del viaggio, Guida locale durante le escursioni, Assicurazione medico-bagaglio e direzione tecnica del Tour operator Quattrovacanze per tutto il periodo.

RIMANGONO ESCLUSE LE SPESE PER LE AUTOVETTURE, le entrate nei musei o aree archeologiche, e i pranzi incluso quello dell’ultimo giorno al Rifugio Fallere.
Referente tecnico: Alessandro Ammann, Guida Ambientale Escursionistica professionista associata ad AIGAE

PRENOTAZIONE con caparra del 30% della quota. I posti sono limitati e disponibili fino ad esaurimento.
Richiedendola, potrete riceverete la locandina con i dettagli tecnici dell'evento, le informazioni sui traghetti e le modalità di pagamento della caparra.

Numero minimo di partecipanti: 10.

Equipaggiamento: Scarpe da Trekking obbligatorie, bastoncini da trekking consigliati, pantaloni lunghi, cappellino estivo di lana o pile, guanti, crema solare, giaccone impermeabile, borraccia, torcia elettrica,(da ricordare che tutte le escursioni superano o sfiorano quota 2.000 m e anche in estate la temperatura subisce cambiamenti soprattutto in alta Montagna), borraccia O TERMOS PER BEVANDE, PILA FRONTALE UTILE ANCHE LA SERA, binocolo e macchina fotografica consigliati.

Numero di telefono per info e richiesta dettagli: 3397116706

WHATSAPP E' IL METODO MIGLIORE SIA PER RICEVERE INFO SIA PER PRENOTARE: il mio lavoro mi porta spesso in luoghi dove la rete telefonica non arriva o non posso rispondervi. Whatsapp risolve tutto! E appena vedo...vi contatto!
C'è anche il messenger di fb... fortunatamente i modi per comunicare non mancano.

Le guide si riservano la possibilità di variare gli itinerari a propria discrezione, in base al meteo e all'effettiva preparazione tecnica dei partecipanti



    News Evento

    Leggi anche


    Data ultimo aggiornamento pagina 2018-05-06 13:10:57
    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.