eventi sagre e mercatini Eventi Pasqua 2014
Eventi
Sagre
Feste
Folklore
Enogastronomici
EnoMusicali
Festival
Fiere
Storici
Halloween
Raduni
Culturali
Musicali
Spettacolo
Cinema
Cena Spettacolo
Mostre
San Valentino
8 Marzo
Corsi
Mostra Mercato
Sportivi
Religiosi
Beneficenza
Annunci
Vari
Fiere
Teatro
Mercatini
Natale
Presepi
Capodanno
Carnevale
Pasqua
Sfilate
Concorsi
Itinerari
Da Visitare
Ricette
Artisti
Promo e Sconti
Viaggi e Vacanze
Comuni
RSS
NEWSLETTER
Siti Utili
Eventi Oggi
Elenco Completo
Ultimi Inseriti
Gestisci La Vetrina
Pasqua
Processioni


EVENTIESAGRE (D)
è un marchio depositato
ogni suo utilizzo non
autorizzato non è ammesso

Responsabile Sito:
WEB UP ITALIA SRL

Sede Legale e
Amministrativa:

Via Magenta, 8
60121 Ancona (AN)

C.F./P.Iva: IT03251181206
Tel: (+39) 388 587 28 47
Fax: (+39) 051 0544536

Redazione:
(+39) 320 1904436

Provider sevizi Datacenter:
Momit Srl

Site Map XML
URL List TXT

CSS Valido!

Valid XHTML 1.0 Transitional

[Valid RSS]


Link sponsorizzati:
Offerta Pasqua All Inclusive Hotel Ombretta Mare Rimini
Vime Kursaal Hotel
DENTISTA MIGLIOR PREZZO
ATTENZIONE!!! Evento Passato. Se hai informazioni in merito alla prossima edizione o aggiornamenti, contattaci all'indirizzo mail segnalazione@eventiesagre.it
Eventi Festival

Festival Tuttestorie di Letteratura per Ragazzi
TANA! Racconti, visioni e libri per case e cose da abitare

dal 03/10/2013
al 09/10/2013
 
Dove:
Cagliari, Assemini, Carbonia, Decimomannu, Decimoputzu, Elmas, Gonnesa, Mogoro, Norbello, Posada, Ruinas, Samassi, Sant'Antioco, Serramanna, Serrenti, Siliqua, Quartu Sant'Elena, Vallermosa, Villasor, Villaspeciosa (CA, VS, OR, NU, CI)
Sardegna - Italia
 
Per maggiori informazioni:
info eventoTel/Fax 070.659290
070.666810
 
Fonte:
Tuttestorie
 
Condividi questo evento
| | |
Scheda Evento

8° Festival Tuttestorie di Letteratura per Ragazzi
TANA! Racconti, visioni e libri per case e cose da abitare

dal 3 al 9 ottobre 2013
Cagliari
Assemini, Carbonia, Decimomannu, Decimoputzu, Elmas, Gonnesa, Mogoro, Norbello, Posada, Ruinas, Samassi, Sant'Antioco, Serramanna, Serrenti, Siliqua, Quartu Sant'Elena, Vallermosa, Villasor, Villaspeciosa

tuttestorie

Il festival si svolgerà dal 3 al 9 ottobre 2013 tra Cagliari e le biblioteche e scuole di Assemini, Carbonia, Decimomannu, Decimoputzu, Elmas, Gonnesa, Mogoro, Norbello, Posada, Ruinas, Samassi, Sant'Antioco, Serramanna, Serrenti, Siliqua, Quartu Sant'Elena, Vallermosa, Villasor, Villaspeciosa.

Trecentottanta appuntamenti fra incontri con autori, laboratori, spettacoli, mostre, performance e giochi, per 500 classi iscritte a partecipare e 70 ospiti fra scrittori, illustratori, narratori, musicisti, artisti, animatori e giornalisti.

Ideato e organizzato dalla Cooperativa e Libreria per Ragazzi Tuttestorie, con la collaborazione dello scrittore Bruno Tognolini, e presieduto dallo scrittore David Grossman, il festival è uno dei più prestigiosi appuntamenti nazionali nel settore della letteratura per ragazzi. E' stato inserito di recente tra le diciotto più importanti manifestazioni letterarie e fiere del libro dal 1°Rapporto sulla promozione della lettura in Italia, curato dall'Associazione Forum del Libro su incarico del Dipartimento per l'informazione e l'editoria della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Cogliamo l'occasione per invitarvi anche all'inaugurazione "ONORI DI CASA" in programma per giovedì 3 ottobre (ExMà ORE 17,00).
Tuttestorie invita tutti i partecipanti, bambini e "grandi", a portare un pezzettino di casa che entrerà a far parte del progetto di arte relazionale " La Casa di tutte le case: Ding Parapat!" . Dal bagno, dalla cucina, dalla camera da letto, dal garage o dal salotto... dalle vostre tane alla tana dell'ExMà!


8° Festival Tuttestorie di Letteratura per Ragazzi

Dal 2 al 31 maggio le scuole potranno iscriversi

tuttestorie

Michel Ocelot, con il suo Kirikù, Roberto Piumini, Sally Gardner, Pierdomenico Baccalario, Stephanie Blake, Silvana Galdolfi, Fulvia Degl'Innocenti, Andrea Gentile, Matteo Corradini, Guido Quarzo, Luigi Dal Cin, Stefano Bordiglioni e Simone Rea: sono solo alcuni dei tanti ospiti del programma scuole dell'8° Festival Tuttestorie di Letteratura per Ragazzi "TANA! Racconti, visioni e libri per case e cose da abitare", in programma dal 3 al 9 ottobre 2013 tra Cagliari (dal 3 al 6 ottobre) e le biblioteche e le scuole di Assemini, Calasetta, Carbonia, Decimomannu, Decimoputzu, Elmas, Gonnesa, Mogoro, Norbello, Posada, Ruinas, Samassi, Sant'Antioco, Serramanna, Serrenti, Siliqua, Quartu Sant'Elena, Vallermosa, Villasor, Villaspeciosa.

Dal 2 al 31 maggio le scuole potranno iscriversi contattando il referente responsabile per ogni sede: Simona Bande per il festival di Cagliari e Quartu Sant'Elena (tel. 3472199064 - scuolefestivaltuttestorie@gmail.com - lunedì e giovedì dalle 8,30 alle 13,00 - martedì, mercoledì e venerdì dalle 9,30 alle 14,00 e dalle 16,00 alle 19,00) e i numerosi bibliotecari per tutte le altre "case" del festival. L'elenco completo dei referenti scuole, la circolare con il modulo di adesione, i programmi di tutte le sedi e l'elenco autori sono consultabili e scaricabili dal sito www.tuttestorie.it.

Ideato e organizzato dalla Libreria per Ragazzi Tuttestorie, con la collaborazione dello scrittore Bruno Tognolini, il festival è uno dei principali appuntamenti nazionali nel settore della letteratura per ragazzi, inserito tra le diciotto più importanti manifestazioni letterarie e fiere del libro dal recente 1°Rapporto sulla promozione della lettura in Italia. Presidente onorario è lo scrittore David Grossman (che sarà a Cagliari per un'anteprima il 19 e 20 maggio).

Il programma scuole prevede 200 appuntamenti con 45 ospiti di rilevanza nazionale e internazionale fra scrittori, illustratori, narratori, cineasti, artisti, musicisti ed esperti di letteratura per ragazzi, distribuiti per 7 giorni fra 21 comuni dell'isola. A questi si aggiungono 6 progetti originali dedicati al tema della casa. Si prevede la partecipazione di 10.000 studenti e 400 classi di tutta l'isola: dalla scuola dell'infanzia al biennio delle superiori. Un ruolo fondamentale svolge la squadra dei 200 volontari formata da studenti delle scuole superiori e bibliotecari per ragazzi che contribuiscono alla realizzazione del festival ricoprendo i ruoli più diversi: accoglienza, logistica, attività di animazione che diventano occasione formativa.

Fra gli ospiti alcuni dei più affermati autori per ragazzi accanto a scrittori e illustratori emergenti del panorama nazionale e internazionale.

Fra gli stranieri: il regista e animatore francese Michel Ocelot, creatore di capolavori del cinema di animazione come "Kirikù e la strega Karabà" e "Principi e principesse"; Sally Gardner, pluripremiata e battagliera autrice inglese, affetta da una grave forma di dislessia che non le ha impedito di essere pubblicata e tradotta in 22 paesi ; Stephanie Blake, illustratrice americana ideatrice di albi illustrati molto amati dai più piccoli con protagonista il suo "Superconiglio". Roberto Piumini tornerà a Cagliari con lo spettacolo "Storie dell'Orizzonte" e sarà in diverse biblioteche per incontrare i suoi tanti lettori. Per la prima volta al festival Silvana Galdolfi, una delle più raffinate autrici italiane per ragazzi, Matteo Corradini, esperto di didattica della Memoria, Andrea Gentile, autore di "Volevo nascere vento", un romanzo che racconta la storia di Rita Atria giovane testimone di giustizia suicida dopo l'uccisione di Paolo Borsellino, e Georgia Manzi, scrittrice italiana trapiantata ad Atene. E poi Gionata Bernasconi, Fulvia Degl'Innocenti, Luigi Dal Cin, Arianna Giorgia Bonazzi, Sonia Scalco e l'illustratore Simone Rea. Tornano a grande richiesta Stefano Bordiglioni, Andrea Bouchard, Guido Quarzo, Pierdomenico Baccalario, Antonio Ferrara, Alessandro Gatti, Massimiliano Maiucchi, Luisa Mattia, Giusi Quarenghi, Anna Vivarelli, Alberto Melis e i bibliotecari di Sala Borsa Ragazzi (Bologna) Nicoletta Gramantieri e Marco Pellati. Pia Valentinis e Vittoria Negro presenteranno le "Fiabe da paura" di Italo Calvino.

Nei progetti speciali sono coinvolte alcune presenze fisse del festival. "Immobiliare Fiaba" è il titolo della mostra collettiva realizzata in collaborazione con il Teatro Lirico di Cagliari, L'Istituto Europeo di Design, l'associazione "Così per gioco" di Carlo Carzan e un collettivo di illustratori sardi. Il "Ding Parapat - La casa di tutte le case", progetto di arte relazionale curato da Elisa Fontana e dal gruppo Takla, coinvolgerà le scuole ancor prima dell'inizio del festival per avviare la sua raccolta di oggetti casalinghi. La terrazza-bar dell'ExMà ospiterà "La cucina degli esperimenti", laboratorio permanente di menù chimici, fisici e matematici a cura di Tecnoscienza, associazione ideatrice anche della game-conference "Non aprite quella porta. Storie domestiche di scienza e di paura" , realizzata per il festival. Blusole sarà all'ExMà con "Dentro e fuori", laboratorio dell'argilla per esplorare la tridimensionalità e costruire case tutte diverse. "Il museo delle case sognate" è la mostra di illustrazioni originali di Francesca Amat, animatrice assieme ad Andrea Serra dell' "Ufficio Poetico Casalingo" curato da Bruno Tognolini, che come ogni anno cucinerà, rimescolerà e farà rivivere nel bucato poetico e nella festa finale i pensieri dei bambini e ragazzi sul tema proposto.

L'8° festival esplorerà il tema della CASA, un campo di pensieri, esperienza e racconti fra i più ricchi e sconfinati per gli umani: dalla nicchia sorgiva del ventre materno, al piccolo mondo racchiuso fra i volti del bambino e della mamma; dalla cameretta a tutta la casa di famiglia; dalla casa dei nonni, degli zii, degli amici, alla scuola; dalla "mia camera", racchiusa nella casa come un uovo nella pancia, pronto a nascere al mondo alla "casa mia", dove io sono io con chi voglio; dalla casa da vecchi, incerta e mutante perché io sono pur sempre io, però il mondo non sa più dove mettermi, sino all'ultima casa, che è buio e mistero. Su tutte queste case vere della vita scorre infinito un fiume di case narrate. Case nel bosco, case su zampe, case nell'albero; case di zucchero, di paglia di legno di pietra; stanze proibite, regge e castelli, tane coi lupi. La casa di Sam Gamgee e dell'Ulisse di Omero, dove si torna al termine del viaggio; e quella di Frodo Baggins e dell'Ulisse di Dante, in cui, pur alla fine dello stesso viaggio, non si può ritornare mai più anche se si è tornati. E poi case strane di genti lontane: un tucùl, un tepee, un igloo. Case che si rifrangono nei nomi in cose diversissime fra loro: casino, casato, caserma; casa di cura, di reclusione, di riposo; casa astrale, casa madre, casa matta... Fra i due estremi di nido e prigione, a farla breve, tutte le sfumature che ci stanno.

Questo racconto infinito delle case trova nei libri per bambini e ragazzi terreno adatto per mille fioriture. E troverà nell'8° Festival Tuttestorie la casa dove disporre questi fiori: nelle forme di libri e figure, suoni e letture, storie di case di scrittori e di lettori, ragionamenti, esperimenti, sogni e immagini e mostre e altro che serve. A Cagliari, all'Exmà, che è dove il Festival fa Tana dall'inizio, e in tutte le biblioteche che diventano nuove case accoglienti.

Il Festival Tuttestorie è realizzato con il contributo della Regione Autonoma della Sardegna, Fondazione Banco di Sardegna e Comuni di Cagliari, Carbonia, Gonnesa, Mogoro, Norbello, Posada, Ruinas, Serrenti,Sistema Bibliotecario Bibliomedia, Ladiris e Sbis, Istituti Comprensivi di Sant'Antioco/Calasetta e Serramanna/Samassi.


8° Festival Tuttestorie di Letteratura per Ragazzi
con DAVID GROSSMAN

Cagliari - 19 e 20 maggio

tuttestorie

Torna a Cagliari il 19 e 20 maggio lo scrittore David Grossman per un'anteprima dell'8° Festival Tuttestorie di Letteratura per Ragazzi "TANA! Racconti, visioni e libri per case e cose da abitare", di cui è presidente onorario. A partire dal tema del festival, è un vero ritorno a casa: Grossman incontrerà il pubblico cagliaritano a distanza di sette anni dalla sua partecipazione alla prima edizione del festival, dopo la morte del figlio Uri, ucciso nell'agosto 2006 durante la guerra in Libano.
Due gli incontri in programma.
Domenica 19 maggio (ore 18,00) lo intervisterà il giornalista Wlodek Goldkorn, caporedattore cultura de L'Espresso, nell'Aula Magna Corpo Aggiunto della Facolta di Studi Umanistici (via Is Mirrionis). L'attore Andrea Meloni leggerà un capitolo del suo ultimo libro Caduto fuori dal tempo. L'incontro è organizzato in collaborazione con la cattedra di Storia del mondo contemporaneo e si rivolge al pubblico adulto.
Lunedì 20 maggio (ore 10,00 nel teatro del Liceo Niccolo Tommaseo, in via Macomer 29) Grossman risponderà alle domande degli studenti delle scuole superiori. L'incontro è organizzato in collaborazione con il Liceo delle Scienze Umane Niccolò Tommaseo e con la Scuola Media Sacro Cuore. Potranno essere accolte cinque classi degli ultimi due anni della scuola secondaria di II grado: gli insegnanti interessati a partecipare devono contattare entro il 20 aprile la Libreria per Ragazzi Tuttestorie (070659290 - tuttestorie@tiscali.it). Informazioni su www.tuttestorie.it
Al termine di entrambi gli incontri David Grossman firmerà le copie dei suoi libri. La vendita sarà curata dalla Libreria Tuttestorie.
David Grossman, nato nel 1954 a Gerusalemme, dove vive, è uno dei più importanti scrittori contemporanei. Il suo ultimo libro, Caduto fuori dal tempo, è un canto a più voci, quasi un poema che ci riporta alla tragedia classica. Una sera, in una città di un luogo immaginario, un padre si alza da tavola, prende commiato dalla moglie ed esce per andare "laggiù". Ha perso un figlio, anni prima, e "laggiù" è dove il mondo dei vivi confina con la terra dei morti. Non sa dove sta andando, e soprattutto non sa cosa troverà. Lascia che siano le gambe a condurlo, per giorni e notti gira intorno alla sua città e a poco a poco si unisce a lui una variegata serie di personaggi che vivono lo stesso dramma e lo stesso dolore: il Duca signore di quelle terre, una riparatrice di reti da pesca, una levatrice, un ciabattino, un anziano insegnante che risolve problemi di matematica sui muri delle case. E l'uomo a cui è stato affidato l'incarico di scrivere le cronache cittadine. Ciascuno ha la propria storia, chi ha perso il figlio per una grave malattia, chi in un incidente, chi in guerra. Insieme a loro idealmente, visto che non può muoversi dalla sua stanza, c'è anche una strana figura di Centauro, con la parte inferiore del corpo che nel tempo si è trasformata in scrivania. E uno scrittore che da quindici anni vive circondato dagli oggetti del figlio che non c'è più, e il cui unico desiderio da allora è catturare quella morte con le parole. "Non riesco a capire qualcosa finché non la scrivo" dice. È lui a ispirare e a inglobare la storia che stiamo leggendo.
Grossman ha cominciato la sua carriera come giornalista in una radio israeliana, ed è diventato un caso letterario internazionale nel 1988 grazie al successo di Vedi alla voce: amore. È autore di romanzi ormai famosi, tutti pubblicati da Mondadori: Il libro della grammatica interiore (1992), Ci sono bambini a zigzag (1996), Che tu sia per me il coltello (1999), Qualcuno con cui correre (2001), Col corpo capisco (2003) e A un cerbiatto somiglia il mio amore (2008). Ma David Grossman è anche autore noto e amato di libri per bambini e per ragazzi, fra cui ricordiamo la serie dedicata a Itamar, Il duello, Buonanotte giraffa e i più recenti La lingua speciale di Uri e Ruti vuole dormire. Del suo pubblico impegno a favore del processo di pace in Medio Oriente (per cui collabora regolarmente a testate come "la Repubblica", "The Guardian" e "The New York Times") sono infine testimonianza i saggi- inchiesta Il vento giallo (1988), Un popolo invisibile (1993) e le raccolte di articoli La guerra che non si può vincere (2003) e Con gli occhi del nemico (2007).
Wlodek Goldkorn è il caporedattore cultura de L'Espresso, settimanale per cui ha lavorato prima come corrispondente da New York. Ha lasciato la Polonia, sua terra nativa, nel 1968 per trasferirsi a Firenze, dove è rimasto sin da allora. Negli anni '80 ha fondato e diretto dei periodici sull'Europa Centrale e dell'Est intitolati "L'ottavo giorno" e "L'Europa ritrovata". È co-autore con Rudi Assuntino di "Il guardiano. Marek Edelman racconta" (Sellerio) e con Massimo Livi Bacci e Mauro Martini di "Civiltà dell'Europa Orientale e del Mediterraneo" (Angelo Longo) e autore di "La scelta di Abramo. Identità ebraiche e postmodernità" (Bollati Boringhieri).
Il Festival Tuttestorie si svolgerà dal 3 al 9 ottobre 2013 tra Cagliari ( dal 3 al 6 ottobre) e le scuole di Assemini, Calasetta, Carbonia, Decimomannu, Decimoputzu, Elmas, Gonnesa, Mogoro, Norbello, Posada, Ruinas, Samassi, Sant'Antioco, Serramanna, Serrenti, Siliqua, Quartu Sant'Elena, Vallermosa, Villasor, Villaspeciosa.
Sarà dedicato al tema della CASA, un campo di pensieri, esperienza e racconti fra i più ricchi e sconfinati per gli umani. Ideato e organizzato dalla Cooperativa Tuttestorie con la collaborazione dello scrittore Bruno Tognolini, il festival è uno dei più importanti appuntamenti nazionali nel settore della letteratura per ragazzi.
Aggiungi Questo evento al Tuo calendario Google
Versione Stampabile
 
SCEGLI I SERVIZI DISPONIBILI IN QUESTO COMUNE
    ( )
Data ultimo aggiornamento 13/09/2013 16:33:03
Inserito da Lisa
Attenzione!!!
Le notizie riportate in questa pagina sono state reperite su internet o gentilmente fornite da Enti Pubblici o Privati. Vi consigliamo di verificare date, orari e programmi, che potrebbero variare o non essere corretti, contattando gli organizzatori o visitando il sito ufficiale dell'evento.
Grazie Lo Staff Web Up Italia
(C) 2009-2013 eventiesagre.it - Eventi Fiere Mercatini Sagre Mostre Manifestazioni e Ricette tipiche in Italia! - Privacy & Policy - Email: info@eventiesagre.it - Web Up Italia Srl