sfondo endy
Luglio 2022
eventiesagre.it
Luglio 2022
Numero Evento: 21188527
Eventi Mostre
Eventi Spettacolo
Creattivo - Arte E Impresa Fvg Nel Parco
2^ Edizione
Date:
Dal: 15/01/2022
Al: 13/02/2022
Dove:
Logo Comune
Friuli Venezia Giulia - Italia
Contatti
Fonte
AtemporaryStudio
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento
dado d'oro

Creattivo - Arte E Impresa Fvg Nel Parco

2^ Edizione

Da Sabato 15 Gennaio a Domenica 13 Febbraio 2022 -
Dal 15/01/2022 al 13/02/2022 Palazzo Tadea - Spilimbergo (PN)
Il 11/02/2022 Castello Di Colloredo - Colloredo Di Monte Albano (UD)

Creattivo - Arte E Impresa Fvg Nel Parco - Colloredo Di Monte Albano

CREAttivo #2
Arte e Impresa FVG nel Parco

Palazzo Tadea
Castello di Spilimbergo (PN)

15 gennaio – 13 febbraio 2022

dal lunedì al venerdì dalle 10.30 alle 12.30
sabato e domenica dalle 15 alle 19

INAUGURAZIONE
Sabato 15 gennaio 2022, ore 11

Immaginate d’incontrarvi su un tondo divano che sembra un gigantesco fiore cresciuto su un soffice prato d’erba; di chiudere gli occhi all’ascolto delle voci di natura, in cui tra il cinguettio degli uccelli e lo scorrere di ruscelli affiorano i suoni del taglio di tronchi d’albero scortecciati e poi lavorati per produrre complementi d’arredo. Immaginate di riaprire gli occhi e di vedere, ancora seduti in mezzo al prato, le fasi produttive di arredi lignei per interno e outdoor dalle fabbriche alla Scuola Mosaicisti del Friuli, che ha impreziosito quegli arredi con progetti musivi selezionati in un Concorso Internazionale d’idee.

Con questa suggestione si annuncia la mostra del progetto CREAttivo #2. Arte e Impresa FVG nel Parco, che inaugura sabato 15 gennaio alle ore 11.00 al Palazzo Tadea – Castello di Spilimbergo.

Ingresso libero ma soggetto al rispetto delle norme vigenti in merito all’emergenza sanitaria.

Inaugurazione su prenotazione alla mail: info@maraveeprojects.com

L’articolato work in progress di CREAttivo #2, che ha coinvolto le aziende Legnolandia, Gervasoni, Very Wood e la Scuola Mosaicisti del Friuli quali eccellenze FVG, approda in mostra al Palazzo Tadea di Spilimbergo Sabato 15 gennaio alle ore 11.00 inscenando nelle sale del piano nobile la suggestione concettuale ed emozionale nata dall’intreccio fra valori artistici, produttivi, ambientali e sociali. Nel corso dell’inaugurazione si terranno le premiazioni degli artisti Amos Carcano, Iris Picco, Jonas Paul Giubbini e Laura Seravalli, meritevoli vincitori del Concorso musivo per aver raccolto ed elaborato in forme innovative il concept del progetto tenendo conto della sostenibilità nelle logiche della produzione industriale. 

Dopo l’evento outdoor tenutosi a luglio nel Parco del Castello di Gemona - con l’installazione permanente di un kit tavolo/panchine e di una bacheca prodotte da Legnolandia e impreziosite da interventi musivi selezionati dal Concorso Internazionale d’idee “Mosaico&Design”, animati da performance attoriali e coreutiche - l’esposizione presenta cinquanta fotografie e un video dei processi produttivi nelle aziende e alla Scuola spilimberghese, arredi di design con tracce musive, per restituire l’intero processo di una concreta messa in scena della vita sociale alimentata da un rigenerante verde respiro.

Arte, didattica e impresa: per il territorio e lo sconfinamento. Questi sono i termini che nel 2020 hanno generato il progetto CREAttivo all’insegna di una sfida lanciata in squadra.  Giunto alla sua seconda edizione, rafforza l’identità di Maravee Projects quale generatore di contenuti ed eventi culturali che affiancano l’arte e lo spettacolo all’impresa, per offrire ai territori nuovi orizzonti di consapevole visionarietà. Sul solco di un credo che radica l’innovazione in progettualità lungimiranti, fondate sull’attenta osservazione della nostra identità sociale e culturale, CREAttivo intreccia la cultura – tesa fra arte musiva, fotografia, video, performances attoriali e coreutiche - alla produzione industriale dell’arredo ligneo, ponendo in prima linea i valori ambientali e sociali.

Ideato e diretto da Sabrina Zannier, prodotto dall’Associazione culturale Maravee - nell’ambito della plurale progettualità di Maravee Projects - con il sostegno dell’Assessorato alla Cultura della Regione, la collaborazione e il partenariato dei Comuni di Gemona, Spilimbergo e Colloredo, Confindustria Udine, CRAF, Comunità Collinare del Friuli e delle slovene Obalne Galerije Piran, CREAttivo #2 ribadisce la necessità di creare un ponte ideativo, pragmatico ed emozionale fra la creatività del patrimonio culturale e i settori del manifatturiero.

Il percorso espositivo si snoda in tre sale, con rispettive sezioni:

DAL PROGETTO AL PRODOTTO è il filo conduttore del complesso work in progress. Qui i progetti musivi vincitori del Concorso per i quattro complementi d’arredo s’interfacciano con le fotografie delle opere ultimate e con il video che dalle produzioni giunge sino all’evento gemonese.

RIFLETTERE LA PRODUZIONE è il titolo della sala dove gli specchi Gervasoni riflettono le immagini del processo produttivo, alludendo all’attenzione verso la sostenibilità ambientale da parte delle aziende coinvolte. E’ un suggerimento alla riflessione su un modus operandi che dalla fabbrica sfocia nel modus vivendi sia in interno sia in esterno: dalla casa al parco pubblico.

Facendo leva sulle proprietà riflettenti dello specchio, che restituisce l’immagine della persona che vi si pone innanzi, ma anche di ciò che la affianca o gli sta alle spalle, l’allestimento allude alla riflessioni sull’ambiente in cui viviamo, che dalla produzione ecosostenibile nelle fabbriche si deve dilatare nel rispetto ambientale di ogni gesto quotidiano.

INCONTRO NEL VERDE è la proposta della terza sala, dove catapultando sul parterre erboso il divano Very Wood destinato all’arredo d’interni – per suggerire una seduta collettiva all’aria aperta – si promuove l’estensione della socializzazione in favore dell’ambiente dalla casa al parco pubblico.

Questo sarà il tema del Convegno che si terrà al Palazzo Torriani di Udine il 3 febbraio, in collaborazione con Confindustria; e della Conferenza al Castello di Colloredo di Monte Albano, in collaborazione con la Comunità Collinare, prevista l’11 febbraio.


Creattivo - Arte E Impresa Fvg Nel Parco - Colloredo Di Monte Albano

IL CONVEGNO
Dalla Creatività Sostenibile alla relazione culturale per la natura

Castello Colloredo di Monte Albano (UD)
Venerdì 11 febbraio 2022, ore 18

“Dalla Creatività Sostenibile alla relazione culturale per la natura” è il titolo del convegno che si terrà venerdì 11 febbraio alle ore 18.00 al Castello di Colloredo di Monte Albano. Ultima tappa dell’articolato work in progress di CREAttivo #2,propone una corale riflessione innanzi a video e slideshow di un progetto fondato sul principio del Team, perché le sfide si lanciano in squadra.

Con l’intento di mettere in scena un concreto processo d’ideazione e produzione, nella stretta sinergia collaborativa fra Arte, Didattica, Impresa e Ambiente, per valorizzare tecniche artistiche e artigianali entro le logiche aziendali. Facendo leva sull’intrinsecità di due materie generate in natura - le tessere musive sul legno d’arredo – il progetto sollecita il suggestivo dialogo fra l’estetizzazione della vita quotidiana e la necessaria transizione ecologica, come verrà sottolineato nel corso del Convegno.

Ingresso libero e senza prenotazione,
ma soggetto al rispetto delle norme vigenti in merito all’emergenza sanitaria.

Nel solco di un credo che radica l’innovazione in progettualità lungimiranti, fondate sull’attenta osservazione della nostra identità sociale e culturale, CREAttivo intreccia la cultura – tesa fra arte musiva, fotografia, video, performances attoriali e coreutiche - alla produzione industriale dell’arredo ligneo, ponendo in prima linea i valori ambientali e sociali.

Dal progetto al prodotto, Riflettere la produzione, Incontro nel verde: le tre sezioni della mostra CREAttivo # 2, visitabile fino al 13 febbraio al Palazzo Tadea di Spilimbergo (lunedì-venerdì 10.30.12.30; sabato e domenica anche 15.00-19.00), che riassumono il concept dell’intero progetto, si catapulteranno nell’ambito del convegno attraverso videoproiezioni, immagini e riflessioni.

L’incontro al Castello di Colloredo intende sensibilizzare gli imprenditori, le Istituzioni pubbliche, gli artisti e l’intera collettività nei confronti della creatività sostenibile, capace di attivare relazioni culturali e produttive finalizzate alla salvaguardia dell’ambiente e della socializzazione. Intende farlo in modo concreto, ossia riflettendo su una vera e propria case history, quindi su un esempio già attivato e realizzato. Oltre alla prima edizione di CREAttivo, infatti, l’articolato work in progress di CREAttivo #2 ha organizzato il Concorso internazionale d’idee Mosaico&Design, ha prodotto prototipi d’arredo impreziositi da interventi musivi, ha realizzato stampe fotografiche e un video che ripercorrono i processi produttivi nelle aziende e alla Scuola Mosaicisti del Friuli. Dopo queste fasi operative “dietro le quinte”, ha messo in scena il proprio operato attraverso due eventi pubblici in altrettante stagionalità, suddividendo i prodotti fra arredo da outdoor e arredo d’interni. D’estate al Parco del Castello di Gemona sono stati collocati permanentemente un kit tavolo-panchine e una bacheca informativa, entrambe contrassegnate dal mosaico, le cui identità e funzionalità sono state messe in scena con performance attoriale e coreutica. D’inverno, invece, la mostra spilimberghese ancora in corso ha presentato un’ambientazione da interni, riattraversando però l’intero sviluppo progettuale attraverso i progetti musivi, cinquanta fotografie e un video che ripercorrono le fasi produttive nelle aziende Legnolandia, Gervasoni, Very Wood e alla Scuola Mosaicisti del Friuli, dove sono stati selezionati i vincitori del Concorso Internazionale d’idee Amos Carcano, Iris Picco, Jonas Paul Giubbini e Laura Seravalli.

Ideato e diretto da Sabrina Zannier, prodotto dall’Associazione culturale Maravee - nell’ambito della plurale progettualità di Maravee Projects - con il sostegno dell’Assessorato alla Cultura della Regione, la collaborazione e il partenariato dei Comuni di Gemona, Spilimbergo e Colloredo, Confindustria Udine, CRAF, Comunità Collinare del Friuli e delle slovene Obalne Galerije Piran, CREAttivo #2 ribadisce la necessità di creare un ponte ideativo, pragmatico ed emozionale fra la creatività del patrimonio culturale e i settori del manifatturiero.

Un ponte teso alla relazione collaborativa, che il Convegno amplifica ulteriormente proponendo un affondo su due progetti a confronto: dalle montagne e dalle colline del Friuli al mare di Trieste. Gli autori di CREAttivo #2 saranno in dialogo con gli autori del progetto Le Mani d’Oro – atto II. La creatività nella produzione che porta all’ecosostenibilità, per esemplificare una possibile rete virtuosa che tra arte, didattica e impresa si stende lungo il territorio della regione Friuli Venezia Giulia mettendo in scena le sue potenzialità sul fronte dell’imprenditorialità creativa e sostenibile. 



    News Evento

    Leggi anche


    Data ultimo aggiornamento pagina 2022-02-07 11:47:54
    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.