sfondo endy
Febbraio 2018
eventiesagre.it
Febbraio 2018
Numero Evento: 21146690
Eventi Spettacolo
Dal Lavatoio Alla Lavatrice
Tre decadi di bucato raccontate dagli artisti
Date
Dal: 30/07/2015
Al: 30/07/2015
Dove:
Logo Comune
Friuli Venezia Giulia - Italia
Contatti
Telefono:
Fonte
Addetto Stampa
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento
artigiani-in-fiore-Nazionale

Dal Lavatoio alla lavatrice
Tre decadi di “bucato” raccontate dagli artisti

giovedì 30 luglio 2015 ore 20.30
Ex Lavatoio di S. Giacomo - Trieste (TS)

Dal Lavatoio Alla Lavatrice - Trieste

Dal Lavatoio alla lavatrice. Tre decadi di “bucato” raccontate dagli artisti”. Storie, aneddoti, ricordi in prosa, dialetto e poesia della Trieste dagli anni Sessanta ai giorni nostri con Lodovico Zabotto, pittore, scrittore, fotografo e cineamatore. Presentazione della poetessa MariaGrazia Mora. Interventi del M° Edoardo Milani con Polina Barinova. Introduzione del giornalista Gianfranco Terzoli. Ex Lavatoio di S. Giacomo, giovedì 30 luglio 2015 ore 20.30. Ingresso a offerta libera. Al termine dell’evento verrà servito un buffet. La serata si terrà anche in caso di pioggia al coperto.

Si intitola “Dal Lavatoio alla lavatrice. Tre decadi di “bucato” raccontate dagli artisti”. Storie, aneddoti, ricordi in prosa, dialetto e poesia della Trieste dagli anni Sessanta ai giorni nostri l'incontro che si terrà all'ex Lavatoio di S. Giacomo giovedì 30 luglio 2015 ore 20.30 con ingresso a offerta libera. Quattro decadi verranno ripercorse in una sera attraverso le storie, le opere artistiche e i racconti di Lodovico Zabotto, pittore, scrittore, fotografo e cineamatore con la partecipazione e la presentazione della poetessa MariaGrazia Mora, vincitrice del IV Premio Internazionale di Poesia Città di Avellino 1994, del Premio Nettuno per il vernacolo 2008 e del Premio assoluto San Giusto per la poesia 2011 e gli interventi del M° Edoardo Milani, musicista e giornalista con Polina Barinova. Introdurrà il giornalista Gianfranco Terzoli, collaboratore del quotidiano Il Piccolo e direttore di NordEst News (www.nordestnews.it). Al termine dell’evento verrà servito un buffet. La serata si terrà anche in caso di pioggia al coperto.

Nel corso della divertente e spensierata serata, Zabotto, con la verve che lo contraddistingue, farà rivivere ai presenti attraverso i propri ricordi alcune pagine della storia e della vita cittadina legate a momenti di vita personale (gli esordi come cameriere prima di approdare alla fotografia e alla pittura), di cronaca (i reportage cinematografici sulla Trieste dei jeansinari e sull'alluvione del Polesine), di cinema (l'incontro con l'attore Gianni Garko) e di sport (gli incontri come sparring partner di Nino Benvenuti e i servizi sul Giro d'Italia 1961). Illustrerà poi alcuni suoi quadri legati agli argomenti trattati. E al termine leggerà alcuni suoi testi tratti dal libro di prossima pubblicazione “Distributore automatico di storie stravaganti ideate con lucida follia”.

La poetessa e scrittrice offrirà uno spaccato storico della Trieste delle lavandaie, della città degli anni Sessanta con le sue speranze e il suo boom e quella delle tensioni sociali e dell'austerity degli anni Settanta, che la rendono così simile a quella dei giorni nostri e leggerà alcune poesie tratte dai sui libri “La spada nella guaina” (Luglio editore, 2012) e “Vibranti approdi nella Kabbalah” (Litografia Zenit, 2009).

A fare da collante, gli interventi dei due giornalisti che modereranno l'incontro direzionando e collegando i racconti, le poesie, i ricordi, le impressioni e le storie a ruota libera dei due vulcanici artisti.

Evento facebbok: https://www.facebook.com/events/568816749923681/

Lodovico Zabotto

Artista poliedrico e versatile, Lodovico Zabotto opera a Trieste svariando con estrema facilità e originalità in tutte le arti figurative, passando dalla tavolozza alla macchina fotografica e alla cinepresa. Nato a Eraclea (Venezia), ha studiato pittura e disegno con Alice Psacaropulo e in seguito con il maestro Riccardo Tosti. E' attivo dal 1966 nell'ambito regionale e nazionale e le sue opere sono presenti nei principali cataloghi e annuari d'arte. Passa con naturalezza e tocco personale dalla raffigurazione alla tecnica della graniglia marmorea, per proseguire nell'ultimo periodo con nuove sperimentazioni innovative. Tra le principali rassegne epositive, da segnalare quelle in Galleria Bernini, Sala Comunale d'Arte, Tribbio, Le Caveau, Cartesius, Palazzo Costanzi, Galleria Sofianopulo, Albo Pretorio, Palazzo Torriani (Udine), Scoletta di San Zaccaria (Venezia) ed è uno degli artisti che hanno realizzato un murales a Bordano, il paese delle Farfalle. Come videoamatore, passione maturata da giovanissimo come socio del Club Cinematografico Triestino, ha all'attivo un centinaio di filmati ed è stato premiato a numerose rassegne nazionali e internazionali: è stato insignito del Fotogramma d'oro a Cattolica nel 1967 con il film “Il dramma del Polesine”, del Tagliacarte d'argento 1968 con “Passero solitario” e del Trofeo dama Bianca con “Cose care” dedicato alla tragedia del Vajont e premiato a Castrocaro 1987, Cinesplot Rimini 1988, Trofeo Trieste 1993, Minitest 1991 e a Jesenice nel 1983. Fotoreporter al Giro d'Italia 1961 per la Caffè do Brasil di Primo Rovis, nel 2009 ha collaborato con i registi Oreste De Fornari e Gioia De Antoni alla realizzazione del lungometraggio “La città di Angiolina” presentato al Trieste Film Festival fornendo dei filmati inediti sulla Trieste degli anni '50 e delle riprese effettuate sul set del film “Senilità”. Presente ai casting de La Corrida a Verona nel 2008 e del Grande Fratello 10 a Jesolo, di recente ha collaborato con il Museo della bora con la proiezioni del filmato “Freddo e bora”.

MariaGrazia Mora

Triestina, nei suoi anni di appassionato insegnamento nella scuola primaria ha scritto e realizzato con i suoi scolari numerosi testi teatrali. Ha promosso per 18 anni il Cineforum per le scuole in collaborazione con il cinema Lumière. E’ stata attrice solista ne “Lo sportello di Tardieu”, aiuto regista ne “La storia del soldato” di Igor Stravinsky al Teatro Auditorium. Ha vinto il IV Premio Internazionale di poesia “Città di Avellino” nel '96. Si è dedicata alla pittura materica con buon successo. Dal 2006, divenuta Direttrice artistica dell’Associazione culturale Club Incontri, si è esibita come attrice e regista dei suoi testi in vari recital e spettacoli, come presentatrice di celebri personaggi della cultura cittadina e regionale, come organizzatrice di eventi culturali. Ha tenuto una serie di conferenze, nella sede del Circolo, sul tema “Dalla mitologia alla storia”. Ha vinto nel 2008 il I Premio Nettuno per il vernacolo, nel 2011 il Premio assoluto San Giusto per la poesia.

Si impegna anche nel volontariato d’intrattenimento alla Casa di Riposo Ad Majores e nel volontariato d’insegnamento all’Università della Terza Età.

Nel 2009, patrocinato dalla regione FVG per una cultura per la pace è stato pubblicato il libro in versi “Vibranti approdi nella Kabbalah”. Nel 2012 sponsorizzato dall’Unesco, è uscito il libro di narrativa-saggistica in versi “La spada nella guaina”. Il terzo “Una follia diportistica” (tutta la teoria vela-motore e tanto altro sul mare) sta aspettando la luce editoriale.

Edoardo Milani

Ha studiato pianoforte e flauto presso il Conservatorio G. Tartini di Trieste.
In seguito si è diplomato in Musica e nuove tecnologie e Composizione musicale elettronica.
Ha collaborato stabilmente con vari enti radiotelevisivi come RTV Slovenja, RAI e RSR in qualità di programmista regista e redattore musicale. A ciò, ha affiancato l’attività di giornalista pubblicista per stampa specializzata e TV Capodistria. E’ insegnante in varie istituzioni private e presso la scuola di musica di Capodistria. Ha all’attivo varie incisioni discografiche di sue composizioni.


Gianfranco Terzoli

Giornalista pubblicista dal 1996, ha collaborato con i maggiori quotidiani, riviste e testate giornalistiche radiofoniche e televisive e della carta stampata locali. E' responsabile degli uffici stampa di numerose manifestazioni, dal Carnevale di Trieste alle Giornate dell’Agricoltura, Pesca e Forestazione a Scopri Opicina al Festival Internazionale di Fantascienza di Trieste “Scienceplusfiction” e di enti e istituzioni.

E' direttore responsabile di “Nord Est News - Internet Magazine” e collabora con quotidiano “Il Piccolo”. Ha pubblicato per i tipi della casa editrice Edizioni Antony i libri “Alla scoperta dei frantoi nel Friuli Venezia Giulia” e “La strada delle osmizze”.



    News Evento

    Leggi anche

    loading...

    SCEGLI I SERVIZI DISPONIBILI NEL COMUNE DI TRIESTE
    Dove Dormire Dove Mangiare Drink & Coffee Shopping Vario
        ( )
    Data ultimo aggiornamento pagina 2015-07-28 14:18:07
    Inserito da Lisa
    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici o Privati, e organizzatori di eventi. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi, che potrebbero variare, contattando gli organizzatori o visitando il sito ufficiale dell'evento.
    creazioni-artigiane-728-desk