sfondo endy
Settembre 2019
eventiesagre.it
Settembre 2019
Numero Evento: 8665
Eventi Vari
Agosto A Spilimbergo
Eventi Estate Agosto 2019
Date:
Dal: 23/06/2019
Al: 22/09/2019
Dove:
Logo Comune
Friuli Venezia Giulia - Italia
Contatti
Fonte
Pro Spilimbergo
Scheda Evento
fiaccadori-300x250 proc
artigiani-del-gusto

Agosto A Spilimbergo

Eventi Estate Agosto 2019

Da Domenica 23 Giugno a Domenica 22 Settembre 2019 - dalle ore 18:00
Spilimbergo (PN)

Agosto A Spilimbergo - Spilimbergo
Copyright: Pro Loco Spilimbergo

L’Agosto Spilimberghese non delude le aspettative e si presenta con una successione di eventi che faranno emozionare turisti e locali. Questa manifestazione è un cappello che riunisce tante piccole e grandi iniziative ed è inserita nel progetto “Perle di Mosaico” realizzato grazie al sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia, di Turismo FVG, del Comune di Spilimbergo e della Fondazione Friuli.

Programma:

dal 29 giugno al 18 agosto
FRIULI VENEZIA GIULIA FOTOGRAFIA 2019
Sguardi differenti

Martìn Weber
Mapa de suenos latinoamericanos

dal 29 giugno al 18 agosto
Palazzo Tadea, Spilimbergo

Orari
Mercoledì, giovedì, venerdì 16.00—20.00
Sabato e domenica 10.30—12.30 e 16.00—20.00
14, 15 e 16 agosto 2019 10.30—12.30 e 16.00—20.00

Ingresso libero

Sogni scritti in bianco e nero: il CRAF assegna a Martín Weber l’International Award of Photography 2019

Con la sua Mapa de Sueños latinoamericanos l’artista ha esplorato i desideri e le speranze di centinaia di persone diverse per età, origine ed estrazione sociale incontrate in Sud America dal 1992 al 2013. La mostra, che comprende 50 immagini in bianco e nero, è uno sguardo complesso sulla società, soprattutto è un’esperienza visiva ed emotiva avvincente che abbraccia il genere umano.
Sogni. Sogni raccontati da persone ritratte da sole o in gruppo. Uomini, donne, vecchi e giovani con l’abito della festa o i vestiti a brandelli, su campi desolati di sterpi, in riva al mare o nelle favelas. Dal 1992 al 2013, il fotografo argentino Martín Weber ha esplorato i desideri e le speranze di centinaia di individui incrociati in America Latina, dall’Argentina a Cuba, dal Messico al Perù, in Nicaragua, Guatemala, Brasile e Colombia. A tutti ha chiesto di scrivere con gessetto bianco, su una piccola lavagna nera, il proprio desiderio o sogno irrealizzato. Da questo percorso fotografico è nata la Mapa de Sueños latinoamericanos all’interno della quale confluiscono immagini poetiche e al contempo sconcertanti, che testimoniano le condizioni di vita dei soggetti ritratti in tutto il subcontinente nei loro contesti personali, sociali e storici, capaci di rivelare l’impatto delle politiche governative sulle persone.
La mostra, 50 immagini in bianco e nero cui l’autore si è ispirato anche per l’omonimo libro e film, sarà ospitata nelle sale del cinquecentesco Palazzo Tadea a Spilimbergo dal 29 giugno al 18 agosto nell’ambito della rassegna Friuli Venezia Giulia Fotografia, quest’anno intitolata Sguardi differenti. La manifestazione è realizzata dal CRAF (Centro di Ricerca e Archiviazione Fotografia) in collaborazione con la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e con il sostegno della Fondazione Friuli. Durante la vernice, il Centro conferirà a Martín Weber l’International Award of Photography 2019, premio che dal 1987 viene attribuito agli autori più significativi del panorama internazionale.
«Mi sono chiesto cosa renda persone e comunità differenti in grado di appartenere, o sentirsi parte, di un paese, di un continente o di una cultura — spiega Martín Weber — quando ho iniziato the Map (la Mappa), ho cercato di ridefinire storie ed identità transnazionali frammentate, così come anche di fornire un’alternativa alle classiche immagini iconiche dell’America Latina. Non volevo trovarmi nella posizione di dover parlare al posto delle persone: nello scattare i ritratti aspiravo, invece, ad una collaborazione».
Provocatoria nella sua portata, questa serie è molto più che una semplice raccolta di fotografie, pensieri e ricordi: si è infatti trasformata in una ricerca per comprendere le circostanze e il contesto storico delle persone ritratte. Queste immagini sono azioni, gesti, esperienze. Sembrano chiederci: «Abbiamo tutti il diritto di sognare o è un privilegio riservato solo a pochi esseri umani?».
«Il nostro destino può cambiare solo se ci permettiamo di immaginarne uno che sia diverso da quello che abbiamo ricevuto — spiega Weber — Mapa de sueños Latinoamericanos esprime la resilienza dell’essere umano, la nostra capacità di adattamento e la speranza insistente in un futuro migliore. Questo progetto è un invito a intraprendere un viaggio senza limitazioni e a vedere il nostro tempo, la nostra vita, sotto una nuova luce».

Martín Weber
Nato nel 1968, fotografo e artista multimediale, ha studiato all’Università di Buenos Aires e all’International Center of Photography di New York dove ha vinto una borsa di studio. Nel 2016 ha ricevuto il Great Prize on Installations and Alternative Media al National Salon in Argentina. Ha anche ricevuto borse di studio dalla Fondazione Guggenheim, Prince Claus, il premio Silver Eye, No Strings Foundation, Hasselblad, Magnum Foundation Fund, il premio Klemm Foundation Firs, Fondo Nacional de las Artes. Ha partecipato a residenze di artisti al MAC e D21 (Santiago, Cile/2014), CPW (Woodstock/2004), Light Work (Syracuse/2002), IASPIS (Stoccolma/1998). Map of Dreams Latin American, il suo primo film come regista, è stato sostenuto
nel 2013 dall’argentina INCAA (Instituto Nacional de Cine y Artes Audiovisuales) mentre nel 2016 dalle case di produzione cinematografica EFICINE e Sørfond. È stato dichiarato nel 2014, 2015 e 2017 di interesse culturale dalla città di Buenos Aires. La casa editrice RM ha recentemente co-pubblicato il suo secondo libro Map of Latin American Dreams.
Tra le sedi espositive di Martín Weber: Getty Museum, Los Angeles (2017) Palais de Glase, Buenos Aires (2016), Museum of Contemporary Art and Tajamar and Temporal Galleries, Santiago del Cile (2014); Festival di Cortona, Italia (2014); CDF Montevideo Fotograma-13 (2013); facciata di intervento del Centro culturale San Martin, Buenos Aires (2013); Museo Nacional de Bellas Artes, Buenos Aires (2012/1996); Benzacar, Buenos Aires (2011/2002); The Project Gallery, Los Angeles (2004) e New York (2002/2000), The Photographer’s Gallery, Londra (2003); Robert Menshel Gallery, Light Work, Syracuse, New York (2003); PHotoEspaña, Madrid (2001); Le Mois de la Photo Maison de L’Amerique Latine, Parigi, (2000); The International Center of Photography, New York (1999); Kwangju City Art Museum, Corea (1999); Museum of Fine Arts Houston, Texas (1997); The Havana Biennial (1996); The Istanbul Art Biennial (1997), TGSM Buenos Aires, e Milano (1996).

Centro di Ricerca e Archiviazione della Fotografia
Fondato nel 1987 a Spilimbergo, il CRAF ha realizzato oltre trecento mostre di fotografia in Italia e nel mondo. Tra gli eventi espositivi di prestigio, la rassegna Friuli Venezia Giulia Fotografia valorizza gli autori più significativi sulla scena nazionale e internazionale con mostre e premi.
Il Premio Friuli Venezia Giulia Fotografia 2019 sarà conferito al talento emergente regionale Giulia Iacolutti, allo storico fotoreporter di “Epoca” Giorgio Lotti (premio nazionale) e al fotografo argentino Martín Weber (International Award of Photography). Nell’albo d’oro dei premiati figurano, tra gli altri, Henri Cartier-Bresson, Joan Fontcuberta, Charles-Henri Favrod, Josef Koudelka, Frank Horvat e Joel Meyerowitz.

Info 0427 91453
Maria Santoro — Organizzazione organizzazione@craf-fvg.it
Ulteriori informazioni e contatti Francesca Ferro — Ufficio Stampa T. 335 5636359 press@craf-fvg.it


dal 23 giugno al 22 settembre
Mostra Multimediale del progetto di valorizzazione del patrimonio culturale
“Il Rinascimento in Friuli nella Via Maestra della Pittura - 12 Artisti da conoscere nel Territorio dello Spilimberghese”.

MOSTRA MULTIMEDIALE
12 Artisti da conoscere nel territorio dello Spilimberghese
sala polifunzionale in Piazza Duomo, a Spilimbergo

dal 23 giugno al 22 settembre
orario di apertura
10.00 - 19.00

Visite Guidate nel Territorio:
13 luglio
10 agosto
14 settembre

Informazioni:
www.ilrinascimentoinfriuli.it
www.laviamaestradellapittura.it
Info e prenotazioni:
parrocchiaspilimbergocultura(at)gmail.com
Alessandro +39 347 7165067

Il progetto di valorizzazione del patrimonio culturale è promosso dall’accordo tra il Polo Museale del Friuli Venezia Giulia e la Diocesi di Concordia Pordenone, è sviluppato dal gruppo cultura della Parrocchia Santa Maria Maggiore di Spilimbergo, e permette di raccontare una evidenza storica e identitaria dell’affermazione della cultura umanistica nella contemporaneità d’arte dei più famosi Donatello, Mantegna, Botticelli, Leonardo, Michelangelo, Raffaello, Tiziano, Veronese, Caravaggio. Nel territorio tra il fiume Tagliamento e il torrente Meduna, la più grande concentrazione di arte rinascimentale in Friuli definisce la così detta Via Maestra della Pittura. Qui 30 chiese e alcuni palazzi custodiscono circa 300 opere realizzate da 12 artisti: Gianfrancesco Del Zotto (da Tolmezzo), Giampietro da Spilimbergo, Pietro da Vicenza, Pietro da San Vito, Andrea di Bertolotto (Bellunello), Marco Cozzi da Vicenza, Giovanni de Cramariis, Giovanni Martini, Giovanni Antonio Bassini (Pilacorte), Giovanni Antonio de‘ Sacchis (Pordenone), Pomponio Amalteo, Gasparo Narvesa.


Giovedì 1 agosto - ore 21,15
Rassegna di Cinema all'aperto

Tutte le proiezioni avranno luogo in Piazza Garibaldi alle ore 21.15
Disponibili 100 posti a sedere

In caso di maltempo la rappresentazione si terrà al Cinema Teatro Miotto
INGRESSO GRATUITO

Giovedì 1 agosto
Non ci resta che il crimine

Regia di Massimiliano Bruno
con Alessandro Gassmann, Marco Giallini, Edoardo Leo, Gianmarco Tognazzi
Commedia - Italia, 2019, 102 minuti

Moreno e Sebastiano sono due sfaccendati, anzi, come li definisce l'amico Gianfranco che invece è diventato un uomo di successo, due “poracci”. I tre sono cresciuti insieme e con loro anche Giuseppe, che ora fa il commercialista precario e subisce le angherie del suocero. Nel tentativo di sfuggire a Gianfranco, Moreno, Sebastiano e Giuseppe si infilano in un cunicolo spaziotemporale che li catapulta all'epoca in cui erano bambini: il giugno 1982, per la precisione.E poiché l'ultimo grande progetto per “fare i soldi con la pala” di Moreno era guidare un tour dei luoghi frequentati dalla Banda della Magliana, è proprio fra i componenti di quella banda criminale anni '80 che i nostri eroi si ritrovano all'uscita del cunicolo.

Assessorato Cultura e Turismo del Comune di Spilimbergo
in collaborazione con Progetto Giovani

Informazioni:
Ufficio Cultura tel. 0427 591115
Progetto Giovani - tel. 335 7715606
Mar. - Gio. - Ven. 15.00 / 19.00
cultura@comune.spilimbergo.pn.it
www.comune.spilimbergo.pn.it


dal 6 agosto all'8 settembre
Parrocchia Santa Maria Maggiore - Spilimbergo
Chiesa di Santa Cecilia - Piazza Duomo

dal 6 agosto all'8 settembre

Mostra d'Arte:

PONTI di LUCE:
LA TEOLOGIA DELLA GLORIA E DELLA PRESENZA
nell'Arte di VLASSIS TSOTSONIS

Inaugurazione: Martedì 6 agosto - ore 18:00

Orari di apertura:
tutti i giorni dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19:30

Ingresso libero

Per info e visite guidate:
parrocchiaspilimbergo(at)email.it
Ufficio Cultura Comune di Spilimbergo 0427 591.115 - cultura(at)comune.spilimbergo.pn.it
pastoruttisergio(at)gmail.com


Giovedì 8 agosto - ore 21,15
Rassegna di Cinema all'aperto

Tutte le proiezioni avranno luogo in Piazza Garibaldi alle ore 21.15
Disponibili 100 posti a sedere

In caso di maltempo la rappresentazione si terrà al Cinema Teatro Miotto
INGRESSO GRATUITO

Giovedì 8 agosto

10 giorni senza mammaRegia di Alessandro Genovesicon Fabio De Luigi, Valentina Lodovini, Angelica Elli, Bianca Usai, Matteo CastellucciGenere Commedia - Italia, 2019, durata 94 minutiCarlo lavora da quindici anni nella stessa azienda ed il suo lavoro lo obbliga spesso a stare lontano dalla famiglia. Quando la sua vita sembra essersi stabilizzata, un giovane ambizioso rischia di prendere il suo posto nell'ufficio, mentre la consorte decide di prendersi una pausa e partire per dieci giorni a Cuba. Carlo quindi non dovrà solo cercare di mantenersi un'occupazione ma, per la prima volta, dovrà anche badare da solo ai figli che sembrano odiarlo e che lui si ritroverà a dover conoscere.

Assessorato Cultura e Turismo del Comune di Spilimbergo
in collaborazione con Progetto Giovani

Informazioni:
Ufficio Cultura tel. 0427 591115
Progetto Giovani - tel. 335 7715606
Mar. - Gio. - Ven. 15.00 / 19.00
cultura@comune.spilimbergo.pn.it
www.comune.spilimbergo.pn.it


Rievocazione storica della "Macia": 14-15-16-17 Agosto

Pro Loco di Spilimbergo

RIEVOCAZIONE  STORICA  DELLA  “MACIA”  
28°  Edizione

14-15-16-17 Agosto 2019

La “Macia” era l’antico strumento di misura mercantile, impiegato per rilevare la lunghezza della stoffa.  In uso a Spilimbergo dal 1438, è incisa sul pilastro angolare del Palazzo della Loggia.

Dalla sera di Mercoledì 4 Agosto alla sera di Sabato 17 Agosto, si terranno a Spilimbergo, presso il suo prezioso centro storico, le Giornate dedicate alla Rievocazione Storica della “Macia”.
Quattro giorni di iniziative interamente dedicate al Rinascimento, con la riproposizione di antichi mestieri, bivacchi, musiche, spettacoli d’epoca, cerimonie religiose e civili.

La Rievocazione mira a ricreare la vita quotidiana del Cinquecento in una delle più importanti cittadine del Friuli.

Nelle sue strade si incontreranno mercanti, popolani, nobili che passeggiano in abiti lussuosi e mendicanti che importunano la gente per ricevere un’offerta; appariranno altresì con i loro banchi e le loro mercanzie, artigiani e mercanti provenienti dal territorio e da altre regioni d’Italia. Musici e Giullari, mangiafuoco e danzatori si muoveranno tra le vie del Borgo per allietare i visitatori, mentre gli armigeri del Conte vigileranno affinché non venga turbata la quiete della Corte.

Gli eventi: “Antichi mestieri”, “Bivacco Rinascimentale” e “Giochi e animazioni Rinascimentali” saranno curati da:
i giullari “Monaldo Istrio lo Giullaro”, “Sberlo”, “Clamor et Gaudium e lo Giullambro”, “Giullari dell’Allegra Brigata”, “Giullari del carretto”, “Clugia Ensemble”, ”La Pandolfaccia”,“atTORONI APS”, “La Desene”, Associazione Storico Culturale “Brojluzzo”, Gruppo Storico“Borlus”, Gruppo storico - accampamento “Gli Scherani”, Scuola d’armi “Nova Compagnia Vis ferri”

Il programma di MERCOLEDI’ 14 AGOSTO

- Ore 17:00  Piazza Duomo
APERTURA  TAVERNE

- Ore 18:00  Palazzo di Sopra
“IL RITORNO DI SANTA SABIDA” incontro con Bruna Braidotti e Giulio Ferretti
accompagnamento musicale: Bruna Braidotti e Romano Tedesco

- Ore 21:00  Cortile di Via di Mezzo (vicino all’Enoteca) in caso di maltempo: Palazzo della Loggia, Piazza Duomo
“ALLA SCOPERTA DEI LUOGHI SEGRETI DEL MEDIOEVO”
(evento curato dall’Associazione socio – culturale “Erasmo da Rotterdam” moderano Renzo Francesconi e Monia Montechiarini)
presentazione del libro di Mario Galloni ed Elena Percivaldi

- Ore 22:00  Palazzo di Sopra
FIACCOLATA del CORTEO STORICO: i rappresentanti delle Borgate, condotti dall’Araldo sopra l’antico carro, si muoveranno da Borgo Valbruna verso piazza Duomo, attraversando le vie più suggestive della cittadina.
Giunto a destinazione il corteo, verrà acceso il tradizionale “Braciere della Macia”
Gli sbandieratori “Leon Coronato”di Spilimbergo apriranno e concluderanno l’evento
accompagnamento musicale: “Clugia Ensemble” e “Clamor et Gaudium e lo Giullambro”

Il programma di GIOVEDI’ 15 AGOSTO

- Ore 09:00  Piazza di San Rocco
APERTURA MERCATINO DI SAN ROCCO
nella piazza antistante l’omonima chiesa, adiacente all’antico lazzaretto, la popolazione potrà partecipare al tradizionale mercatino in onore al Santo Patrono contro la Peste

- Ore 09:00  Borgo Nuovo (Corso Roma e Piazza Garibaldi)
APERTURA  MERCATO  RINASCIMENTALE
momento fondante nella vita dei nostri antenati, quale luogo di incontro e scambio di merci, di informazioni, il mercato costituisce ancora oggi l’evento più importante della Comunità (subito addietro alle celebrazioni religiose);
per tre giorni si potrà tornare indietro nel tempo, all’epoca in cui Spilimbergo era il cuore pulsante dell’economia della Pedemontana nella Destra Tagliamento

- Ore 09:00  Borgo Vecchio (parte finale Corso Roma)
APERTURA  ANTICHI  MESTIERI
per le vie del nucleo più antico del centro storico, la popolazione potrà ammirare le capacità degli artigiani locali, nel rispetto delle tradizioni e delle antiche sapienze di bottega

- Ore 10:00  Piazza Duomo
INNALZAMENTO DELLO STENDARDO DELLA “PATRIA DEL FRIULI”
(evento curato dal gruppo Scout “AGESCI” Spilimbergo)
ESIBIZIONE SBANDIERATORI “LEON CORONATO” di SPILIMBERGO

- Ore 11:00  Duomo
SOLENNE MESSA PONTIFICALE IN ONORE DELL’ASSUNTA, PATRONA DI SPILIMBERGO.

- Ore 11:00  Centro Storico
BIVACCO RINASCIMENTALE
e in contemporanea APERTURA  TAVERNE
dal mattino fino a tarda notte, per tre giorni, ci sarà un Bivacco Storico con musica, giullari, mangiafuoco, osterie/ chioschi, accampamenti di armigeri e arcieri, combattimenti di cavalieri

- Ore 18:00  Duomo
SANTA MESSA

- Ore 18:00  Piazzetta I Maggio / Chiesa di Giuseppe e San Pantaleone
GIOCHI DI BARATTERIA
(eventi curati dalle Associazioni “FLUS”e “Cavalieri della Tavola Gioconda”)
giochi e passatempi d’epoca!
Anche per i giovani un tuffo nella Storia può essere motivo di puro divertimento

- Ore 19:00  Piazza Duomo
RITO DEL PRIVILEGIO MAGGIORE
CONSEGNA DEL CAVALIERATO DEI SANTI ROCCO E ZUANNE
ESIBIZIONE SBANDIERATORI “LEON CORONATO” SPILIMBERGO

- Ore 20:30  Fossato del Borgolucido
CENA IN ACCAMPAMENTO
(evento curato dalla Pro Loco di Spilimbergo)
circondati ad armigieri e arcieri, dentro un accampamento militare, attorno al focolare, sotto le stelle... l’esperienza di rivivere, in prima persona, la vita di un soldato del tempo
max 25 coperti su prenotazione al sito:  prospilimbergo@gmail.com al numero di telefono:  0427 2274
(€  20  a  persona)

- Ore 22:00  Piazza Duomo
PALIO DEI BORGHI
I Borghi  Storici e del contado gareggeranno dinnanzi ai Signori  Consorti e la loro Corte per onorarne  l’insediamento ; al vincitore spetterà il privilegio di conservare per un anno il prezioso trofeo ligneo ricevuto.

Il programma di VENERDI’ 16 AGOSTO

- Ore 09:00  Piazza San Rocco
MERCATINO DI SAN ROCCO
nella piazza antistante l’omonima chiesa, adiacente all’antico lazzaretto, la popolazione potrà partecipare al tradizionale mercatino in onore al Santo Patrono contro la Peste

- Ore 09:00  Borgo Nuovo (Corso Roma e Piazza Garibaldi)
MERCATO RINASCIMENTALE
momento fondante nella vita dei nostri antenati, quale luogo di incontro e scambio di merci, di informazioni, il mercato costituisce ancora oggi l’evento più importante della Comunità (subito addietro alle celebrazioni religiose);
per tre giorni si potrà tornare indietro nel tempo, all’epoca in cui Spilimbergo era il cuore pulsante dell’economia della Pedemontana nella Destra Tagliamento

- Ore 09:00  Borgo Vecchio (parte finale Corso Roma)
ANTICHI MESTIERI
per le vie del nucleo più antico del centro storico, la popolazione potrà ammirare le capacità degli artigiani locali, nel rispetto delle tradizioni e delle antiche sapienze di bottega

- Ore 09:00  Parco di Villa Businello (Via Duca d’Aosta)
ESPOSIZIONE STORICA DI ANIMALI DI CAMPAGNA

- Ore 10:00  Borgo Nuovo, di Mezzo e Vecchio
ESIBIZIONE SBANDIERATORI “LEON CORONATO” di SPILIMBERGO

- Ore 10:30  Piazza Duomo
“LEONARDO: LE SUE INVENZIONI E I SUOI SOGNI”
a seguire
“CONOSCIAMOCI MEGLIO”
(eventi curati da “Tekla Gruppo Blek Glamour”)
omaggio al genio di Leonardo da Vinci, a cinquecento anni dalla scomparsa spettacoli per bambini con presenza e accompagnamento di pony

- Ore 11:00  Centro Storico
BIVACCO RINASCIMENTALE
e in contemporanea
APERTURA  TAVERNE
dal mattino fino a tarda notte, ci sarà un Bivacco Storico con musica, giullari, mangiafuoco, falconieri, osterie/ chioschi, accampamenti di armigeri e arcieri, combattimenti di cavalieri.

- Ore 11:00 ritrovo presso Ufficio Turistico (piazza Duomo)
Itinerari guidati gratuiti alla scoperta di Spilimbergo, dei suoi luoghi e della sua storia con l’accompagnamento degli Accoglitori di Città: “Castelli e Signori”.
Itinerari per massimo 6 persone (visite per tutte le età!). E’ gradita la prenotazione.
Contattando il nostro Ufficio è possibile organizzare le visite in altri orari (secondo disponibilità).
Per info e prenotazione Ufficio Turistico +39 0427 2274 – iat(at)comune.spilimbergo.pn.it

- Ore 16:00  Centro Storico
GIOCHI E ANIMAZIONI RINASCIMENTALI
giullari, musici, mangiafuoco,falconieri, allieteranno la popolazione in attesa dell’arrivo dei Signori Consorti e della loro Corte

- Ore 17:00 ritrovo presso Ufficio Turistico (piazza Duomo)
Itinerari guidati gratuiti alla scoperta di Spilimbergo, dei suoi luoghi e della sua storia con l’accompagnamento degli Accoglitori di Città: “Curiosando tra i Borghi”.
Itinerari per massimo 6 persone (visite per tutte le età!). E’ gradita la prenotazione.
Contattando il nostro Ufficio è possibile organizzare le visite in altri orari (secondo disponibilità).
Per info e prenotazione Ufficio Turistico +39 0427 2274 – iat(at)comune.spilimbergo.pn.it

- Ore 18:30  Centro Storico
CORTEO RINASCIMENTALE
dalla Scuola di Mosaico alla Piazza del Duomo, esponenti del Clero, nobili, arcieri, falconieri, soldati e popolani sfilano per accompagnare i Signori Consorti e la loro Corte sino alle porte del Castello; ivi giunti rendono loro omaggio, svolgendo il tradizionale “Suggello della Macia”
alla conclusione della sfilata
ESIBIZIONE DEI “TAMBURI MEDIEVALI” di CIVIDALE del FRIULI

- Ore 21:30  Piazza Duomo
SPETTACOLO TEATRALE  “La fine del ... tondo?”
(evento curato dall’Associazione “atTORONI APS”)
Una misteriosa forestiera porta il tumulto nella ridente cittadina di Spilimbergo,predicando di pianeti sferici, sistemi eliocentrici, catastrofici cambiamenti climatici e sinistre innovazioni dietetiche.Saranno gli abitanti del paese   in grado di fare un po' di sana autocritica e abbracciare il cambiamento oppure faranno resistenza al nuovo che avanza?

Il programma di SABATO 17 AGOSTO

- Ore 09:00  Piazza  San Rocco
MERCATINO DI SAN ROCCO
nella piazza antistante l’omonima chiesa, adiacente all’antico lazzaretto, la popolazione potrà partecipare al tradizionale mercatino in onore al Santo Patrono contro la Peste

- Ore 09:00  Viale Barbacane
MERCATINO DELL’ANTIQUARIATO
la memoria materiale di un popolo, l’antica identità di una terra che prende corpo;
l’antiquariato non è un semplice commercio... ma il luogo in cui le glorie passate incontrano il buon gusto moderno, il luogo in cui diamo nuova vita ai nostri ricordi

- Ore 09:00  Borgo Nuovo
MERCATO RINASCIMENTALE
momento fondante nella vita dei nostri antenati, quale luogo di incontro e scambio di merci, di informazioni, il mercato costituisce ancora oggi l’evento più importante della Comunità (subito addietro alle celebrazioni religiose);
per tre giorni si potrà tornare indietro nel tempo, all’epoca in cui Spilimbergo era il cuore pulsante dell’economia della Pedemontana nella Destra Tagliamento

- Ore 09:00  Borgo Vecchio (parte finale Corso Roma)
ANTICHI MESTIERI
per le vie del nucleo più antico del centro storico, la popolazione potrà ammirare le capacità degli artigiani locali, nel rispetto delle tradizioni e delle antiche sapienze di bottega

- Ore 11:00  Centro Storico
BIVACCO RINASCIMENTALE
e in contemporanea
APERTURA  TAVERNE
dal mattino fino a tarda notte, ci sarà un Bivacco Storico con musica, giullari, mangiafuoco, falconieri,osterie/ chioschi, accampamenti di armigeri e arcieri, combattimenti di cavalieri

- Ore 11:00 ritrovo presso Ufficio Turistico (piazza Duomo)
Itinerari guidati gratuiti alla scoperta di Spilimbergo, dei suoi luoghi e della sua storia con l’accompagnamento degli Accoglitori di Città: “Vinattieri e Taverne”.
Itinerari per massimo 6 persone (visite per tutte le età!). E’ gradita la prenotazione.
Contattando il nostro Ufficio è possibile organizzare le visite in altri orari (secondo disponibilità).
Per info e prenotazione Ufficio Turistico +39 0427 2274 – iat(at)comune.spilimbergo.pn.it

- Ore 11:00  Piazza Duomo
ESIBIZIONE “SBANDIERATORI LEON CORONATO”di SPILIMBERGO

- Ore 16:00  Borgo Nuovo, di Mezzo e Vecchio
ESIBIZIONE  “TAMBURI MEDIEVALI” di CIVIDALE del FRIULI

- Ore 17:00 ritrovo presso Ufficio Turistico (piazza Duomo)
Itinerari guidati gratuiti alla scoperta di Spilimbergo, dei suoi luoghi e della sua storia con l’accompagnamento degli Accoglitori di Città: “Mosaici a cielo aperto”.
Itinerari per massimo 6 persone (visite per tutte le età!). E’ gradita la prenotazione.
Contattando il nostro Ufficio è possibile organizzare le visite in altri orari (secondo disponibilità).
Per info e prenotazione Ufficio Turistico +39 0427 2274 – iat(at)comune.spilimbergo.pn.it

- Ore 18:30  Piazza Duomo
GIOSTRA EQUESTRE MEDIEVALE
(evento curato da “Cavalli & Company”)
In omaggio ai Signori Consorti e alle glorie della loro Illustre Casata, viene rievocata la giostra cavalleresca tra il nobile Ulrich von Lichtenstein e Ottobregonia II di Spilimbergo; la contesa avrà come “trofeo d’amor cortese” la mano di una contesa damigella, nel cuore di entrambi i contendenti

- Ore 20:00  Palazzo della Loggia, Piazza Duomo 
CENA  RINASCIMENTALE
(evento curato dalla “Pro Loco di Spilimbergo”)
desinare con vestiti d’epoca, immersi nell’atmosfera del Cinquecento, rievocando in prima persona la vita dell’aristocrazia feudale Friulana
max 40 coperti - su prenotazione al sito:  prospilimbergo@gmail.com o  al numero di telefono:  0427 2274
(€  30  a  persona)

- Ore 22:00  Piazza Duomo
SPETTACOLO PIROTECNICO
(evento curato da “Pirolux” di Padova)



    News Evento

    Leggi anche


    Data ultimo aggiornamento pagina 2019-08-12 15:54:44
    Inserito da Simone Camilletti
    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.
    artigiani-del-gusto