sfondo endy
Ottobre 2021
eventiesagre.it
Ottobre 2021
Numero Evento: 21103639
Concorsi Musicali
Musica Contro Le Mafie
12° Premio Nazionale
Date:
Dal: 14/09/2021
Al: 25/09/2021
Dove:
Logo Comune
Calabria - Italia
Contatti
Fonte
Raffaella Tenaglia
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento
artisticamente-2017-desk 300x250
bollicine in villa

Musica Contro Le Mafie

12° Premio Nazionale

Da Martedì 14 a Sabato 25 Settembre 2021 -
Cosenza (CS)

Musica Contro Le Mafie - Cosenza

MUSIC FOR CHANGE
"12th Musica contro le mafie Award" 


Dopo l'annuncio degli otto artisti ammessi alla fase live "Sound Bocs" e della speciale presenza dei musicisti Avincola e della band Fast Animals and Slow Kids
Music for Chage - 12th Musica contro le mafie Award annuncia altre due band che riceveranno il Premio Speciale "Music for Change”

 MINISTRI e LO STATO SOCIALE.
La nuova edizione sarà un grande evento online e in presenza. 
Dal 14 al 25 settembre, un fitto programma di incontri, esibizioni e panel tematici
andranno a riempire il palinsesto dell’evento visibile attraverso una piattaforma
multicanale tra Instagram, Facebook, YouTube e  Casa Sanremo TV.

IL PROGRAMMA DETTAGLIATO SU
https://musicforchange.it/ 

Con una conferenza stampa on line è stata presentata ieri, dal Presidente Gennaro de Rosa, la manifestazione “Music for Change -12th Musica contro le mafie Award”  che gode del supporto del Ministero delle Cultura rientrando tra i 24 progetti speciali scelti direttamente dal Ministro Franceschini.

 Da questo 2021 la manifestazione cambia il proprio nome in Music for Change fondendo le sue tre principali attività: il premio Musica contro le mafie (arrivato alla sua 12 edizione), la 5 giorni di Musica contro le mafie (che per 5 anni ha reso la città di Cosenza in dicembre importante teatro dell’unione tra musica e impegno civile con migliaia di studenti provenienti da tutta Italia) e "Sound Bocs" la Music Farm a sfondo civile che ha fatto da spartiacque tra il vecchio e il nuovo format. Nello scorse settimana la manifestazione nazionale, che si svolge da dodici anni a Cosenza, ha reso noti i primi dettagli del ricco programma confermandosi come il primo evento musicale Europeo a sfondo civile.

Il processo di rigenerazione e trasformazione di Musica contro le mafie parte dalla vocazione degli organizzatori per la costruzione di un network di realtà positive che da oggi antepongono la forza del "PER" (quindi a favore di ...) alla forza del "CONTRO" (che tende a ribaltare le condizioni sociali) che comunque resta un principio dell' Associazione Mvsm che si è sempre schierata a favore dei diritti umani, dei diritti civili, contro le mafie ed ogni forma di prevaricazione.

Cosenza dal 14 al 25 settembre 2021 8 artisti - su 734 iscritti - parteciperanno alle fasi live della manifestazione che è denominata “Sound Bocs”. Sono Sugar da Bovolone (Vr); Vybes da Roma; Cubirossi da Pisa; Kumi  da Milano; Yosh Whale daSalerno; Alic'èda Bari; Francesco Lettieri da Napoli e Cranìa da Berzo Demo (BS) i quali verranno 

seguiti da 4 coach: Cecilia Cesario, Stefano Amato, Dinastia e Vladimir Costabile; e da 4 tutor: Cance, Sir & theivanoe, Alfredo Bruno e Francesco Malizia.

"Sui diritti si gioca una partita decisiva per l'esistenza umana" - dichiara il Presidente Gennaro de Rosa; e su questo incipit che l'organizzazione di Music for Change invita con forza i partecipanti a fare la loro parte impegnandosi artisticamente a sviluppare i temi suggeriti dalla direzione artistica. 
I brani che saranno scritti e composti dagli 8 finalisti durante la residenza artistica, che poi presenteranno nella finale live; avranno i seguenti otto temi:
Resistenze e DemocraziaAmbiente ed EcologiaCittadinanza Digitale (e Derive)Parita di Genere e Diritti Lgbt+Lavoro e DignitàMigrazione e PopoliDisuguaglianze e Marginalità SocialeRigenerazione e Futuro.
Anche durante tutti incontri, esibizioni e panel tematici, i temi che si susseguiranno avranno come punto di partenza i suddetti argomenti.

L'air play della manifestazione punta a un pubblico in presenza ma anche e soprattutto si rivolge a “chi non c’è e non può esserci”. Un vero e proprio palinsesto Web/tv vedrà tutti gli incontri in diretta sui social ufficiali di Musica contro le mafie e di una reta di partner e sostenitori ad essi connessa.
L’intero palinsesto sarà inoltre trasmesso da “Casa Sanremo TV” e sui canali ufficiali YouTube della manifestazione sarà possibile seguire in diretta h24 quello che accade nei BOCS dove gli 8 finalisti vivranno e comporranno.
Music for Change punta ad essere uno degli eventi più attuali e pronto a costruire e rigenerarsi attraverso un perfetto equilibrio tra reale e virtuale, due mondi ormai inscindibili e destinati ad accompagnare il nostro quotidiano per il prossimo futuro.

Nel programma generale troviamo illustri personaggi del mondo del giornalismo e della letteratura, affermati produttori discografici e di eventi, esperti in comunicazione musicale e artisti nazionali: 

Lo Stato SocialeFast Animals and Slow KidsAvincolaMinistriCristiano Godano (Marlene Kuntz), Rose VillainRiccardo SinigalliaMaurizio Capone (artista, Eco Music Pioneer), Le Cose ImportantiKentoPoesia Potente e Chitarra TonanteVillazukGaianè Kevorkian (KeepOn Live), Massimo Bonelli (iCompany), i direttori artistici Cesare Liaci e Fulvio De RosaEmanuela Teodora Russo di Note Legali, Giordana Santoro e Cesare Frignati di Smart, Federica Torchia (Booking&Management Machete Production e Me Next srl), Nicolò Zaganelli (Exploding Bands), Alessandro Angrisano (ACEP, Get Sound) e Giuseppe Pipitone di TIMMUSIC.

E ancora: Don Luigi CiottiPadre Alex ZanotelliAnnalisa CuzzocreaGaetano PecoraroMarcello RavvedutoPietro ComitoArcangelo BadolatiNello ScavoAntonio MattoneStefano LibertiAdriana

BattagliaElvira FrojoLuca TrapaneseMichele GagliardoGiuseppe ParenteElisa CrupiNoemi CaputoChris Richmond Nzi, Gen. Sergio Costa (Generale Carabinieri Forestali), Stefano Ciafani (Presidente Legambiente), Alessandro Giannì (Direttore Campagne Greenpeace Italia), Marco Valerio Cervellini (Polizia Postale), Giovanni ImpastatoPaolo PicchioIvano ZoppiAboubakar Soumahoro (attivista sociale e sindacale. Presidente Ass. Lega Braccianti), Yvan Sagnet (Presidente Ass. NoCap, attivista contro il caporalato), Gisella Mammo Zagarella (Imprenditrice), Sabrina Garofalo (Sociologa, Saggista), Sandrino Graceffa (ricercatore Scienze Sociali - Lise Cnam Cnrs - Parigi, Fondatore di Smart Coop - Bruxelles) e il Club Tenco con "3 date de Il Tenco Ascolta". Lo storico, saggista Antonino Nicaso e il Procuratore della Repubblica di Catanzaro Nicola Gratteri.

 Conducono le finali e le dirette video streaming la cantautrice Gabriella Martinelli e l'attore e comico Roberto Lipari.

Music for Change on line
web site: www.musicforchange.it
Facebook: www.facebook.com/musicacontrolemafieofficial
Instagram: www.instagram.com/musicacontrolemafie


Musica Contro Le Mafie - Cosenza

AL VIA LA SECONDA FASE DI
MUSIC FOR CHANGE 12TH MUSICA CONTRO LE MAFIE AWARD

DA QUESTA SERA, A COSENZA, GLI SHOWCASE DI VILLAZUK, AVINCOLA  (22 SETTEMBRE) E CRISTIANO GODANO (23 SETTEMBRE) AI BOCS ART. DUE SERATE CONCLUSIVE AL CASTELLO SVEVO: IL 24 LA FINALE NAZIONALE DEL. 12° PREMIO MUSICA CONTRO LE MAFIE; IL 25 LA CONSEGNA DEL PREMIO SPECIALE E GLI SHOWCASE DI FAST ANIMALS AND SLOW KIDS, MINISTRI, LO STATO SOCIALE.

È entrata nel vivo Musica contro le mafie, che quest’anno prende il nome di Music For Change. Dopo la prima intensa settimana tra panel e dibattiti, in cui la musica e tutto ciò che gira intorno ad essa è stato l’argomento predominante, prosegue Music For Change con un’altra serie di incontri. Protagonisti, illustri personaggi. Tra questi Don Luigi Ciotti (nella foto in basso), fondatore dell’associazione Libera e del gruppo Abele, che assieme al giornalista di Gazzetta del Sud, Arcangelo Badolati, ieri ha discusso sul tema “Rigenerazione , ingiustizia, ecologia integrale, fraternità aperta, diritti e fragilità: sei parole verso l’altro e l’oltre”. Questo pomeriggio, alle 18, sarà la volta di Giovanni Impastato, fratello di Peppino Impastato, che porterà la sua testimonianza: “Mio fratello. Tutta una vita con Peppino”. Il 23 settembre invece, alle 16, sarà il momento di discutere di Falcone e Borsellino e altre storie di lotta alle mafie, con Nicola Gratteri, Procuratore della Repubblica di Catanzaro e Antonio Nicaso, docente, storico e saggista. Mentre il giorno seguente, alle 18, sarà la volta di Gaetano Pecoraro, giornalista e inviato de Le Iene che discuterà assieme al giornalista di La C Pietro Comito, di “Armisanti, vite mafiose e morti ordinarie”. Questi e gli altri panel presenti nel programma saranno trasmessi sui social di Musica contro le mafie e sui canali di una fitta rete di partner. L’intero palinsesto inoltre sarà trasmesso su Casa Sanremo Tv.

Da martedì 14 settembre, gli 8 finalisti hanno preso possesso delle loro residenze artistiche, i BoCs art di Cosenza, dove per 15 giorni comporranno le loro canzoni trattando i temi sui quali Musica contro le mafie fonda da sempre le sue battaglie di sensibilizzazione. Si tratta del più importante contest europeo a sfondo civile, che racchiude proprio il significato intrinseco di Musica contro le mafie: diffondere attraverso la musica buone abitudini e buone pratiche.

Dopo una fase di pre ascolto del brano composto in questi giorni e di confronto con coach, tutor, colleghi e direzione artistica, i giovani musicisti provenienti da tutta Italia suoneranno i loro lavori nella finale del 24 settembre al Castello Svevo di Cosenza. Il loro lavori saranno giudicati da 4 artist decider: Cristiano Godano (Marlene Kuntz), Riccardo SinigalliaRose Villian e Sergio Cerruti, che decreteranno il vincitore di Music For Change insieme ad una giuria “Alpha Zeta” con 60 giovani artisti e al voto da casa.

A tutto questo si affianca come sempre la musica e gli eventi che prevedono anche la presenza di pubblico.

In occasione di uno speciale appuntamento con “Il Tenco ascolta con Musica contro le mafie”, alla presenza del Direttivo del Club Tenco e la Direzione Artistica di Musica contro le mafie, saranno tre gli showcase (tutti alle 21 e tutti ai BoCs Art di Cosenza) che chiuderanno tre tappe speciali de Il Tenco ascolta, format che prevede una serie di appuntamenti annuali, in giro per l’Italia, durante i quali il Club invita ad esibirsi dal vivo i nuovi cantautori ritenuti più interessanti.

Questa sera 21 settembre sarà lo showcase dei VillaZuk a chiudere la prima tappa de “Il Tenco ascolta”, mentre il 22 settembre sarà la volta dello showcase del cantautore Avincola; il 23 settembre  invece, Cristiano Godano.

Dopo la loro permanenza nelle residenze artistiche che li hanno visti lavorare su nuova musica, gli 8 finalisti del 12° premio di Musica contro le mafie si esibiranno il 24 settembre alle 21, al Castello Svevo di Cosenza, nella finale nazionale Boot up stage, condotta da Roberto Lipari,che ne decreterà il vincitore.

Gli showcase e la finale nazionale del premio sono ad ingresso gratuito e sarà necessario prenotare il proprio posto sulla piattaforma www.eventbrite.com

Il 25 settembre invece sarà la volta della serata conclusiva condotta da Gabriella Martinelli con la consegna del Premio speciale ai Fast Animals and Slow KidsMinistri e Lo Stato Sociale che saliranno sul palco del Castello Svevo di Cosenza con uno showcase. I biglietti per la serata del 25 sono acquistabili presso il rivenditore In Prima Fila o su www.inprimafila.net

Tutti gli eventi sono organizzati nel pieno rispetto delle norme anti covid. È consentita la partecipazione solo ai possessori di green pass o con esito negativo di tampone effettuato nelle 48 ore precedenti o con certificato di avvenuta guarigione.



News Evento

Leggi anche


Data ultimo aggiornamento pagina 2021-09-23 11:39:17
Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.