sfondo endy
Luglio 2020
eventiesagre.it
Luglio 2020
Numero Evento: 21177419
Concorsi Musicali
Uploadsounds Contest In Trentino Alto Adige
11^ Edizione
Date:
Dal: 28/09/2019
Al: 14/12/2019
Dove:
Trentino Alto Adige
Italia
Contatti
Fonte
Mercurio Soc. Coop.
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento
fiaccadori-300x250 proc

Uploadsounds Contest In Trentino Alto Adige

11^ Edizione

Da Sabato 28 Settembre a Sabato 14 Dicembre 2019 -
Trentino Alto Adige - Italia

Uploadsounds Contest In Trentino Alto Adige -

UploadSounds: dieci anni di grandi successi e una nuova edizione tutta da scoprire

Sono aperte fino al 30 novembre le iscrizioni all’edizione 2019 di UploadSounds, il più importante contest dedicato ai giovani talenti musicali residenti di Trentino, Alto Adige e Land Tirolo, che ha lanciato negli anni gruppi ed artisti come Noirêve, Jo Stöckholzer, Waira, Bob and the Apple, Candirù e Francesco Camin.

È partita con successo ed un buon numero di gruppi già iscritti l’undicesima edizione di UploadSounds, la piattaforma che da anni si pone l’ambizioso obiettivo di affiancare la crescita e lo sviluppo della scena musicale dell’Euregio, per permettere ai giovani talenti di superare i limiti imposti dai confini territoriali ed abbattere le barriere linguistiche grazie alla musica.

Dal mese di maggio, infatti, sul sito web www.uploadsounds.eu è possibile iscriversi ad UploadSounds 2019, seguendo l’esempio delle centinaia di band che negli anni hanno partecipato e che hanno trovato nella piattaforma uno spazio importante per esprimere e far conoscere la propria musica. Fino al 30 novembre, i musicisti trentini, altoatesini e tirolesi hanno l’opportunità di registrarsi sul portale, per partecipare alle tante iniziative in programma. Sono diversi i nomi degli artisti che con UploadSounds sono cresciuti e hanno avuto successo, talenti che partendo dalla vittoria o semplicemente dalla partecipazione al contest hanno poi saputo intraprendere un percorso artistico di livello, facendosi strada in un mondo difficile e competitivo come quello musicale.

Negli anni, basti ricordare la grande opportunità data a Candirù nel 2017 di aprire il concerto di Vinicio Capossela di fronte a oltre 2.000 persone, nello storico teatro londinese O2 Shepherd's Bush Empire, dove fra gli altri si sono esibiti David Bowie, Oasis, Bob Dylan, Adele e Amy Winehouse. Nel 2019, è uscito il nuovo disco del cantautore trentino dal titolo “Intemperie”, che incastra sonorità acustiche a testi densi per raccontare le atmosfere da fiaba calate nel contesto quotidiano. Per non parlare del successo a livello italiano che sta avendo la vincitrice di Upload 2016 Noirêve , il cui debut album “Pitonatio” è in uscita il 22 giugno per INRI. L’album segue la pubblicazione dei due EP ViaggioImmobile (2016) e Hesminè (2017), sempre per la label torinese. In questi anni tanti, sono stati gli apprezzamenti della critica e le soddisfazioni dell’artista trentina su prestigiosi palchi italiani (aprendo gli show di musicisti come Holly Herndon, Yakamoto Kotzuga, Verdena, Tama Sumo, Drink To Me, Arms And Sleepers e KVB) ed europei, come quello del Sónar Festival 2016 a Barcellona.

Nel frattempo, i Bob and the Apple , dopo aver vinto Upload 2013 e aver suonato a Londra con band del calibro dei Tre Allegri Ragazzi Morti, hanno registrato tra Francia, Germania e Regno Unito il loro nuovo album “Wanderlust”. La registrazione del singolo "Feeling" è stata effettuata presso gli storici studi di Abbey Road di Londra. Simile la strada intrapresa da Jo Stöckholzer, vincitore di Upload 2015. Dopo la vittoria del contest, il musicista tirolese ha pubblicato il suo primo singolo "Zukunftskinder" e il suo album di debutto “Alles”, con l’etichetta Tripsitter nel 2017. Dopo l’uscita del disco, è volato in Russia con la Melodic Hardcore Band, per poi continuare il tour in Ungheria, Slovacchia e Repubblica Ceca.

Da non dimenticare, poi, l’esperienza dell’altoatesina Waira , che è cresciuta insieme ad Upload arrivando più volte in finale. Il suo primo EP "Under A Black Hat" è stato pubblicato nel 2016 e le ha permesso di esibirsi in molti concerti in Italia e all'estero, venendo selezionata tra i finalisti del premio Amnesty International al festival "Voci per la libertà" nel 2018. Non da ultimo, il trentino Francesco Camin - già finalista di Upload - si è diplomato al corso di composizione di musica leggera al CET di Mogol, è stato vincitore del Premio Lunezia Nuove Proposte e ha partecipato alle selezioni finali di Sanremo Nuove Proposte. Nel 2018, è uscito il suo album “Palindromi”, composto da canzoni intrise di amore, relazioni, incontri con gli altri e con sé stessi, con un occhio di riguardo fisso alla natura da salvaguardare.

Come si può dedurre da queste esperienze di successo, protagoniste assolute di UploadSounds sono le giovani band Under35 residenti nelle tre province di Trentino, Alto Adige e Land Tirolo, che da più di un decennio vedono in UploadSounds un punto di riferimento importante oltre che un’ottima occasione di accrescimento artistico e professionale, di interazione e di scambio reciproco. Non solo un semplice concorso musicale quindi, perché negli anni la piattaforma ha sviluppato una serie di opportunità altrettanto stimolanti, come UploadOnTour, l’Export internazionale e le Special Calls.

Anche quest’anno, oltre al tradizionale contest, che offre come sempre consistenti premi da destinare alla crescita musicale e professionale dei vincitori, è affiancato uno speciale concorso riservato alle band Under21, mentre UploadOnTour da settembre a dicembre 2019 permetterà alle band iscritte, se selezionate, di salire sul palco in rappresentanza delle tre province dell’Euregio assieme ad un headliner affermato a livello nazionale o europeo in una delle ben 17 date, suddivise tra Trentino, Alto Adige e Tirolo.

D’altro canto, le Special Calls, con una serie di bandi volti a promuovere la creatività e l’imprenditorialità dei musicisti e dei professionisti della musica iscritti, forniranno un fondamentale appoggio nella realizzazione dei progetti artistici più meritevoli: dalla formazione alla produzione discografica, dalla registrazione di videoclip all’organizzazione di tour europei.

L’opportunità di condividere palchi prestigiosi arriva anche dall’ Export, che negli anni ha permesso a svariati musicisti targati UploadSounds di esibirsi in occasione di importanti festival oppure in storici locali di alcune grandi città italiane e capitali europee. Si tratta di occasioni fondamentali per valorizzare le migliori band partecipanti al contest, non solo quelle vincitrici, concretizzatesi grazie alle numerose partnership nazionali ed europee sviluppate dalla piattaforma UploadSounds, che ogni anno si arricchisce di nuove collaborazioni come il Festival SoundVito di Legnago (VR).
L' Opera di Amanda (Trentino) aprirà, infatti, l'esibizione di Giorgio Poi giovedì 27 giugno, mentre Carol Might Know (Alto Adige) suonerà prima de La Rappresentante di Lista sabato 29 giugno. È in arrivo anche un altro evento di UploadEstate, sabato 6 luglio a Merano (BZ). Sul palco dell’ Ost West Country Club si esibiranno gli El Dorado Gipsy and Bossa, band dalle sonorità swing che accompagnerà il pubblico dalle 20:00 in una location accogliente e suggestiva. Dalle 14:00, il palco sarà tutto per le band UploadSounds dell’Alto Adige, per le quali sono già aperte le iscrizioni per esibirsi nel pomeriggio.

Il regolamento dell’edizione 2019 è scaricabile dal sito www.uploadsounds.eu, lo stesso dove sarà a disposizione di ogni band partecipante una pagina completa. Una vetrina unica e un’occasione veramente da non perdere per promuovere la propria musica, valorizzarla e farla arrivare ovunque: sui palchi dei concerti ma anche nelle piazze virtuali di internet e dei social media, oltre i confini ed i limiti dei giri già conosciuti, al cuore e alle orecchie di un pubblico sempre più vasto ed attento.

Ulteriori informazioni:
www.uploadsounds.eu


Uploadsounds Contest In Trentino Alto Adige -

A settembre riparte UploadOnTour
Diciassette date a tutto volume nel territorio dell’Euregio

UploadOnTour, il tour di UploadSounds, riparte con grandi eventi musicali che vedranno protagonisti diversi headliner e i giovani musicisti iscritti all’edizione 2019.
Dal 28 settembre all’11 dicembre saranno 17 i concerti tra Trentino, Alto Adige e Tirolo.

Con la nuova edizione di UploadSounds, a settembre riparte UploadOnTour, uno dei punti cardine della piattaforma musicale euroregionale per giovani musicisti under35. Il tour toccherà le tre province dell’Euregio: Trentino, Alto Adige e Land Tirolo. Per ogni data, accanto ad un headliner di fama nazionale o internazionale, si esibiranno tre solisti o band (uno per provincia), selezionati tra gli iscritti al contest. Un’opportunità unica per i musicisti emergenti che avranno la possibilità di esibirsi davanti a un pubblico nuovo e di confrontarsi con diverse realtà musicali.

Il tour prevede 17 date: 6 appuntamenti in Trentino, 6 in Alto Adige e 5 in Tirolo. I 17 headliner provengono da tutta Italia e dal Nord Europa e rappresentano i generi musicali più disparati: dal pop al rock, dall’elettronica al punk, passando per l’indie e la trap, per accontentare i gusti del pubblico di UploadSounds, nonché le sonorità dei talenti iscritti alla piattaforma.

Questi i nomi degli headliner di UploadOnTour 2019: Io e la Tigre (Primiero - Trentino, 28/9), Claudio Rocchetti (Bolzano - Alto Adige, 11/10), Eugenia Post Meridiem (Pergine Valsugana - Trentino, 12/10), Anger (Innsbruck - Tirolo, 17/10), Picobello (Imst - Tirolo, 18/10), DVRST (Schwaz - Tirolo, 19/10), Farce (Innsbruck - Tirolo, 25/10), Uccelli - side-project di Pop X (Rovereto - Trentino, 26/10), The Devil and the Universe (Hall in Tirol - Tirolo, 8/11), Attila & the Barbarians (Brunico - Alto Adige, 15/11), The Tri-Gantics (Egna - Alto Adige, 16/11), Dani Faiv (Arco - Trentino, 22/11), N.A.N.O. (Faver - Trentino, 23/11), Speranza (Bolzano - Alto Adige, 23/11), Il Buio (Caldaro - Alto Adige, 28/11), Bruno Bellissimo (Bolzano - Alto Adige, 7/12), Rovere e Le Mandorle (Trento, 11/12).

Si parte il 28 settembre con la prima data in Trentino a Primiero, in Alto Adige invece il primo live è previsto per l’11 ottobre a Bolzano, mentre il Tirolo inizierà i concerti il 17 ottobre ad Innsbruck.
UploadOnTour si concluderà mercoledì 11 dicembre al Teatro Sanbàpolis di Trento.

La finale di UploadSounds 2019 si terrà sabato 14 dicembre allo SmartLab di Rovereto con l’esibizione dei 12 finalisti del contest (selezionati da una giuria internazionale composta da professionisti del mondo musicale), la premiazione dei primi tre classificati e degli under21, e l’esclusivo concerto di una band di rilievo nazionale.

Per i musicisti che volessero esibirsi in occasione di una delle date di UploadOnTour, è possibile candidarsi dopo l’iscrizione ad UploadSounds, da effettuarsi compilando il form sul sito www.uploadsounds.eu.
L’iscrizione è gratuita e dovrà pervenire entro il 30 novembre 2019.


 

SI CONCLUDE CON IL BOTTO L’UPLOAD ON TOUR 2019: MERCOLEDI’ 11 DICEMBRE AL TEATRO SANBÀPOLIS DI TRENTO ARRIVANO I ROVERE E LEMANDORLE PER UNA LUNGA SERATA DI MUSICA AL CHRISTMAS PARTY DI SANBARADIO

La grande finale di UploadSounds allo Smart Lab di Rovereto sabato 14 dicembre è dietro l’angolo, ma c’è ancora tempo per l’ultima data dell’Upload On Tour 2019, che si conclude con un evento finale decisamente importante. Mercoledì 11 dicembre, infatti, al Teatro Sanbàpolis di Trento gli headliner saranno ben due, i rovere e Lemandorle, preceduti da tre band targate Upload: Helianth, L’Opera di Amanda e Andy Steiner Trio, oltre che dai Blend, neo-vincitori di Suoni Universitari 2019.

Giunge al termine il percorso dell’Upload On Tour 2019 che, dopo aver portato una serie di grandi eventi musicali in tutti gli angoli dell’Euregio, si concluderà al Teatro Sanbàpolis di Trento mercoledì 11 dicembre, in occasione del tradizionale party natalizio di Sanbaradio, la webradio degli universitari di Trento. Sarà una lunga serata di musica, caratterizzata da ben due gruppi headliner, Lemandorle e i rovere, e dalla collaborazione con Suoni Universitari 2019, il contest musicale promosso dall’Opera Universitaria di Trento, che porterà sul palco nell’ambito della rassegna Università Autunno anche i Blend, freschi di vittoria finale. Prima di loro, come al solito, saranno protagoniste tre band in rappresentanza dei tre territori dell’Euregio: L’Opera di Amanda (Trentino), Helianth (Alto Adige) e Andy Steiner Trio (Land Tirolo). L’evento, ad ingresso gratuito, inizierà alle ore 19.00, ed è organizzato da Upload, Mercurio e Sanbaradio, in collaborazione con l’Opera Universitaria di Trento ed il contest Suoni Universitari, nell’ambito del calendario degli eventi di Università Autunno 2019.

I rovere sono una band bolognese composta da Nelson Venceslai, Luca Lambertini e Lorenzo Stivani. Il loro primo vero album di debutto, “Disponibile anche in mogano”, in pochissimo tempo ha raggiunto le oltre 10.000.000 riproduzioni su Spotify facendo della band una delle rivelazioni musicali di questo 2019. Il disco, frutto della collaborazione con Riccardo Zanotti dei Pinguini Tattici Nucleari, è un flusso naturale dei gusti e delle predisposizioni artistiche dei rovere che già con il primo singolo hanno superato il milione di ascolti, guadagnandosi un posto in copertina Indie Italia e la presenza fissa in Italia in Alta Rotazione su Spotify. Anche se giovanissimi, i rovere hanno già affrontato palchi importanti – in apertura ai Pinguini Tattici Nucleari all’Alcatraz di Milano e l’Atlantico di Roma tra gli altri – e i maggiori festival estivi, registrando un successo dietro l’altro e lasciandosi alle spalle una scia di fan che cantano a squarciagola i loro pezzi.

Lemandorle nascono dalla collaborazione tra Marco “Lemandorle” Lombardo e Gianluca “BB Wilson” Servetti. Esordiscono nell’estate del 2016 con “Le Ragazze”, un brano che conquista a sorpresa Radio Deejay, Radio 105, Vh1 e MTV. Segue nel 2017 “Ti amo il venerdì sera”, singolo con cui si guadagnano la copertina della playlist “Indie Italia” di Spotify e che oggi conta quasi quattro milioni di streaming. A partire dall’estate del 2017, si imbarcano in un tour senza sosta che li vede esibirsi in lungo e in largo per la Penisola collezionando alla fine del 2018 oltre ottanta concerti, in contemporanea all’uscita di altri 4 singoli e del loro primo Ep. Lemandorle mescolano musica da ballo, malinconia, stratificazioni pop, ironia e cantautorato italiano. “La pizza il pop la musica elettronica” è il loro album d’esordio.

Prima dei due headliner, come premio per la recentissima vittoria del contest Suoni Universitari 2019, sul palco del Christmas Party di Sanbaradio saliranno anche i Blend, gruppo originario di Reggio Emilia capace di assicurarsi il concorso riservato alle band espressione della comunità universitaria trentina, mescolando funky, rock, indie, psichedelia e demenzialità, una fusione di stili che li contraddistingue e dalla quale deriva anche il loro nome, che infatti indica la mista del tabacco e del the.

I tre gruppi targati UploadSounds invece, scelti tra i 95 iscritti al contest musicale dell’Euregio, saranno in rappresentanza del Trentino, L’Opera di Amanda, un progetto nato nel 2010, con all'attivo due ep “L'Opera di Amanda EP” (2013) e “Chimere” (2015), nonché un album dal titolo "Farfalle”: 8 brani in italiano dal carattere indie rock con sfumature elettroniche. Per l’Alto Adige invece suonerà Helianth, interessante progetto solista della songwriter originaria di Egna Jasmin Franceschini, alla voce e alla chitarra. Infine, per il Land Tirolo si esibirà l’Andy Steiner Trio, composto da Andreas Steiner (chitarra e voce), Anna Reisigl (basso) e Jakob Köhle (batteria), che porterà a Trento il suo percorso musicale idiosincratico tra blues, folk e funk.

Una serata quella di mercoledì 11 dicembre al Teatro Sanbàpolis che si preannuncia imperdibile, per prepararsi al grande evento della finale di UploadSounds, che si terrà, invece, sabato 14 dicembre allo Smart Lab di Rovereto (TN) a partire dalle 14.00, dove si esibiranno i 12 finalisti del contest e saranno annunciati i vincitori. Questi ultimi apriranno il concerto serale dei Bud Spencer Blues Explosion sempre allo Smart Lab a partire dalle 21.00.



    News Evento

    Leggi anche


    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.