sfondo endy
Luglio 2018
eventiesagre.it
Luglio 2018
Numero News: 1746
Pubblicata il: 16/04/2018
Vedo, Sento, Parlo
News riferita a Evento:
Vedo, Sento, Parlo
Fonte
Stefano Burrini
Scheda News
Sagra cunigliolo san miniato
eventiesagre-sagra-maialino-treia
CARIRA-5X1-NAZ-DESK
Vedo, Sento, Parlo
Vedo, Sento, Parlo

Da venerdì 11 maggio alle 21.30 ciclo di quattro serate dedicate al teatro, alla musica e alla poesia, presso l’Associazione Archeosofica di Pistoia in Piazza dello Spirito Santo, 1.

Tre settori importanti che si integrano nella vita di ciascuno di noi, tre forme artistiche che ci aiutano a conoscere noi stessi intimamente e ad estrinsecare stati d'animo e ideali.

Assistere o partecipare ad uno spettacolo teatrale, ascoltare o eseguire della musica, o infine comporre oppure immergersi nel mondo etereo della poesia, riesce a produrre in noi dei cambiamenti, ci influenza, consapevolmente o inconsciamente. E può essere di grande aiuto oppure di ostacolo, dipende da molti fattori.

L'ingresso è libero e gratuito.

Programma:
11 maggio - Il volto della poesia
18 maggio - #Musica - 1a parte
25 maggio - #Musica - 2a parte
8 giugno - ViviAmo il Teatro

Per info:
057321414
info.pistoia@boxletter.net

1a Conferenza: IL VOLTO DELLA POESIA

L’arte di comporre opere in versi evoca nella nostra mente immagini e sentimenti riuscendo a penetrare l’animo umano. E la nostra "anima" risponde, a volte perfino si modifica in base all’idea che il componimento poetico esprime.

Il poeta è maestro nella grammatica, retorica, logica, ed anche profondo conoscitore della matematica e della musica. Il poeta mette a nudo se stesso, condivide con noi le sue avventure. Talora una poesia può essere il miglior modo per comunicare addirittura delle verità arcane, come fosse una trasmissione da spirito a spirito, seppur per mezzo di parole scritte o pronunciate.

"Il volto della poesia" è un omaggio alla completezza di questa disciplina che sopravvive nei secoli riuscendo ancora oggi ad infondere bellezza ed esperienza trasmessa dal genio del poeta.

Vi aspettiamo venerdì 11 maggio alle 21.30 per parlarne insieme e rileggere alcuni tra i versi più famosi. Ma vi faremo ascoltare anche inediti componimenti. Ingresso libero e gratuito. Per info: 057321414 – info.pistoia@boxletter.net.

2a e 3a Conferenza: #MUSICA

Il secondo tema del ciclo "Vedo, Sento, Parlo": omaggio alla Musica.

La Musica è un’arte che accompagna la vita dell’uomo e della donna. Da sempre. Non si sa esattamente quando è nata.

È percepita dall’essere umano con il senso dell’udito ma arriva a toccarci fino al fondo dell’anima, traducendosi in pensieri, emozioni ed impulsi diversi a seconda del genere di musica ascoltato. La musica crea dei ricordi: quante delle nostre esperienze sono associate ad un particolare brano?

L’ascolto della musica inclina l’uomo e la donna a ricevere e a comprendere l’esperienza dell’autore del brano, che, grazie all’ispirazione o alla sua naturale predisposizione, trasforma il messaggio che vuole inviare in note, componendo la melodia. Certo, noi filtriamo attraverso la nostra struttura quello che l'autore voleva dirci, e diamo interpretazioni a volte soggettive, ma comunque è difficile restare indifferenti alla musica. Sensazioni gradevoli o sgradevoli arrivano. Vibrazioni che ti scuotono, ti modellano perfino, o inducono stati d'animo sorprendenti.

#Musica è il titolo dato a due serate nel corso delle quali ascolteremo brani diversi e proveremo ad esaminare insieme alcuni aspetti di questa maestosa arte, sia scientifici che terapeutici e simbolici.

La prima parte il 18 maggio alle 21.30, la seconda parte il 25 maggio sempre alle 21.30. L'ingresso è libero e gratuito.

Per info: 057321414 – info.pistoia@boxletter.net

4a Conferenza: VIVIAMO IL TEATRO

Teatro: una folle invenzione o un’arte iscritta nei nostri cuori?Un pianto, una risata, sono gli unici effetti prodotti nello spettatore? Cos’è il teatro in effetti? Da dove viene? Se ripercorriamo la storia di questa tradizione fino ai giorni nostri si può notare un vero e proprio codice usato consapevolmente o meno per agire direttamente sulla coscienza di chi assiste. Testo, colori, musica, ritmo e tutta una serie di simboli producono determinati effetti. Che siano utilizzati a caso?

Studi neurologici moderni ci permettono di constatare concretamente un mondo che può sembrare solo fantastico. In realtà il teatro può operare una vera e propria trasformazione tanto nell’attore, quanto nello spettatore, insegnando ad entrambi a prendere consapevolezza della propria anima con le sue numerose e cangianti sfumature. Questo il tema dell’incontro di

Venerdì 8 giugno alle 21.30, un piccolo viaggio nell’intrigante mondo del teatro: i relatori oltre a dare delle spiegazioni e fornire ipotesi di lavoro, si esibiranno dal vivo in alcune scenette. L'ingresso è libero e gratuito.

Per info: 057321414 – info.pistoia@boxletter.net.


    ( )

Data ultimo aggiornamento pagina 16/04/2018
Inserito da Simone Camilletti
Attenzione!!! Le notizie riportate in questa pagina sono state gentilmente fornite da Enti Pubblici o Privati.
Grazie Lo Staff Web Up Italia