sfondo endy
Febbraio 2020
eventiesagre.it
Febbraio 2020
Numero Evento: 21145544
Teatro Teatro
Ombre Rosse
Date:
Dal: 08/01/2016
Al: 09/01/2016
Dove:
Logo Comune
Emilia Romagna - Italia
Contatti
Telefono:
Fonte
Salvatore Panu
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento

Ombre Rosse

Venerdì 08 Gennaio 2016 - ore 21.15
Sala del Suffragio - via Libertà, 60 - Medicina (BO)

Sabato 09 Gennaio 2016 - ore 21.15
Cinema Teatro Jolly - via Matteotti, 99 - Castel San Pietro Terme (BO)

Ombre Rosse - Castel San Pietro Terme

OMBRE ROSSE

Testi
Mauro Covacich, Andrea Schianchi, Massimo Carlotto, Marcello Fois, Carlo Lucarelli, Francesco Piccolo, Aldo Nove, Roberto Alaimo, Marco Cavicchioli, Michele Serra

con
MARCO CAVICCHIOLI

regia
Giampiero Solari

musiche in scena SALVATORE PANU

Lo spettacolo "Ombre rosse" nasce da un'idea dell'attore Marco Cavicchioli e del giomalista-scrittore Andrea Schianchi, che hanno avuto il comune desiderio di portare alla luce e mettere in scena le storie tragiche e buffe, divertenti e malinconiche di un secolo di comunismo.
Da Lenin a Trotzkij, da Che Guevara a Mao Tze Tung, da Granisci a Stalin, dai gulag alle rivolte studentesche: frammenti di un mondo e di un'ideologia che sembrano essere svaniti in una bolla di sapone, ma che hanno lasciato sul campo romantici nostalgici.
Sotto la supervisione artistica di Giampiero Solari, accompagnati dal dolce suono della fisarmonica di Salvatore Panu, vedremo rappresentati sul palcoscenico il dramma di Garcìa Lorca davanti al plotone di esecuzione; la struggente malinconia di un anziano compagno che vede cambiare il nome del PCI, la paura per la tortura di un partigiano fatto prigioniero, l'elenco di un personaggio che ha conosciuto tutti i bolscevichi e li racconta così come lui li ricorda, il sogno per Cuba libera, le vicissitudini politiche di un sardo emigrato e tornato in Sardegna...
E' una satira sul significato di che cosa il comunismo ha lasciato nell'anima della gente, un viaggio in un universo che sembra essersi completamente dissolto, ma che ha lasciato grandi cicatrici nel presente. E' un culto tragicomico sulle miserie e gli splendori della più grande utopia del '900 Si tratta di una rappresentazione in itinere costituita da numerosi testi, a cui hanno collaborato Michele Serra, Francesco Piccolo, Marcello Fois e Massimo Carlotto, si intrecciano e si intersecano dando origine ad una appassionata e nostalgica rievocazione del grande passato del comunismo, dai toni intensi e forti, e al tempo stesso ironici e scanzonati che caratterizzano da sempre l'attore bolognese.



    News Evento

    Leggi anche


    Data ultimo aggiornamento pagina 2016-01-07 13:22:42
    Inserito da Michela
    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.
    creazioni-artigiane-728-desk