sfondo endy
Giugno 2019
eventiesagre.it
Giugno 2019
Numero Evento: 21017382
Fiere Altre
Arezzo Classic Motors
21^ Mostra Scambio Veicoli Da Collezione
Date:
Dal: 12/01/2019
Al: 13/01/2019
Dove:
Logo Comune
Via Spallanzani, 23
Toscana - Italia
Contatti
Tel.: 057567468
Fonte
Katia Cilia
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento
eventiesagre-market-sapori-liguria

Arezzo Classic Motors

21^ Mostra Scambio Veicoli Da Collezione

Da Sabato 12 a Domenica 13 Gennaio 2019 - dalle ore 08:30 alle ore 19:00
Arezzo Fiere E Congressi - Via Spallanzani, 23 - Arezzo (AR)

Arezzo Classic Motors - Arezzo

XXI^ EDIZIONE AREZZO CLASSIC MOTORS

Arezzo Fiere e Congressi  
12 e 13 Gennaio 2019

Nuovo appuntamento con tante novità per la XXI^ edizione della manifestazione dedicata al motorismo storico

Arezzo Classic Motors è un evento che ogni anno attira sempre più visitatori da tutto il Centro Italia: nel 2018 sono stati registrati ben 14.500 ingressi. La kermesse non è più solo per gli appassionati del genere che vengono a cercare pezzi di ricambio come marmitte, fanalini, caschi e tanto altro, ma anche per giovani studenti curiosi di capire come funziona la meccanica del passato per farne tesoro per il futuro e per famiglie che vogliono portare i propri figli a visitare mostre a tema sempre più interessanti e passeggiare tra vetture d’altri tempi come trattori, auto, pullman e moto.

La società Alte Sfere, organizzatrice dell’appuntamento, ha deciso di ampliare gli spazi dedicati alle mostre a tema tra cui quella sul modellismo tanto apprezzata lo scorso anno. Nei 20.000 metri quadrati espositivi divisi in 7 padiglioni, sono oltre 300 gli espositori presenti. I visitatori che vogliono fare affari potranno contare su una scelta sempre più ampia di prodotti, ma non solo, potranno anche vedere filmati con professionisti di prodezze al volante, acquistare abbigliamento vintage e trovare libri e gadget.

Scuderie, registri storici e club si stanno già organizzando per presentare tante interessanti novità.

Ad Arezzo Classic Motors la cultura del passato automobilistico e la vivacità degli scambi sono grandi protagonisti.

Per maggiori informazioni: www.arezzoclassicmotors.it

Orari:    
Sabato: 8,30 – 19,00
Domenica: 8,30 – 18,00

Ingresso:  € 12,00


Arezzo Classic Motors - Arezzo

Ad un mese dall’apertura, tante le curiosità da non perdere

Moto giapponesi degli anni ’70, Land Rover militari e civili che hanno fatto la storia della casa automobilistica, A 112 ABARTH da gara e d’epoca. Queste sono solo alcune delle curiosità che si potranno ammirare alla XXI^ edizione di AREZZO CLASSIC MOTORS, uno degli appuntamenti più attesi del Centro Italia.

Ogni anno la kermesse registra un numero crescente di espositori e pubblico e si arricchisce di appuntamenti. Gli appassionati potranno trovare qui modelli di vetture a due o quattroruote con un passato da raccontare, accessori vintage, editoria specializzata e, ovviamente, pezzi di ricambio ormai rarissimi. Ad Arezzo Classic Motors ad attirare i visitatori è proprio la molteplicità di quello che possono trovare, anche se il cuore pulsante dell’evento resta la vivacità degli scambi.

Alte Sfere, la società organizzatrice della manifestazione, ogni anno arricchisce la due-giorni aretina con novità che interessano un pubblico dall’età sempre più eterogenea.

Visto il successo riscosso lo scorso anno, si riconferma l’apertura di un intero padiglione dedicato al modellismo, curato dall'Associazione Arezzo Modellismo, in cui si potranno ammirare plastici ferroviari creati da associazioni toscane, diorami e molto altro.

Lo stand della Scuderia Chimera Classic ha organizzato una mostra sulla storia della A112 ABARTH. Cinque le vetture da gara storiche che si potranno ammirare, oltre a vari componenti di queste auto esposte nelle varie evoluzioni. Nello stand si racconterà la storia della elettrica POLICAR-POLISTIL e verranno mostrate vetture slot moderne. Si vedranno anche modelli di vetture agricole e di mezzi industriali.

Il Club Saracino tratterà il tema “Gemelle Diverse”: stessa auto, ma diverso stile ovvero 4 coppie dello stesso modello di autovetture, dall’anteguerra agli anni ’70, nelle versioni coupé/coperta e scoperta: Fiat Balilla e Balilla Spider, Alfa Romeo Giulia GT e Giulia GTC, Fiat Dino Coupè e Dino Spider, Abarth 1000 Compasso d’Oro e Abarth 1000.

Il Registro Fiat Italiano farà un approfondimento sul 40imo anniversario della RITMO di cui esporrà cinque vetture: RITMO 65, RITMO 105TC, RITMO ABARTH 130TC, RITMO TURBO DIESEL, RITMO CABRIO. Al pubblico verranno mostrati anche 2 modelli di FIAT anteguerra: la FIAT TIPO 3A del periodo che va 1912 al 1921 e la FIAT 1500 del 1937 (chiamata anche Musone, per via del davanti dell’auto).

La Ciabini Engines in collaborazione con il Moto Club Arezzo esporrà la famosa gamma di moto Honda Four: le quattro cilindri giapponesi che partendo dalla Four 350 attraverso la 400, la 500 e la CB 750 prodotte negli anni ’70 riuscirono a coprire quasi tutte le esigenze del mondo a due ruote su strada.

Sabato mattina saranno ospitati gli studenti degli Istituti Tecnici della città e domenica pomeriggio, dopo le ore 14.00, l'organizzazione ha istituito uno speciale pacchetto per le famiglie in cui pagheranno solo gli adulti, indipendentemente dall'età dei ragazzi.

Per tutta la durata della manifestazione, invece, i giovani sotto i 12 anni, potranno entrare gratuitamente.

Katia Cilia


Arezzo Classic Motors - Arezzo

XXI^ EDIZIONE "AREZZO CLASSIC MOTORS"

Anche quest'anno molte le iniziative e curiosità da non perdere / Centro Fiere e Congressi, Via L.Spallanzani 23 (Arezzo) - 12 (ore 8.30-19) e 13 gennaio 2019 (ore 8.30-18).

Al via Arezzo Classic Motors, l'attesa e rinomata mostra-mercato di auto e moto storiche ma non solo che il 12 e 13 gennaio, al Centro Affari e Congressi, festeggerà il ventunesimo compleanno nel segno di un crescente interesse dei visitatori ed espositori, sia nazionali che internazionali. Arezzo Classic Motors non è solo una brillante manifestazione di settore ma un vero e proprio evento cult a livello nazionale per appassionati e collezionistidel motorismo storico che si danno appuntamento ogni anno alla ricerca di ricambi di auto e moto introvabili, libri ed accessori vintage cosi come di auto, moto e trattori d'epoca. L'anno precedente il salone, organizzato dalla società "Alte Sfere", ha registrato un'affluenza di oltre 13.000 persone e un incremento di espositori arrivati ad oltre 300, tra cui numerosi club, scuderie e registri storici. Il tutto su 20.000 metri quadrati di esposizione divisi in 6 padiglioni. Quest0anno si riconferma lo spazio espositivo, curato dall'Associazione Arezzo Modellismo, dove i visitatori avranno la possibilità di ammirare una variegata gamma di plastici ferroviari, diorami e tanto altro creati da associazioni toscane e ancora moto giapponesi degli anni ’70, Land Rover militari e civili che hanno fatto la storia della casa automobilistica, A 112 ABARTH da gara e d'epoca sono solo alcune delle curiosità che si potranno ammirare alla XXI^ edizione di Arezzo Classic Motors.

In particolare lo stand della Scuderia Chimera Classic sarà dedicato alla mostra storica della A112 ABARTH con cinque vetture da gara che si potranno ammirare, oltre a vari componenti di queste auto esposte nelle varie evoluzioni. Nello stand si racconterà la storia della elettrica POLICAR-POLISTIL e verranno mostrate vetture slot moderne.

Il Club Saracino tratterà il tema “Gemelle Diverse”: stessa auto, ma diverso stile ovvero 4 coppie dello stesso modello di autovetture, dall’anteguerra agli anni ’70, nelle versioni coupé/coperta e scoperta: Fiat Balilla e Balilla Spider, Alfa Romeo Giulia GT e Giulia GTC, Fiat Dino Coupè e Dino Spider, Abarth 1000 Compasso d’Oro e Abarth 1000.

Il Registro Fiat Italiano farà un approfondimento sul 40° anniversario della RITMO di cui esporrà cinque vetture: RITMO 65, RITMO 105TC, RITMO ABARTH 130TC, RITMO TURBO DIESEL, RITMO CABRIO. Al pubblico verranno mostrati anche 2 modelli di FIAT anteguerra: la FIAT TIPO 3A del periodo che va 1912 al 1921 e la FIAT 1500 del 1937 (chiamata anche Musone, per via del davanti dell’auto).

La Ciabini Enginesin collaborazione con il Moto Club Arezzoesporrà la famosa gamma di moto Honda Four: le quattro cilindri giapponesi che partendo dalla Four 350 attraverso la 400, la 500 e la CB 750 prodotte negli anni ’70 riuscirono a coprire quasi tutte le esigenze del mondo a due ruote su strada.

Infine il Moto Club Arezzo organizzerà un'esposizione tematica dedicata alle moto giapponesi oltre naturalmente a tanti altri modelli da collezione.

Sabato mattina saranno ospitati gli studenti degli Istituti Tecnici della città e domenica pomeriggio, dopo le ore 14.00, l'organizzazione ha predisposto uno speciale pacchetto per le famiglie in cui pagheranno solo gli adulti, indipendentemente dall'età dei ragazzi.

Per tutta la durata della manifestazione, invece, i giovani sotto i 12 anni, potranno entrare gratuitamente.

Paolo Borgogni


Arezzo Classic Motors - Arezzo

AL VIA LA XXI EDIZIONE DI AREZZO CLASSI MOTORS
Arezzo Fiere e Congressi  
12 e 13 Gennaio 2019

Sabato l’apertura ufficiale alla presenza delle autorità locali

Arezzo – 10 gennaio 2019: sabato riparte il consueto appuntamento con Arezzo Classic Motors, il più importante evento fieristico del Centro Italia legato al motorismo storico che registra ogni anno un numero crescente di espositori e pubblico.

L’anno scorso sono stati oltre 14.500 i visitatori che hanno varcato i cancelli della fiera, facendo registrare un incremento di oltre il 10% rispetto all’anno precedente. Appassionati contenti di tornare a casa con pezzi di ricambio difficilmente reperibili altrove come marmitte, fanalini, caschi e altro ancora, ma anche giovani e famiglie felici di trascorrere una giornata diversa a passeggio tra vetture d'altri tempi come trattori, auto, pullman e moto.

In oltre 20.000 metri quadrati di spazio espositivo diviso in 7 padiglioni tante le curiosità di quest’anno: moto giapponesi degli anni ’70 visitabili presso lo stand della Federazione Motociclistica Italiana, Land Rover militari e civili che hanno fatto la storia della casa automobilistica oltre a modelli di vetture agricole e di mezzi industriali.

Tra gli appuntamenti in programma segnaliamo quello di sabato alle ore 11.00 dove, presso lo stand della Polizia di Stato, si terrà l’inaugurazione ufficiale alla presenza delle autorità locali.

"Anche quest’anno ci siamo impegnati per far crescere la kermesse organizzando mostre a tema e appuntamenti che possano interessare i tanti visitatori che ogni anno partecipano alla fiera” racconta Stefano Sangalli, organizzatore della manifestazione; “dopo 21 anni l’entusiasmo e l’impegno nel cercare nuovi spunti e curiosità non sono mai venuti meno, anzi crescono grazie ai tanti riscontri positivi che abbiamo. Ci auguriamo che anche in questa edizione tutti gli sforzi vengano apprezzati."

Tra le novità ricordiamo il padiglione dedicato al modellismo, curato dall'Associazione Arezzo Modellismo, in cui si potranno ammirare plastici ferroviari creati da associazioni toscane, diorami e molto altro, la mostra sulla storia della A112 ABARTH organizzata dalla Scuderia Chimera Classic con cinque vetture da gara storiche esposte. Sempre presso questo stand si potrà ascoltare la storia della elettrica POLICAR-POLISTIL e verranno mostrate vetture slot moderne.

Il Club Saracino tratterà il tema “Gemelle Diverse”: stessa auto, ma diverso stile ovvero 4 coppie dello stesso modello di autovetture, dall’anteguerra agli anni ’70, nelle versioni coupé/coperta e scoperta: Fiat Balilla e Balilla Spider, Alfa Romeo Giulia GT e Giulia GTC, Fiat Dino Coupè e Dino Spider, Abarth 1000 Compasso d’Oro e Abarth 1000. Sempre qui domenica 13 gennaio alle ore 11.00 ci sarà la presentazione del libro “Sulle Strade della 1000 Miglia 2018” di Attilio Facconi che racconta il passaggio della celeberrima gara sul territorio aretino l’anno scorso.

Il Registro Fiat Italiano farà un approfondimento sul 40imo anniversario della RITMO di cui esporrà cinque vetture: RITMO 65, RITMO 105TC, RITMO ABARTH 130TC, RITMO TURBO DIESEL, RITMO CABRIO. Al pubblico verranno mostrati anche 2 modelli di FIAT anteguerra: la FIAT TIPO 3A del periodo che va 1912 al 1921 e la FIAT 1500 del 1937 (chiamata anche Musone, per via del davanti dell’auto).

La Ciabini Engines in collaborazione con il Moto Club Arezzo esporrà la famosa gamma di moto Honda Four: le quattro cilindri giapponesi che partendo dalla Four 350 attraverso la 400, la 500 e la CB 750 prodotte negli anni ’70 riuscirono a coprire quasi tutte le esigenze del mondo a due ruote su strada.

Sabato mattina saranno ospitati gli studenti degli Istituti Tecnici della città e domenica pomeriggio, dopo le ore 14.00, l'organizzazione ha istituito uno speciale pacchetto per le famiglie in cui pagheranno solo gli adulti, indipendentemente dall'età dei ragazzi.

Per tutta la durata della manifestazione, invece, i giovani sotto i 12 anni, potranno entrare gratuitamente.

Per maggiori informazioni: www.arezzoclassicmotors.it

Orari     
Sabato 8,30 – 19,00
Domenica 8,30 – 18,00

Ingresso: € 12,00

Ufficio stampa: Katia Cilia



    News Evento

    Leggi anche


    Data ultimo aggiornamento pagina 2019-01-10 15:48:45
    Inserito da Michela Gesualdi
    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.
    eventiesagre-market-sapori-liguria