sfondo endy
Agosto 2019
eventiesagre.it
Agosto 2019
Numero Evento: 906
Eventi Sagre
Luminara Di San Ranieri
Migliaia Di Lumini Si Accendono A Pisa Per La Festa Del Patrono
Date:
Dal: 16/06/2019
Al: 16/06/2019
Dove:
Logo Comune
Lungarni Del Centro Storico
Toscana - Italia
Contatti
Fonte
Ufficio Stampa Comune di Pisa
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento
fiaccadori-300x250 proc

Luminara Di San Ranieri

Migliaia Di Lumini Si Accendono A Pisa Per La Festa Del Patrono

Domenica 16 Giugno 2019 - dalle ore 18:00
Lungarni Del Centro Storico - Pisa (PI)

Luminara Di San Ranieri - Pisa

Luminara di San Ranieri. Nella notte del 16 Giugno, dedicata a San Ranieri, il patrono della città, Pisa si accende di migliaia di lumini di cera che disegnano i contorni di palazzi e ponti creando un effetto suggestivo ed unico che sembra riportare il visitatore indietro nel tempo.

Circa 70.000 lumini vengono posizionati in bicchieri di vetro incastonati  in telai di legno dipinti di bianco (detti "biancheria"), costruiti sull'architettura dei palazzi, ponti, chiese e torri che si affacciano sui lungarni. Quasi altrettanti lumini galleggianti vengono affidati alla corrente dell'Arno creando un incantevole gioco di luci e riflessi. 
Piazza dei Miracoli viene invece illuminata con padelle ad olio collocate lungo i perimetri del Duomo e del Battistero e sulle merlature della Torre. 

Il ponte della Fortezza chiude la luminaria a est mentre la Cittadella, una fortezza del 1400 in parte ricostruita, dall'altra parte, diventa il punto di riferimento per lo spettacolo pirotecnico che inizia intorno alle 23:30.

Innumerevoli banchetti di artigianato, accessori, dolciumi e giochi percorrono tutte le vie del centro.

Durante la manifestazione i passanti sono invitati ad eleggere attraverso una votazione il "Palazzo più bello", quello che per i suoi giochi di luce è risultato il più affascinante e sorprendente.


Luminara Di San Ranieri - Pisa

Luminara di Pisa, la notte più bella dell’anno. Domenica 16 giugno 100.000 luci illumineranno i Lungarni. Tradizione che affonda le radici nel XIV secolo

Pisa si sta preparando alla sua notte più bella, la più attesa dell’anno, vigilia della festività del Patrono, San Ranieri. Domenica 16 giugno, infatti, oltre 100.000 lumini a cera (in vernacolo “lampanini”), illumineranno i palazzi che si affacciano nei due chilometri dei Lungarni, posizionati su telai in legno dipinti di bianco (perciò “biancheria”), che vanno a riprendere le forme architettoniche degli edifici, creando straordinari una straordinaria atmosfera.

A partire dal pomeriggio, 160 persone accenderanno uno ad uno i lumini fino a creare, grazie allo spegnimento dell'illuminazione artificiale pubblica e privata, l'effetto speciale di queste tremule luci che si rispecchiano sulle acque dell’Arno, offrendo una suggestione unica, dal sapore antico.

La serata, che ogni anno richiama migliaia di persone che affollano i Lungarni, si conclude con una serie di spettacolari fuochi d'artificio sparati da piattaforme galleggianti poste sul fiume, che insieme alle fiammelle dei lumini formeranno una scenografia straordinaria e unica. Per una notte d’estate irripetibile, da non perdere.

Questa tradizione affonda le sue radici nel Medioevo, se si considera che il primo documento storico attestante la Luminara risale al 1337. In epoca moderna si fa risalire la ricorrenza alla festa cittadina voluta nel 1688 da Cosimo III de’ Medici per celebrare la collocazione in Duomo dell'antica urna contenente il corpo di Ranieri degli Scaccieri, primo santo laico, morto nel 1161. Da allora, ebbe inizio la triennale illuminazione di Pisa che, poi nell'Ottocento, prese l’antico nome di Luminara.

La Luminara veniva proposta anche in occasione di altri avvenimenti particolarmente solenni o festosi, non necessariamente legati al culto del Patrono. Recentemente una edizione straordinaria è stata effettuata il 31 dicembre 1999 per festeggiare il nuovo Millennio. Abolita nel 1867, venne ripristinata nel 1937 in occasione della ripresa del Gioco del Ponte e sospesa durante la Seconda Guerra Mondiale. Pisa tornò ad allestire la Luminara per la festa di San Ranieri nel 1952 e la tradizione durò stavolta fino al 1966. Nel novembre di quell'anno, infatti, la violenza dell'alluvione provocò il crollo del ponte Solferino e di lunghi tratti del Lungarno. Si ebbe quindi una nuova interruzione della Luminara, che venne ripresa nel giugno 1969. Da allora, ogni anno si ripete la magia della notte pisana più bella dell’anno.



    News Evento

    Leggi anche


    Data ultimo aggiornamento pagina 2019-06-06 09:12:37
    Inserito da Michela Gesualdi
    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.
    fico 728x90