sfondo endy
Giugno 2019
eventiesagre.it
Giugno 2019
Numero Evento: 21176335
Itinerari Storici e Culturali
Wine & Castle Tour - Itinerari Per Scoprire Borghi Antichi
A Rivalta E Castell’arquato
Date:
Dal: 04/05/2019
Al: 26/10/2019
Dove:
Logo Comune
Emilia Romagna - Italia
Contatti
Cell.: 366 6935 622
Fonte
Eventi Studio Mood
Scheda Evento
eventiesagre-market-sapori-liguria

Wine & Castle Tour - Itinerari Per Scoprire Borghi Antichi

A Rivalta E Castell’arquato

Da Sabato 04 Maggio a Sabato 26 Ottobre 2019 - dalle ore 09:30
Rivalta - Castell'arquato (PC)

Wine & Castle Tour - Itinerari Per Scoprire Borghi Antichi - Castell'arquato

Wine & Castle Tour a Rivalta e Castell’Arquato

Un modo comodo e conveniente per visitare due splendidi borghi medievali in provincia di Piacenza

Due itinerari per scoprire due dei borghi antichi più suggestivi della provincia di Piacenza, cogliendo in più l’occasione per visitare una cantina locale dove degustare vini, salumi e formaggi piacentini.

E’ la proposta di Wine&Castel Tour Rivalta e Castell’Arquato.

Addentriamoci nei dettagli e scopriamo il fascino dei borghi.

All’imbocco della Val Trebbia troviamo Rivalta, la cui visita parte dall’Oratorio della Madonna del Ponte, ricavato da una torre che faceva parte del ponte levatoio.
L’unica traccia che rimane di quest’ultimo oggi è nel nome del luogo sacro.

La tappa successiva è la Torre Medievale, primo nucleo del Castello, utilizzata in quei secoli lontani come punto d’avvistamento e come residenza.

Passando sotto un arco, si entra nel borgo, caratterizzato da fabbricati costruiti fra il XIII e il XVII secolo. Si trattava, in origine, di un piccolo centro artigianale e rurale autosufficiente, con botteghe, stalle, pollai e l’osteria. Dalla metà del XX secolo, grazie alla famiglia Zanardi Landi, che è tornata a risiedere a Rivalta, è iniziato il recupero del borgo e del castello: gli edifici sono stati tutti restaurati e oggi si presentano come strutture moderne e funzionali che non hanno però perso l’evocativo aspetto originario.

A dominare Rivalta è l’imponente castello, di cui si hanno notizie a partire dal 1025 e che ha subito diversi interventi nel corso dei secoli. Si dice che esso sia abitato da ben due fantasmi. Il primo, di cui per la verità non si hanno notizie da un po’, è quello di Pietro Zanardi Landi, la cui ultima manifestazione risale al 1970, quando tormentò per tutta una notte un ospite, discendente del suo assassino. Il secondo è del cuoco Giuseppe, ucciso nel Settecento dal maggiordomo di cui aveva insidiato la moglie. Pare che si manifesti pacificamente, accendendo e spegnendo interruttori. Negli anni Ottanta, durante una notte in cui era al Castello la principessa Margaret d’Inghilterra, Giuseppe si sarebbe divertito per oltre dieci minuti a mettere in funzione elettrodomestici e altre apparecchiature e a spostare quadri e oggetti vari, soprattutto nell’ala del Castello affacciata sul Trebbia, dove si trovava la vecchia cucina. Il fantasma è stato studiato anche dall’équipe del giornalista Alessandro Cecchi Paone. Ogni tanto, quando la casa è particolarmente affollata, il cuoco Giuseppe torna a manifestarsi, sempre però in modo più scherzoso che terrificante.

Ugualmente ricco e affascinante è il borgo medievale di Castell’Arquato, dove è possibile ammirare diversi e splendidi monumenti. Basti pensare che a metà degli anni Ottanta è stato il set del film “Lady Hawke”, valorizzato per l’occasione dalla fotografia di Vittorio Storaro. Se partiamo dalla parte bassa del paese, la visita inizia dal Viale delle Rimembranze, dove si trova il Torrione Farnese, edificio militare di pianta quadrata costruito in mattoni di laterizio nel XVI secolo.

Accanto si erige il Palazzo del Duca con l’omonima fontana, costruito nel 1292 ma che riporta tracce di rifacimenti in epoche posteriori. In origine, da qui partiva un cunicolo che collegava il palazzo al Torrione Farnese.

Proseguendo la salita lungo la via chiamata Solata, appare la Rocca Viscontea, la cui costruzione iniziò nel 1342 e terminò nel 1349. Dell’edificio originario, restano oggi la struttura esterna e le quattro torri difensive, delle quali solo una è integra.

Giunti alla Rocca, lo sguardo cade inevitabilmente sulla Piazza Monumentale, nella quale sono rappresentati i tre poteri del Medioevo: religioso (la Collegiata), militare (la Rocca Viscontea) e politico (il Palazzo del Podestà). La costruzione di quest’ultimo risale al 1292, ma le modifiche sono state continue nel corso dei secoli. A caratterizzarlo sono la balconata coperta, la grande scalinata d’onore, la merlatura e la torre civica con due orologi. In epoca medievale, il Palazzo veniva utilizzato anche per la proclamazione degli editti, attraverso la Loggia delle grida. Oggi è invece la sede della sala consiliare del Comune. 

Degne di note anche le due Porte di Castell’Arquato, testimonianza dei quattro originari accessi al borgo. In blocchi di arenaria fu costruita Porta di Monteguzzo, della quale, nonostante i rimaneggiamenti secenteschi, è ancora visibile la struttura. Meglio conservata, nella parte del paese, è Porta Sotana o di Sasso, in pietra e mattoni.

Della cinta facevano parte anche la Porta Soprana e la Porta di Mezzo. Tutte erano munite di ponte levatoio.

Da qualche tempo è possibile visitare questi due splendidi borghi in tutta comodità, senza l’assillo dell’automobile.

Ogni sabato mattina alle 9.30 parte da piazza Cittadella, diretto a Rivalta, un minivan con guida bilingue (italiano e inglese) a bordo per tutta la durata del tour.

La domenica, alla stessa ora, il minivan prende invece di la via di Castell’Arquato.

In entrambi i casi, il rientro a Piacenza è previsto per le 13.30.

Il costo del pacchetto (che comprende trasporto in minivan, guida, biglietti d’ingresso ai castelli e degustazione in cantina) è di 59 euro. Si applica una riduzione a 45 euro per i bambini fino a dieci anni. Per i bambini di età inferiore a quattro anni il tour è gratuito.

Importante sottolineare che il numero massimo di partecipanti a ogni tour è fissato a sette e che la partenza è garantita in ogni caso, anche se a bordo del minivan salisse una sola persona.

Per avere informazioni
è possibile visitare il sito www.piacenzawinecastletour.com,
scirvere a info@piacenzawinecastletour.com,
telefonare al Castello di Rivalta (366 6935 622)
o allo IAT di Castell’Arquato (0523 803215).



    News Evento

    Leggi anche


    Data ultimo aggiornamento pagina 2019-04-30 16:16:51
    Inserito da Michela Gesualdi
    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.
    eventiesagre-market-sapori-liguria