sfondo endy
Febbraio 2017
eventiesagre.it
Febbraio 2017
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Numero Evento: 21060273
Itinerari Natura
Visite Guidate Parco Valle Del Treja
Avviso
Dal: 27/01/2017
Al: 27/01/2017
Dove:
Logo Comune
Calcata
Lazio - Italia
Per maggiori informazioni
Cell.: 339 8800286
Fonte
Parco Valle del Treja
Scheda Evento
Arte e natura Desk 30x250
Creazioni Artiste 300x250
Eventiesagre_Oggi_Nazionale
Carnevale -desk
I più cercati nei dintorni

Visite Guidate Parco Valle Del Treja

Avviso
Venerdì 27 Gennaio 2017 -
Calcata (VT)
Visite Guidate Parco Valle Del Treja - Calcata

Avviso pubblico per le visite guidate al Parco del Treja

L’Ente accoglie proposte per le escursioni nell’area protetta

Il Parco del Treja pubblica un avviso per la realizzazione di un programma di attività e visite guidate, al quale potranno rispondere tutti, ma che è indirizzato in particolare alle associazioni locali. Le proposte dovranno pervenire all’Ente entro il 27 gennaio 2017, potranno riguardare il territorio del Parco e le zone limitrofe. Le finalità sono quelle di arrivare a diffondere una conoscenza sempre più attenta e profonda dei nostri territori, delle loro fragilità e delle loro innumerevoli ricchezze. La scoperta di luoghi nuovi e poco conosciuti per alcuni, o la frequentazione di luoghi incantevoli e amati da sempre per altri, avrà come denominatore comune la piacevolezza del paesaggio, coniugato in tutte le sue sfumature ambientali e storico-archeologiche.

Accogliendo le proposte di quanti vorranno collaborare con il Parco nell’organizzazione del programma di visite del 2017, l’Ente potrà offrire un ventaglio di proposte ampio e variegato con escursioni nelle forre, lungo fiumi e torrenti, nelle aree archeologiche, alla ricerca delle bellezze più apprezzate del territorio del Parco.

L’avviso pubblico è scaricabile dalla sezione “servizi/bandi e avvisi” del sito www.parcotreja.it


Visite Guidate Parco Valle Del Treja - Calcata

Un altro anno dedicato con passione all’ambiente

Il Presidente fa il punto sul lavoro svolto nell’anno 2016

A fine anno si fanno i bilanci, ci si guarda alle spalle per valutare il lavoro svolto durante i mesi trascorsi e si lancia lo sguardo al nuovo anno, proponendo nuovi obiettivi e programmando nuove attività – questa la prima riflessione di Luciano Sestili Presidente del ParcoVisite guidate, educazione ambientale, monitoraggi faunistici didattica sono stati gli assi principali sui quali si è focalizzato quest’anno l’impegno dell’Ente. Ma anche vigilanza ambientaleantibracconaggioantincendio, attività non secondarie, sono state perseguite nell’arco dei dodici mesi appena trascorsi.

Alcuni numeri descrivono bene il lavoro svolto: più di 30 i Nulla Osta rilasciati nei termini di legge, decine le ore di attività didattica, oltre 500 gli studenti accompagnati in visite guidate, 5 le specie o gruppi di specie di interesse comunitario monitorate costantemente, decine gli eventi culturali ospitati, più di 100 i comunicati stampa e 5 i numeri di giornale pubblicati. Inoltre sono stati conclusi gli interventi finanziati con i fondi POR 2007/2013, le infrastrutture realizzate sono ora disponibili ampliando la possibilità di visita delle bellezze naturalistiche, storiche e archeologiche presenti nella valle. Particolarmente importante è stata l’apertura al pubblico dei locali del “Forno di corte”, presso i quali si possono ammirare gli affreschi recentemente restaurati con i fondi messi a disposizione dalla Regione Lazio. Non sono mancate occasioni di socialità e partecipazione, finalizzate alla crescita culturale e civile dell’intera comunità. Presso il palazzo baronale “Anguillara” di Calcata, sede degli uffici, sono stati organizzati corsi, incontri, convegni mostre, confermando la vocazione culturale del borgo. A settembre il Parco ha aderito a un campo di volontariato organizzato dal Servizio Civile Internazionale. I volontari, giovani provenienti da tutto il mondo, coordinati da un gruppo spontaneo di cittadini, hanno collaborato nei lavori di manutenzione del Parco, soprattutto presso l’area delle Cascate di Monte Gelato. L’esperienza, per noi davvero positiva, sarà certamente da ripetere nei prossimi anni. L’attività del Parco si è estesa anche in ambito culturale. Sono state realizzate due guide sul territorio, una dedicata agli aspetti archeologici e l’altra alla conoscenza delle sue caratteristiche ambientali. Le sinergie sviluppate con il Museo Archeologico Virtuale di Narce (MAVNA) e con i comuni di Mazzano Romano e Calcata hanno permesso di valorizzare l’importante area archeologica presente nel territorio. Numerosi sono stati i gruppi di ogni provenienza che hanno visitato il Parco. Tra questi moltissimi i pellegrini che, in viaggio verso Roma lungo la Via Francigena, hanno sostato presso le Cascate di Monte Gelato. Purtroppo lungo le strade e i sentieri sono spesso presenti molti rifiuti, è questa una delle principali criticità del territorio; il Parco, pur non avendo le competenze e quindi le risorse per incidere significativamente sul fenomeno, cerca di porre rimedio rimuovendoli periodicamente. I mezzi a disposizione sono però insufficienti a causa dell’incuria di molte persone; speriamo in un miglioramento della situazione già dal prossimo anno, grazie a una maggiore sensibilità di abitanti e visitatori a una maggiore capacità di intervento.

A fronte dei sempre più scarsi finanziamenti pubblici concessi per la gestione dell’area protetta e l’esigua dotazione organica disponibile per i ruoli tecnico/amministrativi - conclude il Presidente Sestili – esprimo la mia soddisfazione per i risultati raggiunti, non ultimi l’ampliamento e la razionalizzazione degli spazi adibiti ad attività culturali presso la sede e il potenziamento dell’attività di vigilanza tramite un drone utile per il controllo e il monitoraggio ambientale. Il bilancio conclusivo non può che essere positivo, anche visti i numerosi segnali di apprezzamento pervenuti.”


Visite Guidate Parco Valle Del Treja - Calcata

I Patriarchi verdi
Censimento dei grandi alberi del Parco

È in corso di ultimazione in tutta Italia il censimento nazionale degli alberi monumentali, realizzato dalle regioni in collaborazione con il Corpo Forestale dello Stato. Obiettivo dell’operazione è la predisposizione dell’elenco nazionale dei patriarchi verdi, che saranno riconosciuti patrimonio paesaggistico e ambientale del nostro Paese e a cui sarà garantita massima tutela ai sensi della legge nazionale n° 10 del 2013.

Per ragioni storiche di uso del territorio, nelle nostre zone è difficile imbattersi in alberi che rispondano ai requisiti minimi fissati per entrare nel prestigioso elenco, eppure non mancano esemplari arborei notevoli.

Tra di essi spiccano il grande cerro sulla vetta di Monte Li Santi, che con i suoi 370 cm di circonferenza è a un passo dall’essere riconosciuto tra gli alberi monumentali, o il maestoso salice bianco sulla sponda destra del Treja, la cui imponente figura segna il confine settentrionale del Parco. Sono esemplari preziosi, custodi di biodiversità ma anche testimoni della storia del territorio, che meritano di essere valorizzati oltre che tutelati.

È per questo motivo che abbiamo deciso di avviare la mappatura degli alberi di pregio del Parco, includendo, oltre ai grandi alberi secolari, anche esemplari più giovani ma appartenenti a specie di interesse. Come gli alberi da frutto, un tempo coltivati nella valle e oggi diventati parte del bosco, che oltre a raccontarci del passato, conservano spesso un patrimonio genetico che, non più tramandato, rischia di scomparire. Oltre alla localizzazione per ciascun esemplare sarà compilata una scheda descrittiva e le informazioni saranno rese disponibili sul nostro sito.

Per completare il lavoro ci sarà utile la collaborazione di tutti, chi vorrà potrà segnalarci
(presso gli uffici del Parco al numero 0761 587617 o tramite e-mail a gargini@parcotreja.it),
gli alberi che ritiene di interesse: sarà nostra cura raccogliere i dati e le informazioni necessarie alla compilazione dell’atlante.

    Ti piace questo articolo? Condividilo


    News Evento

    loading...
    loading...

    Ti potrebbe interessare anche:

    SCEGLI I SERVIZI DISPONIBILI NEL COMUNE DI CALCATA
    dove-mangiare drink-and-coffee
        ( )
    Data ultimo aggiornamento pagina 2017-01-17 14:43:43
    Inserito da Michela Gesualdi
    Attenzione!!! Le notizie riportate in questa pagina sono state reperite su internet o gentilmente fornite da Enti Pubblici o Privati. Vi suggeriamo di verificare date, orari e programmi, che potrebbero variare o non essere corretti, contattando gli organizzatori o visitando il sito ufficiale dell'evento. Grazie Lo Staff Web Up Italia
    Arte e Natura 728