sfondo endy
Settembre 2019
eventiesagre.it
Settembre 2019
Numero Evento: 21165264
Eventi Vari
September More
Gli Straordinari Eventi Che Si Terranno A Napoli Nel Mese Di Settembre
Date:
Dal: 09/09/2017
Al: 30/09/2017
Dove:
Logo Comune
Campania - Italia
Contatti
Fonte
Martina Caldo
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento
artigiani-del-gusto

September More

Gli Straordinari Eventi Che Si Terranno A Napoli Nel Mese Di Settembre

Da Sabato 09 a Sabato 30 Settembre 2017 -
Napoli (NA)

September More - Napoli

September more

*Eventi straordinari a Napoli per un settembre mai visto prima*

Venerdì 8 settembre, alle ore 11.00, nella Sala Giunta di Palazzo San Giacomo, l'Assessore alla Cultura e al Turismo Nino Daniele ha illustrato alla stampa il programma per il gran finale di Estate a Napoli 2017.

Tantissimi gli eventi proposti dall'Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune per ampliare e qualificare l'offerta culturale cittadina e garantire un variegato intrattenimento ai turisti che stabilmente, ormai, affollano Napoli cancellando l'estate dai periodi di bassa stagione degli operatori del settore. Una città 'aperta per ferie' ad agosto che alla ripresa settembrina non smetterà di stupire e emozionare.

Tra tradizione e innovazione investendo su qualche novità, il programma prevede straordinari appuntamenti alla riscoperta del patrimonio storico-artistico e dei talenti locali in dialogo con ospiti e artisti internazionali. Dal Maschio angioino al Convento di San Domenico Maggiore, alle chiese, ai parchi, ai musei ogni giorno una proposta e un luogo da vivere e amare.

Naviganti, eroi, poeti e santi della città di Napoli

Come da tradizione ci saranno le feste popolari e religiose, quelle più antiche e radicate in città, la Festa di Piedigrotta, quella di San Gennaro, di Sant'Alfonso Maria de' Liguori e quella della Madonna del Rosario. Alle celebrazioni religiose si affianca un programma di eventi spettacolari dal titolo Naviganti, eroi, poeti e santi della città di Napoli con la direzione artistica di Luigi Necco, finanziato dal POC 2014/2020 denominato ''Rigenerazione urbana, politiche per il turismo e cultura''; un'occasione importante per rilanciare l'impegno dell'Assessorato alla Cultura e al Turismo da anni volto al recupero delle tradizioni popolari e religiose della città, ricche di storia e cultura, sempre più ricercate e amate dai numerosi turisti o meglio dai viaggiatori che scelgono Napoli.

Estate al Maschio e  a San Domenico

Oltre 70 le serate di musica e teatro che animano il cortile del Castello più importante della città e il Convento di San Domenico (la 'fabbrica della cultura' con  mostre internazionali e centinaia di eventi durante tutto l'anno) in estate.

A settembre il Cortile del Maschio Angioino ospiterà serate di musica e teatro con  protagonisti artisti ed operatori culturali che quotidianamente lavorano per la promozione, la diffusione e la ricerca culturale e artistica contribuendo alla sorprendente vitalità culturale napoletana. Chiude il programma (venerdì 22, sabato 23 e domenica 24 settembre alle ore 20.30) Li farfalle de ghiaccio, anteprima nazionale dello spettacolo scritto e diretto da Ettore Massarese. Apologo in forma di “Mistero profano” dove si ipotizza un cataclisma che ha coperto Napoli (forse l’intero pianeta) di gelo e neve.

Con Annamaria Ackermann, Gigi Savoia, Giovanna Capone Massarese, Giacomo Casaula, Vincenzo Merolla, Dodò Gagliarde. Musiche originali dal vivo di Eugenio Bennato

Scene e installazioni visive Alberto Massarese, costumi Maria Rosaria Donadio. Musici Federica Carbone (flauto), Ilaria Carbone (violino).

Nel Convento di San Domenico Maggiore  il Chiostro delle Statue ospiterà teatro moderno e contemporaneo e musica (tra cui Ma mi faccia il piacere! su Totò, Eduardo, Taranto; lo spettacolo A' Rota ispirato alla leggenda della Madonna dalle scarpe rotte e la storia della Ruota degli Esposti dell'Annunziata; musica con un concerto multimendiale Partenorapsody tra musica sperimentale, elettronica e classica napoletana; nella sala del Capitolo vedrà in scena il teatro dei Sensi Rosa Pristina).

Cravattari

9-10 settembre/16-17 settembre

Ancora eventi al centro storico con una nuova rappresentazione del testo di Fortunato Calvino nella Basilica di San Paolo Maggiore e nelle Gallerie di Napoli Sotterranea. Promossa dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo, Metastudio89, in collaborazione con Napoli Sotterranea, la reppresentazione di Cravattari, si terrà il 9 e 10 settembre e 16 e 17 settembre alle ore 20.15. Un testo teatrale di Fortunato Calvino, con Antonella Morea, Rosa Fontanella,Laura Borrelli, Gioia Miale, Pietro Juliano. Scene di Clelio Alfinito. Costumi di Anna Maria Morelli. Disegno Luci di Renato Esposito. Assistente alla regia Stefano Ariota. Regia di Fortunato Calvino. Il testo di Fortunato Calvino ha ricevuto il Premio Giuseppe Fava, il Premio Giancarlo Siani ed altri Importanti riconoscimenti. “Cravattari” ha debuttato nel 1995 e da allora e' stato rappresentato in diverse citta' italiane raggiungendo il numero di 900 repliche. Dopo 23 anni viene riproposto nella versione originale diviso in due parti allestite in altrettante location.

La prima parte dello spettacolo si svolgera' nella Basilica di San Paolo Maggiore, la seconda nelle Gallerie di Napoli Sotterranea. Gli spettatori seguiranno gli attori da un palcoscenico all’altro avendo modo di apprezzare la bellezza delle location, goielli del patrimonio artistico e culturale di Napoli, risorsa preziosa per la citta' da contrapporre all’economia alimentata dall’illegalita' di cui si parla nel testo. L’ ingresso è libero fino a esaurimento posti.

Lo spettacolo sara' inoltre proposto successivamente alle scuole del territorio grazie a un progetto promosso da Metastudio89 e Napoli Sotterranea.

Premio Pimentel Fonseca

Lunedì 18 settembre l'iniziativa dedicata alla memoria storica della nostra città è il Premio Pimentel Fonseca che giunge quest'anno alla terza edizione e fa da prologo al Festival di Giornalismo civile “Imbavagliati”. In programma lunedì 18 settembre alle 20 nella Basilica di Santa Maria del Carmine Maggiore, il premio sarà assegnato come di consueto a un noto personaggio femminile distintosi sul piano internazionale nella difesa dei diritti civili. Il Premio è dedicato alla memoria di Eleonora Pimentel Fonseca, patriota e giacobina napoletana, fondatrice del giornale “Monitore Napoletano”, giustiziata il 20 agosto del 1799 durante i moti rivoluzionari.

Imbavagliati – Festival di Giornalismo Civile

Dal 20 al 24 settembre al PAN|Palazzo delle Arti Napoli ci sarà l'atteso festival di Giornalismo Civile Imbavagliati. Oltre diecimila presenze, una rassegna stampa con più di 300 testate (nazionali e internazionali), venticinquemila visualizzazioni su “Repubblica facebook”, copertina de’ “La Lettura” (Corriere della Sera), reportage sul media partner Il Mattin:  il Festival di Giornalismo civile che ha dato voce, dal 2015, ai coraggiosi giornalisti/testimoni di tutto il mondo che operano in nazioni dove la censura dittatoriale impedisce la libera espressione o dove il contesto sociale li pone in costante pericolo di vita. Muri e fili spinati è il tema di questa terza edizione: muro inteso come limite, censura, blocco, impedimento. Da quelli materiali che dividono paesi interi a quelli ideologici. Il filo spinato è nell’anima delle vittime ancora in attesa di avere giustizia e di tutti coloro che hanno una coscienza civile. Dall'Egitto alla Libia, dall'Iran agli Stati Uniti, passando per i confini del Maghreb e della Spagna: le 'voci senza paura' dei testimoni racconteranno – attraverso focus, approfondimenti e interviste - la loro verità, e si confronteranno con quelle dei colleghi napoletani. Giornalismo, ma anche arte come strumento di trasmissione di valori di impegno e memoria: “Imbavagliati” ospiterà, nel luogo di Napoli che custodisce la Mehari di Giancarlo Siani, due mostre che accenderanno i riflettori e metteranno a confronto temi ancora di denuncia del passato con argomenti di attualità. Anche quest’anno il Festival, ideato e diretto dalla giornalista Desiréé Klain, è promosso dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, in collaborazione con la Fondazione Polis, con il patrocinio di Amnesty International Italia, del Comitato Regionale Campania per l’Unicef Onlus, della Federazione Nazionale della stampa, dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, del Sindacato Unitario dei Giornalisti campani. La manifestazione si concluderà con il “Premio Siani”, il riconoscimento annuale nel ricordo del giornalista napoletano ucciso dalla camorra nel 1985.

Spinacorona – Passeggiate  Musicali Napoletane

Dal 21 al 24 settembre una novità assoluta nel programma di September more è la prima edizione di Spinacorona - Passeggiate Musicali Napoletane, rassegna musicale realizzata dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli con la Direzione Artistica dell’ideatore Michele Campanella e il supporto organizzativo della Fondazione Festival Pucciniano.

Il festival prevede il dispiegarsi di un itinerario di scoperta storico-artistica della città attraverso alcuni dei suoi siti più interessanti e spesso meno conosciuti anche agli stessi napoletani, seguendo il fil rouge della musica da camera; 23 concerti, ciascuno di 40 minuti circa, offerti alla città da alcuni dei più prestigiosi musicisti della scena italiana e internazionale, convenuti a Napoli su invito di Campanella lui stesso protagonista di uno dei concerti in ognuno dei quattro giorni di rassegna.

Con lui Maurizio De Giovanni che leggerà un suo racconto scritto per l’occasione, Bruno Canino col Quartetto Mantegna, il Duo pianistico Paratore, Silvia Chiesa e Maurizio Baglini, il “leggendario” primo clarinetto dei Berliner Karl Leister, David Romano, Raffaele Mallozzi, Diego Romano, Francesco Bossone, Paolo Pollastri e tanti altri musicisti di età e provenienze diverse, legati dall’eccellente livello qualitativo delle proposte musicali.

Campanella sarà protagonista del melologo Enoch Arden di Richard Strauss con le voci di Anna Bonaiuto e Andrea Renzi, dei Liebesliederwalzer di Brahms eseguiti con Monica Leone al pianoforte e con l’Ensemble Vocale di Napoli sotto la guida di Antonio Spagnolo e a conclusione della rassegna, domenica 24 settembre, il Quintetto della Trota di Schubert assieme a Francesco Manara, Simonide Braconi, Massimo Polidori e Francesco Siragusa, prestigiose prime parti dell’Orchestra della Scala.

Moltissimi i motivi di interesse del festival, che toccherà luoghi significativi della città e il cui spirito si evidenzia a partire dalla scelta del nome, Spinacorona, la statua che orna l’omonima fontana posta davanti alla Chiesa di Santa Caterina della Spina Corona, nel centro antico di Napoli, con la lapide che recita Dum Vesevi Syrena Incendia Mulcet alludendo alla Sirena (Napoli) che con la sua bellezza ammansisce la potenza devastatrice del vulcano.

Di questa bellezza saranno evocatori luoghi come il Museo Diocesano di Donnaregina, il Succorpo Vanvitelliano dell’Annunziata, la chiesa di San Giovanni a Carbonara, la Sacrestia della Chiesa di San Severo al Pendino, la chiesa di San Giovanni a Mare, la Chiesa del Pio Monte della Misericordia, quella della Santissima Trinità dei Pellegrini e altri suggestivi luoghi del centro storico, scelti e disposti come tappe di una luminosa passeggiata musicale settembrina.

I concerti saranno tutti a ingresso libero fino a esaurimento dei posti.

La struttura organizzativa che affianca la Fondazione Festival Pucciniano sul territorio napoletano vede la presenza di Giovanni Oliva, coordinatore artistico, Eugenio Ottieri con l’Associazione Progetto Sonora e gli studi Artetica & Doppiavoce, che curano la comunicazione del progetto.

I Corti sul lettino

Dal 21 al 24 settembre, più ricca degli anni precedenti, la IX edizione dei I Corti sul lettino Cinema e psicoanalisi, ideata da Ignazio Senatore, psichiatra e critico cinematografico, in collaborazione con l'Assessorato alla Cultura e Turismo del Comune di Napoli, che si svolgerà al PAN | Palazzo delle Arti Napoli. L’iniziativa è ad ingresso libero.

Il 22 ed il 23 settembre (dalle ore 17.30) saranno proiettati i corti finalisti, scelti tra i tantissimi (più di cento) prevenuti quest’anno da tutto il mondo, interpretati da attori ed attrici del calibro di Stefano Accorsi, Vittoria Puccini, Maria Grazia Cucinotta, Anna Mazzamauro, Greg, Francesco Pannofino, Max Tortora, Gianfelice Imparato e Maurizio Casagrande.

Dopo Scola, Faenza, Piccioni, Haber, D’Alatri, Marco Risi, Franchini e Calopresti, a presiedere la giuria quest’anno sarà Daniele Luchetti, regista dei cult “Il portaborse”, “La scuola”, “Mio fratello è figlio unico”, “Chiamatemi Francesco”. Ad affiancarlo gli attori Antonio Pennarella, Antonello Cossia ed Enzo Moscato.

Il 22 settembre verranno proiettati, Psychick Sue di David Lojek, Lagrimas seca di Galar Eguen, Prizanie V Lubvi di Ilia Antonenko, Respira di Cristiano Anania, La viaggiatrice di Davide Vigore,

ed alcuni corti firmati da registi napoletani: Tetris di Enrico Iannaccone, Supermenn di Rosario Bizzarro, La barba di Alfredo Teja Mazzara interpretati da Mariano Rigillo, Massimiliano Rossi, Antonella Stefanucci, Loredana Simioli ed Ernesto Mahiueux. Questi ultimi riceveranno una targa premio alla carriera.

A chiudere la serata, in anteprima a Napoli, la proiezione del corto “La recita” di Guido Lombardi, vincitore del premio “Migrarte” all’ultima Mostra del Cinema di Venezia, con il regista ed il produttore Gaetano Di Vaio in sala.

Il 23 settembre verranno proiettati Io non ti conosco di  Stefano Accorsi, No Smoking di  Michelangelo Di Pierro, Conosce qualcuno? di Daniel Bondì, End game di Alberto Vianello e Rosanna Reccia, Arrivare di K.& J Prada, Mirame a los ojocos di Olga Alamàn e L’attente du premier pas di Barbosa Elvira che, assieme a quelli proiettati il giorno precedente concorreranno ai premi come miglior corto, miglior attore, miglior attrice, miglior corto straniero e miglior corto premiato dal pubblico.

Il 21 settembre è previsto, invece, il primo “evento speciale” con la proiezione alle 17.30 de “La pazza della porta accanto Conversazione con Antonietta De Lillo”,  con la presenza della regista Antonietta De Lillo in sala, video-intervista alla scrittrice e poetessa milanese Alda Merini, reclusa per anni in manicomio, considerata una delle esponenti di spicco della cultura italiana del Novecento.

Il 24 settembre si chiude con il secondo “evento speciale”, in anteprima a Napoli, che prevede la proiezione alle 10.30 di “Crazy for football” di Volfango De Biasi, presente anche lui in sala, documentario vincitore del David di Donatello, che narra la storia di una squadra di calcio a cinque, formata da pazienti con problemi psichici, che vola ad Osaka, in Giappone, per disputare il campionato del mondo per pazienti psichiatrici.

Evento speciale

Cantiere 1 / Terrazzo. Progetto di Roberto Coda Zabetta
a cura di Maria Savarese  

Opening 22 settembre ore 16.00
Complesso SS. Trinità delle Monache, ex Ospedale Militare

Il nuovo progetto di Roberto Coda Zabetta è uno studio artistico a cielo aperto in un luogo pubblico, ma accessibile solo da alcuni punti della città. Cantiere 1 / Terrazzo è promosso dal Comune di Napoli - Assessorato alla Cultura e Turismo, in collaborazione con l’ Assessorato all’Urbanistica e ai Beni Comuni e con l’ Unità di progetto interdirezionale “Coordinamento progetti URBACT e Reti per lo Sviluppo di Politiche Urbane Integrate” nell’ambito della rete europea 2nd Chance del programma URBACT III, di cui il Comune di Napoli è capofila. Cantiere 1 / Terrazzo ha ricevuto il Matronato della Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee.           Prima tappa di un lavoro che toccherà altre città in Italia e nel mondo, alla cui base vi è un rapporto di reciproca implicazione tra pittura, architettura e territorio, il progetto - a cura di Maria Savarese - inteso come un percorso itinerante, sarà inaugurato il 22 settembre 2017, alle ore 16.00 in uno dei luoghi più suggestivi del centro storico di Napoli il Complesso della SS. Trinità delle Monache, attualmente oggetto di un processo di progettazione partecipata che coinvolge cittadini e amministrazione comunale con l’impegno di realizzare un piano di azione per il recupero, la rifunzionalizzazione e la gestione del complesso.       Roberto Coda Zabetta sta lavorando alla realizzazione di un grande intervento pittorico sul terrazzo di copertura dell’ex ospedale militare, esperienza inedita che viene realizzata per la prima volta. Fino al 14 ottobre.

Evento per Irio De Paula

Amicale

Un appuntamento speciale dedicato al grande Irio De Paula è il concerto del figlio Robertinho De Paula e Mario Fasciano in programma sabato 30 settembre alle ore 21.00 nel Complesso Monumenatle Donnaregina. Special guests della serata Rob Townsend al sax e al flauto e Riccardo Ballerini al piano, con Alma Libre, EskharaBallet Company e per la regia di Fabio Mazzeo.

Giostra dei Sedili di Napoli

Anche quest’anno la Compagnia dell’Aquila Bianca organizza la Giostra dei Sedili di Napoli, alla sua terza edizione, dedicata alla figura del Nobile Cavaliere Napoletano, Diomede Carafa. In collaborazione con il Museo Archeologico di Napoli e con il Museo di Capodimonte, l’evento prevederà una due giorni ricca di emozioni e coinvolgimenti storici.

Sabato 30 Settembre alle ore 17.00, presso la Basilica di San Francesco di Paola di Piazza del Plebiscito sarà organizzata la Cerimonia di Benedizione dei Cavalieri dei Sedili, in rappresentanza del Sedile di Montagna, Forcella, Popolo, Porto, Capuana, Portanova e Nilo, che legheranno il laccio rosso al braccio, simbolo della difesa della Città Partenopea.

Tale rituale verrà esteso anche a membri della cittadinanza che si sono distinti per particolari servigi a Napoli in ambito Culturale e che stanno contribuendo al cosiddetto Rinascimento Napoletano. Saranno protagonisti della cerimonia anche gli Sbandieratori, Tamburini e Figuranti che si aggregheranno come di consueto in abito storico del XV e XVI Secolo. Ingresso Libero.

Domenica 1 Ottobre, nel Real Bosco di Capodimonte, sarà realizzata la Giostra dei Sedili, in cui i sette Cavalieri si sfideranno in Armatura completa e lancia in resta in una gara che sancirà il vincitore dell’edizione 2017. Al Real Bosco prenderà vita una giornata di Ricostruzione Storica di vita rinascimentale con esibizione di Cavalieri nella Giostra, nei Giochi d’Arme e nella Scherma in Armatura. Orario: dalle 10.00 alle 13.30. Ingresso Libero.

Il tempo le parole il suono

Parco del Poggio

Proseguono nel mese di settembre gli appuntamenti estivi al Parco del Poggio. Dopo la ricca e frequentatissima rassegna cinematografica Arena Modernissima,  la programmazione del Parco si arricchisce con un intenso programma musicale e di eventi a cura dell’Associazione Jesce Sole dal titolo Il tempo le parole il suono.

Infine sempre in questo mese fittissimo di eventi è prevista una nuova edizione de La notte dei filosofi, la manifestazione nata da un’idea di Giuseppe Ferraro e a cura dell’Associazione Filosofia Fuori le Mura che si terrà nel Convento di San Domenico Maggiore in una data da stabilire.

Chiuderà il mese di settembre il programma che annunceremo a breve de LE QUATTRO GIORNATE DI NAPOLI.

PROGRAMMA NAVIGANTI, EROI, POETI E SANTI DELLA CITTÀ

FESTA DI PIEDIGROTTA

11 settembre
via Galiani
ore 19.00 animazione di strada 
ore 21.00
Kermesse di musica napoletana con  tanti ospiti tra cui la voce di Francesca Marini, Federico Salvatore, Antonello Rondi, Pamela Paris, Ciro Capano, Massimo Masiello e Monica Sarnelli, Ciccio Merolla ospite d’ onore sarà Giulietta Sacco, accompagnati dall’orchestra composta da 8 elementi, diretta dal Maestro Franco Farina.
Presenta Alessandro Incerto

12 Settembre
Lungomare Caracciolo
ore 19.00 animazione di strada 
ore 21.00
Live Tour di Ron
Presenta Maurizio Casagrande
Appuntamenti promossi dalla Parrocchia Santa Maria di Piedigrotta e dal comitato per le celebrazioni della Festa di Piedigrotta

10 settembre ore 11.30
via Galiani
corteo verso la basilica dei bambini coi vestitini di carta e affidamento dei bambini alla Madonna
ore 21.00
Basilica Santuario Santa Maria di Piedigrotta
XXXV edizione della Serenata alla Madonna
La tradizione religioso-popolare nelle espressioni artistiche napoletane. Fatti, personaggi, leggende

FESTA DI SAN GENNARO

17 Settembre
Complesso monumentale di San Lorenzo Maggiore 
ore 21.00
concerto Fabio Concato

Presenta Alessandro Incerto

18 Settembre
Complesso monumentale di San Lorenzo Maggiore 
ore 21.00
Concerto nel nome di Sergio Bruni con Adriana Bruni e Lino Blandizzi

19 settembre ore 21.00
Cortile Maschio Angioino
Concerto di Antonella D’ Agostino 
Presenta Alessandro Incerto

25 settembre dalle 17.00
La strada in festa: artisti di strada. Arte, musica, danza e... Amma truvato a Zaza'?
ore 21.30
San Gennaro DAY – V edizione
Gran finale, show con premiazione di uomini dello spettacolo tra cui Fiorella Mannoia, Alessandro Siani, premio alla carriera a Carlo Croccolo
Appuntamenti promossi dalla Fondazione Fare Chiesa e Città per la Festa di San Gennaro

17 settembre ore 9.00
Corri per San Gennaro
evento sportivo a cura del CONI e del CSI

18 settembre ore 17.30
Le fiaccole della fede
staffette che partiranno dai luoghi della fede di San Gennaro fino al Duomo con accensione della lampada

FESTA DI SANT’ALFONSO MARIA DE’LIGUORI

26 settembre
visite guidate alla casa nativa di Sant’Alfonso de’ Liguori, al museo e alla cappella a lui dedicata, al giardino dove si raccoglieva in preghiera
ore 18.00 
Piazza Marianella
percorso enogastronomico
ore 21.00
Borgo Sant’Alfonso dei Liguori 
Assurd in concerto

27 settembre
visite guidate alla casa nativa di Sant’Alfonso de’ Liguori, al museo e alla cappella a lui dedicata, al giardino dove si raccoglieva in preghiera
ore 18.00 
Piazza Marianella
percorso enogastronomico
ore 21.00
Concerto di Andrea Sannino e ospiti

FESTA MADONNA DEL ROSARIO

7 ottobre
Piazza Mercato
spettacolo della tradizione culturale partenopea e pugliese con tammorriate, pizziche e taranta
Special guest Eugenio Bennato in concerto, Compagnia popolare “I Terrasonora”, Compagnia popolare Alla Bua

PROGRAMMA ESTATE AL MASCHIO ANGIOINO

sabato 9 settembre ore 21.00
Maschio Angioino, Cortile
Reginella
Serata d’amore dedicata a Totò
Concerto di Serena Bagozzi con Gianfelice Martini alle Percussioni, Fabio Crescente al Basso e altri con canzoni d’amore di Claudio Baglioni e altre scritti o interpretati da Totò.
Performance estemporanea d’arte a cura del pittore e scenografo Rino Devoti.
Recita di poesie di Totò estratte da ‘A livella a cura di attori del teatro amatoriale napoletano. Coinvolgimento di artisti di strada.
A cura dell’associazione culturale Leottoezerotre
Promosso da Gabbianella Club events
Ingresso: 10 €
Info: 347 3977208 / info@gabbianellaclub.it / www.gabbianellaclub.it 

domenica 10 settembre ore 21.00
Maschio Angioino, Cortile
Festival del Decumano del Mare
Serata conclusiva dell’edizione 2017 del festival dedicata a Totò
musica e performances dedicati a Totò
A cura dell’Ordine degli Ingegneri di Napoli, Associazione Artèteka, Associazione Decumano del Mare
Promosso da Gabbianella Club events
Ingresso: 5 €
Info: 347 3977208 / info@gabbianellaclub.it / www.gabbianellaclub.it 

lunedì 11 settembre  ore 21.00
Maschio Angioino, Cortile
Le donne di Totò
spettacolo pre la regia di Antonella Morea e le interpretazioni di Marianna Mercurio, Peppa Talamo, Antonio Caruso
Musiche di Vittorio Cataldi, scene di Antonio di Pace
A cura di Ascultur Campania
Promosso da Gabbianella Club events
Info: 347 3977208 / info@gabbianellaclub.it / www.gabbianellaclub.it 

martedì 12 e mercoledì 13 settembre  ore 21.00
Maschio Angioino, Cortile
Le donne di Totò
spettacolo pre la regia di Antonella Morea e le interpretazioni di Marianna Mercurio, Peppa Talamo, Antonio Caruso
Musiche di Vittorio Cataldi, scene di Antonio di Pace
A cura di Ascultur Campania
Promosso da Gabbianella Club events
Info: 347 3977208 / info@gabbianellaclub.it / www.gabbianellaclub.it 

giovedì 14 e venerdì 15 settembre ore 21.00
Maschio Angioino, Cortile
Se’ araputa ‘a fenesta – Nun è ‘overo ma ce credo
Durante le prove di una compagnia teatrale si scoprono tresche amorose tra attori e attrici, tali da mettere a rischio lo spettacolo stesso. Nel finale, poi…
Commedia  teatrale comica  con accompagnamento musicale e coreografie, con:
Renato Di Meo, Antonella Cipolla, Susy Amoruso;  Anna Maria Stizzo;  Stefania Anatriello, Agostino Noviello (Conservatorio San Pietro a Majella); I Villanova, Francesca Curti Giardina, Tiziana Minervini, Maria Aiello,  Il Trio Esperidi, Marika Stanganella, Imma Russo.
Info: 347 3977208 / info@gabbianellaclub.it / www.gabbianellaclub.it 

sabato 16 e domenica 17 settembre  ore 21.00
Maschio Angioino, Cortile
XV° EDIZIONE “PREMIO SCUGNIZZO  per la danza  dedicato ad  Antonio De Curtis
Con m° Giuseppe Picone; m° Stéfan Furnial; m° Antonio Salernitano; m° Renato Di Meo,
Il premio nato con l’intento di  premiare chi più si è distinto e dedicato al mondo dell’arte della danza, ma, soprattutto per incoraggiare e spronare i giovani che si affacciano a questa particolare dimensione della vita sarà dedicato a uno dei più grandi  SCUGNIZZI partenopei TOTO’
Promosso da Gabbianella Club events
Info: 347 3977208 / info@gabbianellaclub.it / www.gabbianellaclub.it 

venerdì 22, sabato 23 e domenica 24 settembre ore 20.30
Maschio Angioino, Cortile
Li farfalle de ghiaccio
Anteprima nazionale dello spettacolo scritto e diretto da Ettore Massarese
Apologo in forma di “Mistero profano” dove si ipotizza un cataclisma che ha coperto Napoli (forse l’intero pianeta) di Gelo e neve.
Con Annamaria Ackermann (Gioia), Gigi Savoia (Gennaro), Giovanna Capone Massarese (Gemma), Giacomo Casaula (Giacomo), Vincenzo Merolla (Frate Antonio), Dodò Gagliarde (Dodò)
Musiche originali dal vivo di Eugenio Bennato
Scene e installazioni visive Alberto Massarese, costumi Maria Rosaria Donadio
Musici Federica Carbone (flauto), Ilaria Carbone (violino)
A cura di Suoni e Scene
Ingresso: 10 €, ridotto 8 € ( under 25 e over 65), gratuito (under 10)
Info: suoniescene@libero.it / 0815448891-5644007

PROGRAMMA ESTATE AL CONVENTO DI SAN DOMENICO MAGGIORE

sabato 9 e domenica 10 settembre ore 20.00
Convento di San Domenico Maggiore, chiostro
Ma mi faccia il piacere! (Totò, Eduardo, Taranto e canzoni)
spettacolo che propone una retrospettiva del “gran varietà” di fine 800 e inizio 900, trampolino di lancio per grandissimi artisti: da Viviani a Totò, da Maldacea a Pasquariello, da Petrolini a Eduardo, da Gila a Taranto. L’epoca in cui nacquero gli immortali successi artistici che hanno reso Napoli famosa nel mondo
Con Marisa Carluccio e Michele Sibilio
A cura di Associazione culturale RAMA
Ingresso: 10 €
Info: 3387222542 / marisacarluccio@libero.it

martedì 12 settembre ore 20.30
Convento di San Domenico Maggiore, chiostro
concerto multimendiale Partenorapsody
un immaginario viaggio nel tempo attraverso la canzone partenopea alla scoperta di nuove sensibilità e suggestioni nella rilettura di brani tra classico e contemporaneo
un mix tra sperimentazione d’avanguardia e sonorità elettroniche e ensemble acustici tipici della più classica tradizione napoletana
direzione artistica Gabriella Rinaldi, con Piero Gallo in quartetto con la sua “mandolina”, Ugo Gangheri e le ballate mediterranee, Rete co mar e le contaminazioni reggae, Marco Gesualdi con Hopen Heart trio, Max Carola e Gabriella Rinaldi alias #Innesto
A cura di Associazione culturale Napolidaorainpoi
Ingresso: 5 €
Info: 3356449469 / info@nadop.it

mercoledì 13, giovedì 14, venerdì 15, sabato 16 settembre ore 19.00-22.30  ( 5 repliche)
Convento di San Domenico Maggiore, Sala del Capitolo
Le briciole sulla tavola spettacolo di teatro sensoriale
un labirinto sensoriale che ciascuno spettatore percorre da solo o in coppia, intraprendendo un viaggio reale in uno spazio immaginario da esplorare attraverso tutti i sensi
lo spettacolo, sul tema della casa dell’infanzia, è articolato in varie stanze e prevede l’ingresso di uno spettatore-viaggiatore oppure di una coppia di viaggiatori ogni 5 minuti per un percorso totale di circa 35 minuti
Drammaturgia TdS Rosa Pristina, con Rosaria Bisceglia, Roberta di Domenico de Caro, Davide Giacobbe, Salvatore Margiotta, Susanna Poole
Regia Susanna Poole, allestimento, luci e fonica Davide Giacobbe, Salvatore Margiotta
Adatto a qualsiasi tipo di pubblico: adulti di ogni età e bambini accompagnati, di età non inferiore ai 6 anni
Ingresso: 12 €
Info: gruppo.rosapristina@gmail.com / 3407185539 / 3471040212

domenica 17 settembre ore
Convento di San Domenico Maggiore, chiostro
A' Rota
spettacolo la cui drammaturgia nasce mescolando la leggenda della Madonna dalle scarpe rotte con la storia della Ruota degli Esposti dell'Annunziata nel cuore di Forcella, spettacolo sull'abbandono e sull'amore, storia sugli ultimi, sul valore della vita e sulla sua dignità.
Con Marianita Canfora e Ianua Coeli Linhart. Drammaturgia e regia di Ramona Tripodi
a cura di Inbilicoteatro e L'Asilo, con il sostegno di Teatro Popolare Ex O.P.G. Je sò Pazzo
Ingresso: 10 euro
Info e prenotazione obbligatoria tel. 349 7580858 / inbilicoteatro@libero.it

PROGRAMMA “SPINACORONA”

Passeggiate Musicali Napoletane

21 settembre
ore 12

Complesso di san Domenico Maggiore
Prologo pucciniano
A cura della Fondazione festival pucciniano con artisti dell’Accademia di alto perfezionamento del festival Puccini e Alberto Veronesi, pianoforte
Wagner, Puccini
ore 21
Museo diocesano Donnaregina
Maurizio de Giovanni, Michele Campanella, pianoforte
Liszt sonata in si minore

22 settembre
ore 16.00

San Giovanni a mare
Ensemble vocale di Napoli
Antonio Spagnolo, direttore, Monica Leone e Michele Campanella, pianoforte
Brahms liebeslieder-walzer op. 52
ore 17.30
Chiesa di San Severo al Pendino
Davide Alogna, violino
Telemann fantasie n. 7, 9 e 10, Prokof’ev sonata op. 115
ore 18.30
Annunziata, Succorpo vanvitelliano
Anthony e Joseph Paratore, pianoforte
Brahms 16 valzer op. 39, danze ungheresi n. 2, 5 e 6
ore 19.45
Pio Monte della Misericordia
Guido Corti, corno, Alina Company, violino, Stefania Cafaro, pianoforte
Beethoven sonata per corno e pianoforte, Brahms trio op. 40
ore 21.30
Museo diocesano Donnaregina
Bruno Canino, pianoforte, Quartetto Mantegna, Daniela Cammarano e Serena Canino, violini, Giuseppe Russo Rossi, viola, Matteo Pigato, violoncello
Šostakovič quintetto op. 57

23 settembre
ore 10

Palazzo Caracciolo
Pietro Locatto, chitarra
Bach suite bwv. 996, Takemitsu equinox (1993), Castelnuovo tedesco sonata
ore 11
Annunziata, Succorpo vanvitelliano
Anthony e Joseph Paratore, pianoforte
Rimskij-Korsakov Shéhérazade
ore 12.30
Pio Monte della Misericordia
Daniele Orlando, violino, Stefania Cafaro, pianoforte
Fauré Elegia, Saint-Saëns sonata n. 1
ore 16.30
San Giovanni a mare
Adriana di Paola, mezzosoprano, Monica Leone, pianoforte
Dvořák, Padre Komitas, García Lorca, De Falla, Montsalvatge, Obradors canzoni popolari
ore 18.30
San Giovanni a Carbonara
David Romano, violino, Raffaele Mallozzi, viola, Maximilian Von Pfeil, violoncello
Beethoven trio op. 3
ore 20.00
Piazza Forcella
Luigi Maio, musicattore, Francesco Bagnasco, violino, Ilaria Laruccia, clarinetto, Matteo Provendola, pianoforte
Stravinskij la storia del soldato
ore 21.30
Museo diocesano Donnaregina
Anna Bonaiuto e Andrea Renzi, voci recitanti, Michele Campanella, pianoforte
R. Strauss Enoch Arden, Melologo su testo di alfred tennyson

24 settembre
ore 10

San Severo al Pendino
Gianluca Giganti ed Emilio Mottola, violoncelli
Bach2, Suite n. 1 e suite n. 5 (versione per due violoncelli di Francesco Fiore)
ore 11
Piazza Forcella
David Romano, violino, Luca Mennella, pianoforte
Liszt epithalam, grand duo concertant
ore 12
Annunziata, Succorpo vanvitelliano
Silvia Chiesa, violoncello, Maurizio Baglini, pianoforte
Rachmaninov sonata op. 19
ore 13
Pio Monte della Misericordia
Paolo Marzocchi, pianoforte
Reubke sonata in Si minore, Liszt rapsodia ungherese n. 2
ore 15.30
Chiesa della Santissima Trinità ai Pellegrini
Ensemble vocale di Napoli, Antonio Spagnolo, direttore, Enrica Ruggiero, pianoforte
Brahms zigeunerlieder op. 103
ore 17
Pio Monte della Misericordia
Simonide Braconi, viola, Monaldo Braconi, pianoforte
Šostakovič sonata, Braconi elegia e capriccio
ore 18
Palazzo Caracciolo
Paolo Pollastri, oboe, Franco Bossone, fagotto, Fabrizio soprano, pianoforte
Poulenc trio, Previn trio
ore 19.15
San Giovanni a Carbonara
Karl Leister, clarinetto, David Rromano e Marlène Prodigo, violini, Raffaele Mallozzi, viola, Diego Romano, violoncello
Mozart quintetto kv. 581
ore 20.15
Annunziata, Succorpo vanvitelliano
Trio Johannes, Francesco Manara, violino, Massimo Polidori, violoncello, Claudio Voghera, pianoforte
Ravel trio
ore 21.30
Museo diocesano Donnaregina
Michele Campanella, pianoforte, Francesco Manara, violino, Simonide Braconi, viola, Massimo Polidori, violoncello, Francesco Siragusa, contrabbasso
Schubert quintetto la trota

PROGRAMMA 9 EDIZIONE DE I CORTI SUL LETTINO CINEMA E PSICOANALISI

PAN | Palazzo delle Arti Napoli - Sala PAN
Info: www.cinemaepsicoanalsi.com

21 settembre - Evento Speciale  - ore 17.30
Proiezione de “La pazza della porta accanto Conversazione con Antonietta De Lillo” di Antonietta De Lillo (sarà presente la regista)

22 settembre -  Proiezione Corti finalisti – ore 17.30
Psychick Sue di David Lojek
Respira di Cristiano Anania
La viaggiatrice di Davide Vigore
Tetris di Enrico Iannaccone 
La barba di Alfredo Teja Mazzara
Supermenn di Rosario Bizzarro
La recita di Guido Lombardi (Fuori concorso)
Lagrimas seca di Galar Eguen
Prizanie V Lubvi di Ilia Antonenko 

23 settembre -  Proiezione Corti finalisti e Premiazione – ore 17.30
No smoking di Michelangelo Di Pierro
Arrivare di K.& J Prada
Conosce qualcuno? di Daniel Bondì
End game di Alberto Vianello e Rosanna Reccia
Mirame a los ojocos  di Olga Alamàn
Io non ti conosco di Stefano Accorsi
Lattente du premier pas  di Barbosa Elvira

24 settembre - Evento Speciale - – ore 10.30
Proiezione di “Crazy for football” di Volfango De Biasi (sarà presente il regista)

PROGRAMMA PARCO DEL POGGIO “IL TEMPO LE PAROLE IL SUONO”

09 settembre- festa popolare Cristina Vetrone e Lorella Monti  (Assurd) in concerto (ingresso gratuito)
10 settembre- Aperipark (ingresso gratuito fino alle 21.00, dopo €10 con drink)
11 settembre- anteprima nazionale ‘’La Gatta Cenerentola’’ (ingresso €8 con ospite a sorpreasa)
12 settembre- Ruby Tuesdays con Luca Delgado , viaggi in musica e parole nella napoli di san gennaro, proiezione documentario ‘’Giu le mani da San Gennaro’’  (ingresso gratuito)
13 settembre- ‘’La Radiazza’’ di Gianni Simioli  (€1 se po ffa)
14 settembre- Partenope Live, a seguire  Simone Schettino (ingresso €8)
15 settembre – ParoleNote a Napoli (che fa parte della Fondazione di Comunità San Gennaro e dell'associazione "L'altra Napoli Onlus") (ingresso €12)
16 settembre- Valentina Stella in concerto (ingresso €5)
17 settembre- APERIPARK meets NICE TO BEE (ingresso gratuito fino alle 21.00, dopo €10 con drink)
18 settembre-Palco aperto (ingresso gratuito)
19 settembre- Ruby Tuesdays con Luca Delgado, viaggio in musica e parole in una palermo interculturale, proiezione documentario ‘’Crossing Panormus’’ (ingresso gratuito)
20 settembre-’’La Radiazza’’ di Gianni Simioli  (€1 se po ffa)
21 settembre-  Partenope Live, a seguire Nello Iorio (ingresso €8)
22 settembre – Tony Tammaro in concerto (ingresso €5)
23 settembre-Sesèmamà in concerto: (Brunella Selio, Elisabetta Serio, Annalisa Madonna e Fabiana Martone) (ingresso €5)
24 settembre- Aperipark (ingresso gratuito fino alle 21.00 dopo €10 con drink)
25 settembre- Palco aperto (ingresso gratuito)
26 settembre- Ruby Tuesdays con Luca Delgado, viaggio in musica e parole in Kurdistan
27 settembre-‘’La Radiazza’’ di Gianni Simioli  (€1 se po ffa)
28 settembre-  Partenope Live a seguire  Paolo Caiazzo (ingresso €8)
29 settembre-Loredana Simioli in Mammamì, prova generale in fase di sviluppo (ingresso €5)
30 settembre-Patrizia Laquidara in concerto (ingresso €5)

MOSTRE

PAN / Palazzo delle Arti Napoli
Dal lunedì al sabato dalle ore 9.30 alle ore 19.30
La domenica e i giorni festivi dalle ore 9.30 alle ore 14.00
Martedì chiuso

fino al 12 settembre
foyer
Angela Sodano e Aldo Salatiello. In & Out
Mostra fotografica di opere digitali degli artisti

fino al 14 settembre
loft
Isole nella corrente
Mostra degli artisti Gabriella Gorini, Antonio Barbagallo e Fausto
Morviducci.
Info: info@antoniobarbagallo.it

fino al 30 settembre
II piano
C(h)aracter Pop
New pop art, mostra personale dell'artista Esteban Villalta Marzi
a cura di Gianluca Marziani, promossa in collaborazione con l’Instituto Cervantes di Napoli

fino al 30 settembre
I piano
ROCK 7_VII edizione
Elvis Presley, Michael Jackson, i Bee Gees, 40 anni di punk, i 7 sigilli del rock con i suoi misteri sospesi tra letteratura e musica...
Mostra internazionale sulla musica e i suoi linguaggi
Info: rockmostra@gmail.com

dal 15 al 24 settembre
foyer
Mostra personale di Carlo Improta
50 anni di carriera artistica

dal 16 settembre all’8 ottobre
loft
Fenomenologia del kappa_ la parabola infinita ( i segni dell'anima)
Mostra in ricordo del maestro Gerolamo Casertano

CASTEL DELL’OVO
Dal lunedì al sabato ore 9.00 - 19.30 (ultimo accesso ore 18,45)
Domenica e  giorni festivi ore 9.00 - 14.00 (ultimo accesso ore 13,15)

fino al 21 settembre
Sala delle Terrazze
Mostra personale del m° Giovanna D’Agostino
pitture ad olio su tavola e su tela di tipo impressio-espressionista
Info: info@studiosantaniello.it

dal 14 settembre al 14 ottobre
Un'altra realtà. Arte visionaria contemporanea
Sale espositive
Nell’ambito del programma Napoli incontra la Riforma in occasione dei 500 anni della Riforma protestante. La mostra, si propone di illustrare, un particolare ambito dell’arte contemporanea italiana ed europea, quello legato all’arte visionaria.
A cura di Sergio Buoncristiano in collaborazione con un comitato scientifico composto da Fiorella
Fiore e Daniel Koster. Realizzato grazie al sostegno di Comunità Evangelica Luterana di Napoli,
Fondazione Evangelica Betania, Generali Italia S.p.A. e Autoscuole gruppo Gianni Bove, sponsor
dell’evento, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli
Con il Patrocinio morale di Chiesa Evangelica Luterana in Italia, Goethe Institut
Info: vitiello@chiesaluterana.it



    News Evento

    Leggi anche


    Data ultimo aggiornamento pagina 2017-09-11 16:01:59
    Inserito da Michela Gesualdi
    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.
    artigiani-del-gusto