sfondo endy
Dicembre 2017
eventiesagre.it
Dicembre 2017
Numero Evento: 21159953
Teatro Teatro
Piccolo Teatro Patafisico
8^ Stagione 2017/2018
Date
Dal: 23/11/2017
Al: 30/06/2018
Dove:
Logo Comune
Via Gaetano La Loggia, 5
Sicilia - Italia
Contatti
Fonte
Alessia Rotolo
Scheda Evento
CARIRA-5X1-NAZ-DESK
creativita-artigiana 2017-300x250
creativita-artigiana-2017-desk-300x250-ig
Italcredi 15 giugno Nazionale

Piccolo Teatro Patafisico

8^ Stagione 2017/2018

Da Giovedì 23 Novembre 2017 a Sabato 30 Giugno 2018 - dalle ore 20:30
Piccolo Teatro Patafisico - Via Gaetano La Loggia, 5 - Palermo (PA)

Piccolo Teatro Patafisico - Palermo

AL VIA L’OTTAVA STAGIONE DEL PICCOLO TEATRO PATAFISICO

FIL ROUGE DEL NUOVO CARTELLONE SARA’ LA PASSIONE CHE MUOVE LE COSE

Sta per tornare ad aprire il sipario il Piccolo Teatro Patafisico. Quest'anno si festeggia l'ottavo anno consecutivo e complice la direzione artistica sempre spumeggiante e carica di entusiasmo quest'anno la stagione è ricca di spettacoli per grandi e piccini, piece teatrali, performance artistiche, reading, festival, feste e cene. Tutto condito da una forte impronta patafisica, ovviamente. La Patafisica è la scienza delle soluzioni immaginarie che spesso viene in soccorso del piccolo Teatro Patafisico e dei suoi fondatori che, ricordiamo, essere due giovani donne palermitane: Rossella Pizzuto e Laura Scavuzzo. La nuova stagione parte il 23 novembre 2017, con le cene patafisiche, e finisce a giugno 2018. Il cartellone con gli spettacoli per bambini è già iniziato e il prossimo spettacolo sarà il 12 novembre con “Lo specchio sinceo”, una produzione Quinto Equilibrio.

Il Piccolo Teatro Patafisico nato nel 2010, dopo i primi anni itineranti in diversi luoghi di Palermo (tra cui anche una parruccheria), dal 2012 si trova dentro l'ospedale psichiatrico di via La Loggia, l'ex manicomio della città con il progetto Comunità Urbane Solidali. E certo Laura e Rossella che pensano di aprire un teatro off fuori dal centro storico e lontano dai soliti circuiti frequentati dai palermitani potrebbero sembrare un po' matte. O forse coraggiose? Certo è che loro ci credono fortemente, tanto da convincere tutti coloro che ruotano attorno al Piccolo Teatro a pensare sempre più in grande e ad essere coraggiosi nelle scelte, adandare avanti, per questo il Teatro torna a stupire e commuovere, divertire ed emozionare, esattamente con lo stesso entusiasmo del primo giorno di apertura.

Se è vero che con la cultura non si mangia, forse è meglio mangiare la cultura, un ragionamento patafisico. E così dopo un'attenta opera di ricerca e di selezione si è arrivati ad avere un cartellone con diciannove spettacoli per adulti e un cartellone per i più piccoli con tredici spettacoli. Ben tre Festival ormai riconosciuti a livello nazionale: Il Minino Teatro Festival, il festival di corti teatrali, SorsiCorti, il Festival internazionale che mette insieme buon vino e cortometraggi e Conformazioni, il Festival di performance e danza.

"Nella nostra bellissima e sfuggente Palermo - dicono le fondatrici - che sa accogliere come poche e respingere come solo lei sa fare, il nostro Patafisico si impegna ad essere un luogo accogliente e aperto, creativo e catalizzatore di innovazione e originalità dalla scena contemporanea. Vi presentiamo l’ottava stagione patafisica che accoglie spettacoli di danza e teatro, poesia e una ricca stagione per le famiglie e i piccolissimi. Filo rosso del cartellone è la passione che muove le cose capace di grandi successi, grandi amori e feroci vendette. Diversi quest’anno i nomi in cartellone di palermitani e siciliani che sono artisti affermati sulla scena nazionale e internazionale, tante nuove produzioni e progetti speciali. Speriamo inoltre di svelarvi alcune sorprese nel corso della stagione".

L'organizzazione del Piccolo Teatro Patafisico dedica questa bella e nuova stagione, insieme a tutti gli artisti delle compagnie, a Vito Parrinello, al suo Teatro Ditirammu, con la speranza che Palermo impari a valorizzare le sue preziose risorse.


Piccolo Teatro Patafisico - Palermo

COMINCIA LA STAGIONE AL PICCOLO TEATRO PATAFISICO DI VIA LA LOGGIA

DAL 23 AL 26 SI FESTEGGIA IL COMPLEANNO DI MADRE UBU CON LE CENE PATAFISICHE

Anche quest'anno si festeggia il compleanno di sua Maestà l'Imperatrice Madre Ubu al Piccolo Teatro Patafisico di via Gaetano La Loggia 5. La nuova stagione si apre proprio con questo lieto evento, il sipario si alzerà, o forse è il caso di dire che la tovaglia si stenderà, i candelabri d'argento disposti sulla tavola, il vino versato nei calici e dal momento in cui tutti gli invitati alla reale cena in Casa Ubu si saranno accomodati, potrà succedere di tutto. 

Saranno 4 giorni di festeggiamenti dal 23 al 26 novembre dalle 20.30 in poi, quanto camerieri e maggiordomi irriverenti, visite inaspettate, pietanze prelibate si paleseranno davanti agli occhi dei commensali. Insomma le cene patafisiche sono delle cene vere e proprie con tanto di sontuoso menù a cura della Chef Cinzia Ciprì intervallate da performance artistiche, divertenti, inaspettate e a volte roboanti. Il menù della serata è segretato da fonti interne al Piccolo Teatro Patafisico, solo grazie ad una fuga di notizie dopo un furioso litigio tra lo sguattero e il maggiordomo è stato rivelato che ci saranno dei 'grissini in portentosa erezione'. 

"Le cene patafisiche: buon compleanno madre Ubu" è una produzione del Piccolo Teatro Patafisico di Rossella Pizzuto e Laura Scavuzzo, con Vito Bartucca, Salvino Calatabiano, Arianna D'Arpa, Fabrizio Saputo, Laura Scavuzzo e la speciale partecipazione di Marina Torre. Musiche dal vivo di Gabriele Ajello e Giuseppe Schifani. I testi sono tratti da Ricette libertarie e ricette anarchiche di Rino De Michele & Altri Autori edizioni La Fiaccola, e dal Trattato sul buon uso del vino di François Rabelais, :duepunti edizioni. Una cena vera e propria con tante performance artistiche, in perfetto stile patafisico.

Anche quest’anno selezionati ospiti sono chiamati a festeggiare il compleanno della Signora Imperatrice Madre Ubu e con lei tutto il bello del femminile. Una cena all’insegna della buona cucina e della sensualità con omaggi artistici alla “kleitorìs o piccola chiave” scoperta da Colombo (Realdo non Cristoforo) che le donne ringraziano, seppure la sua scoperta sia ancora dai più ignorata e sottovalutata. 

La chef è Cinzia Ciprì: 

nasce come cuoca (aiuto in verità all'inizio) a Milano al Sempione 42 con lo chef Andrea Alfieri, passando da La Capinera di Taormina e Il Bavaglino di Terrasini. Passa anni a studiare tecniche, ricette e pensieri da ogni parte del mondo e oggi le utilizza nella sua cucina. Scrive un'enciclopedia di cucina per conto di Repubblica e L'Espresso, Chef Academy, poi riproposta sotto altro nome da Il Corriere della Sera, in collaborazione con lo chef Sergio Maria Teutonico e l'enogastronomo Leonardo Romanelli. La sua volontà è poter diffondere una buona cultura (culinaria e non) e affinare i palati delle persone che siedono al suo desco.

Lo spettacolo è sconsigliato ai minori di anni 16
Ingresso con cena € 25,00
Max 25 partecipanti a sera 
Prevendita obbligatoria
Info e prevendita 3661545786



News Evento

Leggi anche


SCEGLI I SERVIZI DISPONIBILI NEL COMUNE DI PALERMO
Dove Dormire Dove Mangiare Drink & Coffee
    ( )
Data ultimo aggiornamento pagina 2017-11-22 16:18:46
Inserito da Michela Gesualdi
Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici o Privati, e organizzatori di eventi. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi, che potrebbero variare, contattando gli organizzatori o visitando il sito ufficiale dell'evento.