sfondo endy
Aprile 2020
eventiesagre.it
Aprile 2020
Numero Evento: 21110939
Presepi Presepi
Alla Scoperta Dei Presepi E Dei Borghi Di Segusino
Natale A Segusino
Date:
Dal: 24/12/2019
Al: 02/02/2020
Dove:
Logo Comune
Veneto - Italia
Contatti
Fonte
Amici Del Presepio - Segusino
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento

Alla Scoperta Dei Presepi E Dei Borghi Di Segusino

Natale A Segusino

Da Martedì 24 Dicembre 2019 a Domenica 02 Febbraio 2020 -
Segusino (TV)

Alla Scoperta Dei Presepi E Dei Borghi Di Segusino - Segusino

 

Il Presepio Artistico di Segusino, Natale 2019

"Laudato Sii"

Laudato sii, o mi' Signore. Laudato sii, o mi' Signore.
Laudato sii, o mi' Signore. Laudato sii, o mi' Signore.

E per tutte le tue creature, per il sole e per la luna,
per le stelle e per il vento e per l'acqua e per il fuoco.

Per sorella madre terra, ci alimenta e ci sostiene,
per i frutti, i fiori e l'erba, per i monti e per il mare.

Perché il senso della vita è cantare e lodarti
e perché la nostra vita sia sempre una canzone.

E per quelli che ora piangono e per quelli che ora soffrono
e per quelli che ora nascono e per quelli che ora muoiono.

            Il Cantico delle creature è un cantico di San Francesco d'Assisi composto intorno al 1224. È il testo poetico più antico della letteratura italiana di cui si conosca l'autore (ma non il testo più antico in assoluto). Il Cantico è una lode a Dio che si snoda con intensità e vigore attraverso le sue opere, divenendo così anche un inno alla vita.  È una preghiera colmata da una visione positiva della natura, poiché nel creato è riflessa l'immagine del Creatore: da ciò deriva il senso di fratellanza fra l'uomo e tutto il creato. Il cantico diventa così un grandioso mezzo di lode al Creatore.

            San Francesco, che è anche colui che nel 1223 diede vita al primo presepio vivente della storia, realizzato a Greccio (un piccolo centro in provincia di Rieti). La prima rappresentazione della Natività fu realizzata da San Francesco d'Assisi con l'aiuto di Giovanni Velita, castellano del paese.

            Il Presepio Artistico di Segusino in occasione del Natale 2019, dopo le passate edizioni dedicate alla storia centenaria dei nostri luoghi, si immerge quest'anno in un tema a carattere storico-religioso che celebra tramite San Francesco, la lode per il mondo che ci circonda, per la terra ed il creato che purtroppo l'uomo, spesso mosso da interessi economici, sta progressivamente rovinando.

            Ogni elemento citato nel cantico di San Francesco trova posto nella rappresentazione del presepio, con la riflessione che ammirandolo nel suo insieme si possa tornare a casa con un piccolo messaggio interiore di rispetto verso le meraviglie del creato.

Un ricordo particolare nel presepio 2019 di Segusino è rivolto a don Francesco Maragno, parroco dei paesi di Segusino, Vas e Caorera; tornato alla casa del Padre nel dicembre di un anno fa.

            Il Presepio Artistico di Segusino, visitato ogni anno da 15-20000 persone, propone ad ogni edizione un tema diverso. E' un opera allestita su una superficie di ca. 80-100 mq presso la ex-casa del cappellano di Segusino (TV) -viale Italia 270-. Tradizionalmente è ambientato nel paesaggio rurale veneto pedemontano anni 20-40 del 1900 e si contraddistingue per diversi aspetti artistici e scenografici.  Tra questi si distinguono la particolare tecnica delle scene riflesse tramite gli specchi per aumentarne la profondità di visione e la prospettiva, inoltre spiccano la cura dei dettagli e di tutti i particolari in miniatura.

            Il Presepio Artistico di Segusino è allestito dall'Associazione Parrocchiale Amici del Presepio, trentennale gruppo di persone (quest'anno ulteriormente arricchito di nuovi validi componenti) che si occupano della scelta del tema, dell'elaborazione delle scene e dell'allestimento dell'opera, partendo da uno studio che inizia sempre un anno prima e il lavoro di allestimento che impiega oltre 4 mesi di lavoro.

Il Presepio è inserito nella rassegna intitolata "Alla Scoperta dei Presepi e dei Borghi di Segusino" la quale propone ai visitatori un'ampia panoramica di altre opere e rappresentazioni attraverso vie e borgate di Segusino.

Ci saranno inoltre anche quest'anno le Domeniche con visita accompagnata ai presepi nei borghi a cura dei vari gruppi spontanei di borgata; e la passeggiata, in collaborazione con gli Alpini di Segusino, alla scoperta del nuovo percorso naturalistico della valle della Riù.

Il Presepio Artistico di Segusino fa parte anche de "L'Itinerario dei Presepi", una guida che illustra alcuni tra i migliori presepi del Veneto e del Friuli.

Il Presepio Artistico e "Alla Scoperta dei Presepi e dei Borghi di Segusino" apriranno la notte di Natale, per rimanere aperti tutti i giorni fino a Domenica 2 febbraio 2020.

Tutte le info, il programma completo degli eventi e gli orari di apertura si possono trovare nel sito internet www.presepiosegusino.it o alla pagina Facebook: Presepio Segusino.



News Evento

Leggi anche


Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.