sfondo endy
Dicembre 2017
eventiesagre.it
Dicembre 2017
Numero Evento: 3656
Itinerari Terre e Sapori
Eventi Feste
Autunno In Barbagia
A Fonni
Date
Dal: 08/12/2017
Al: 10/12/2017
Dove:
Logo Comune
Sardegna - Italia
Contatti
Fonte
Fabio Perria
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento
creativita-artigiana-2017-desk-300x250-ig
Italcredi 15 giugno Nazionale
CARIRA-5X1-NAZ-DESK
creativita-artigiana 2017-300x250

Autunno In Barbagia

A Fonni

Da Venerdì 08 a Domenica 10 Dicembre 2017 - dalle ore 08:00
Fonni (NU)

Autunno In Barbagia - Fonni

Dall'8 al 10 dicembre 2017 torna l'appuntamento con  Autunno in Barbagia a Fonni.

Nel cuore del territorio popolato dalle antiche civiltà della Barbagia si trova l’ospitale paese di Fonni.

Gli usi e le credenze delle prime comunità che abitarono la zona sono testimoniati dai numerosi menhir (in sardo perdas fittas) e domus de janas, sepolture scavate nella roccia, risalenti a fine IV - inizio III millennio a.C.

Più di 40 nuraghi documentano l’età nuragica. Di particolare fascino è il sito di Gremanu-Madau: un insediamento datato dal XV al IX secolo a.C. celebre per l’eccezionale opera di ingegneria idraulica che consentiva di sfruttare l’acqua delle sorgenti dalla montagna per i rituali sacri e le necessità quotidiane del villaggio.

Tra il I e il II secolo a.C., nell’attuale periferia nord di Fonni, si trovava Sorabile, mansio (una stazione per l’accoglienza dei viandanti e la muta dei cavalli) dell’importante strada romana per Mediterranea che congiungeva Olbia a Cagliari. L’abitato ospitava anche un santuario dedicato a Silvano, divinità protettrice del bosco sacro di Sorabile collegata al culto barbaricino degli spiriti degli alberi.

Secondo il racconto popolare i suoi abitanti lo abbandonarono in seguito a una grave pestilenza spostandosi nei villaggi vicini popolati dalla comunità barbaricina dei Celesitani. Probabilmente Sorabile fu incendiata e distrutta in seguito ad un attacco dei Vandali nel V secolo d.C.

Durante il Medioevo si ha la prima citazione del nome Fonni come villaggio appartenente al Giudicato d’Arborea a cui forniva numerosi guerrieri. Con la vittoria dell’esercito aragonese e l’estinzione della dinastia giudicale le sue terre furono infeudate a diversi nobili spagnoli, e il centro divenne sede dell’amministrazione baronale della Barbagia di Ollolai.

Dalla metà del Seicento fino al 1811 il paese fu dilaniato da un sanguinoso scontro contro Villagrande e Villanova Strisaili: per “salvaguardie reali” il centro, che basava la propria economia sulla pastorizia, fu estromesso dall’uso dei pascoli del cosiddetto “Monte Indivisu” fino ad allora gestiti in comunione con i paesi confinanti. Poiché i terreni non erano sufficienti per le greggi, i pastori disubbidirono ripetutamente alla cieca imposizione del governo, prima spagnolo poi sabaudo, di liberare l’area, fino a quando ottennero la cessione di un terzo delle terre dietro pagamento di un canone agli altri due centri.

Una nuova battaglia per la sopravvivenza si ebbe nel 1969 quando il governo italiano impose la costruzione di un poligono di tiro nei pascoli tra Fonni e Orgosolo. Dopo solo un mese dall’edificazione, il borgo di Pratobello (in cui avrebbero abitato le famiglie dei militari) fu abbandonato a causa della rivolta pacifica della gente che occupò in massa i campi.

Informazioni:
www.cuoredellasardegna.it

Cuore della Sardegna 


Autunno In Barbagia - Fonni

Fonni Autunno in Barbagia con pranzo del pastore -10 Dicembre

Domenica 10 dicembre ci aspetta una fantastica giornata a Fonni. In occasione di Autunno in Barbagia – Cortes Apertas, questo bellissimo centro barbaricino si veste dei colori dell’autunno, deliziandoci con i suoi murales, prodotti tipici, mostre, rappresentazioni degli antichi mestieri, spettacoli. In serata saranno protagonisti Su Urthos e Buttudos, maschere tradizionali Fonnesi. Visiteremo inoltre il pero gigante di Logomache, considerato uno dei più grandi di Europa, e le tombe di giganti di Medau.
Pranzo tradizionale del pastore in collaborazione con Separadorgiu.

Affrettati, i posti sono limitatissimi.

La quota comprende:
- Passaggio in minibus di andata e ritorno
- Pranzo completo del pastore dedicato solo al nostro gruppo (in paese)
- Accompagnamento di almeno una guida turistica regolarmente iscritta al registro RAS
- Visita guidata alla necropoli nuragica di Medau
- Visita al pero gigante di Logomache

Quota di partecipazione: € 60,00 per persona. 
Quota senza pranzo: € 35,00. 
Possibilità di partecipare con auto propria

Menù pranzo: antipasti terra (prosciutto crudo, salsiccia, capocollo, olive e sottaceti homemade); pani frattau; maialetto allo spiedo, cinghiale in umido e contorno di verdure di stagione; dolce; vino e acqua senza limiti; digestivo e caffè.

Info e prenotazioni
Appuntamento: domenica 10 Dicembre 2017, ore 07:45 piazza dei Centomila (Cagliari).
Rientro previsto ore 20:30 circa a Cagliari
Per prenotazioni: +39 333 3557875 - fa.perria@gmail.com
Facebook: Fabio Perria Guida Turistica

Fabio Perria



    News Evento

    Leggi anche


    SCEGLI I SERVIZI DISPONIBILI NEL COMUNE DI FONNI
    Dove Dormire Dove Mangiare Drink & Coffee
        ( )
    Data ultimo aggiornamento pagina 2017-12-01 09:53:58
    Inserito da Michela Gesualdi
    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici o Privati, e organizzatori di eventi. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi, che potrebbero variare, contattando gli organizzatori o visitando il sito ufficiale dell'evento.