sfondo endy
Ottobre 2019
eventiesagre.it
Ottobre 2019
Numero Evento: 21177107
Eventi Festival
Direzionialtre Festival A Tuscania
Performances Site Specific E Spettacoli
Date:
Dal: 13/06/2019
Al: 16/06/2019
Dove:
Logo Comune
Lazio - Italia
Contatti
Cell.: 338 2051200
Fonte
Ufficio Stampa Twain
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento
artigiani del gusto villa burba
eventiesagre artigiani del gusto nel Chiostro

Direzionialtre Festival A Tuscania

Performances Site Specific E Spettacoli

Da Giovedì 13 a Domenica 16 Giugno 2019 -
Tuscania (VT)

Direzionialtre Festival A Tuscania - Tuscania

DIREZIONIALTRE FESTIVAL 2019

direzioniAltre Festival, apice della Stagione di Twain Centro di Produzione Danza Regione Lazio, giunto alla Terza Edizione si trasforma in un festival internazionale. 
Dal 13 al 16 Giugno performances site specific e spettacoli invaderanno spazi teatrali e urbani del Centro Storico di Tuscania.

In questo breve tempo il festival ha acquisito una precisa connotazione dando spazio a scritture coreografiche di giovani emergenti accanto ad autori già affermati difficilmente assimilabili per linee tematiche, ma che si ritrovano legati da un sottile filo rosso che attraverso pulsioni e passioni individuali arriva all’indagine del presente.  

Il Festival è articolato in due sezioni: performances in site specific e spettacoli in spazi teatrali.
Si parte con Carlo Massari con il pluripremiato “Beast Without Beauty”, Vincitore del Premio Twain_direzioniAltre 2018, in ex-Aequo con Sara Angius che presenterà “Wallpaper”, prodotto dal Theater Braunschweigh (Germania), per passare a Stefano Mazzotta, direttore artistico della Compagnia Zerogrammi, con “INRI” uno degli spettacoli di maggior successo e più rappresentato della compagnia negli ultimi dieci anni, riproposto in una nuova versione per il Festival verrà presentato all’interno del suggestivo spazio dell’Ex Tempio Santa Croce.
Cinque i progetti urbani che invaderanno il centro storico a cura degli artisti  Diego Sinniger e Kiko Lopez (Spagna) che presenteranno il duetto “LIOV” e l’ assolo “Dis-connect”, Manuel Martin (Spagna) con  “Hangar” e il Collettivo Sa.Ni di Sguotti/Cisternino in Prima Assoluta con “1-0”.

Concluderà la sezione dedicata ai progetti urbani la compagnia residente Cie Twaincon “Juliette on the Road”, una versione site-specific dell'ultima creazione di Loredana Parrella che verrà ospitata nella prestigiosa cornice della Basilica di S.Pietro a Tuscania.
“Juliette on the Road” è il nuovo progetto produttivo di Twain Centro di Produzione Danza Regionale coprodotto da Fondazione Teatro Comunale di Modena, che nel 2019 sarà poi in tourneè a San Gimignano, Teatro Romano di Pula, Cagliari, Quartieri dell'Arte Festival, Modena, Soria e Madrid (Spagna), Viterbo, Trieste, Biella. L’intero lavoro vuole restituire in forma teatrale e coreografica la densità del testo attraverso la semplicità e l’intensità poetica del corpo, in parole e movimenti. 

Come da tradizione il Festival dedica l’ultima serata al premio Twain_direzioniAltrecon i suoi sei  finalisti: Andrea Dionisi, Giorgia Gasparetto, Pablo Girolami, Agnieszka Jania, Manolo Perazzi e Priscilla Pizziol. Anche quest’anno una Giuria d’eccezione composta da Alessandro Pontremoli, Loredana Parrella, Isabella Di Cola, Roberta Nicolai, Ariella Vidach, Silvana Barbarini, Simonetta Pusceddu e Stefano Mazzotta decreterà il vincitore.

Il Festival sin dalla sua nascita si pone come punto di vista alternativo, sempre alla ricerca di nuove prospettive, libero da preconcetti e stereotipi imposti da un sistema che cristallizza la danza in un’ unica visione statica e unidirezionale. Ciò che caratterizza il nostro Festival è la necessità di cercare, la curiosità di trovare ciò che si nasconde e la possibilità di pensare che c’è e ci sarà sempre un’altra direzione da esplorare.

direzioniAltre è un punto d’incontro tra un nuovo pubblico e nuove idee per un teatro vivo.

direzioniAltre Festival 2019, Direzione Artistica di Loredana Parrella, organizzato da Twain Centro di Produzione Danza Regionale, in collaborazione con ATCL LazioVera Stasi.
Con il sostegno di Mibac, Regione Lazio, Comune di Tuscania. 

PROGRAMMA

13 giugno

SEMI/PERFORMANCE URBANE
Cie Twain physical dance theatre
Cie Twain costruisce performance site specific tra le vie del centro storico di Tuscania e gli alberi del parco, in un connubio tra arte e natura ricco di fascino e potenza espressiva, con le coreografie di Loredana Parrella e Yoris Petrillo
ORE 18.30
VIA ROMA

BEAST WITHOUT BEAUTY
C&C Company
Tre perdenti in un rapporto di superficiale relazione, si affrontano in un algido duello; in palio l’affermazione di un ruolo, un’identità, una posizione sociale, la sopravvivenza.
Con il sostegno di SIAE, nell’ambito dell’iniziativa “Sillumina – Copia privata per i giovani, per la cultura”
video
ORE 21
SUPERCINEMA

14 giugno

SEMI/PERFORMANCE URBANE
Cie Twain physical dance theatre
Cie Twain costruisce performance site specific tra le vie del centro storico di Tuscania e gli alberi del parco, in un connubio tra arte e natura ricco di fascino e potenza espressiva, con le coreografie di Loredana Parrella e Yoris Petrillo

ORE 18.00
PIAZZA D. BASTIANINI

DIS-CONNECT
Diego Sinninger
Se la mente controlla il corpo o il corpo controlla la mente, dov'è l'anima in tutto questo? Ogni essere umano combatte contro se stesso per evitare di cadere nell'abisso della paura ma ognuno di noi è in grado di scegliere.
video
ORE 18.30
PIAZZA D. BASTIANINI

WALLPAPER
Sara Angius
Un lavoro che, in bilico sul confine sottile e ambiguo che separa il comico dal tragico, indaga gli strati dell'anima umana, strati che si accumulano, nascondendo agli occhi degli altri, debolezze e sentimenti spiacevoli.
video
ORE 21
SUPERCINEMA

15 giugno

HANGAR
Manuel Martin
Nella struttura ampia, solida e vuota ha radice il cuore del corpo infinito. Hangar esplora il corpo come generatore di cultura, crea nuovi modi di abitare lo spazio e di interagire con gli altri.
video
ORE 18.30
VIA ROMA
1 - 0
Sa.Ni.
Performance urbana basata sulla forma ed il tempo per giungere ad una connessione empatica che possa rendere colui che guarda spettatore e parte stessa dell’evento. 

ORE 18.45
VIA ROMA

LIOV
Diego Sinniger
Un solo ipnotico che mostra il conflitto tra “vivere” e “sopravvivere” : da una parte la battaglia personale per liberarsi da ciò che opprime, dall’altra il legame tra conflitto interiore e la sfera delle relazioni.
video
ORE 19.15
PARCO DI TORRE LAVELLO

INRI
Compagnia Zerogrammi
La liturgia, nei modi, nei segni che si ripetono, nelle intonazioni, diventa danza di mani giunte e ginocchia gonfie, canto di preghiere imparate a memoria in latino, fruibili nelle più goffe reinterpretazioni.
video
ORE 21.30
EX TEMPIO SANTA CROCE

16 giugno

HANGAR
Manuel Martin

1 - 0
Sa.Ni.

ORE 17.30
PARCO DI TORRE LAVELLO

JULIETTE ON THE ROAD
Cie Twain physical dance theatre

L’indagine si muoverà dentro il desiderio, l’innocenza, l’odio, la fratellanza, l’amore.  La storia dell’umanità che è dentro ognuno di noi
video
ORE 19
S. PIETRO

FINALE PREMIO TWAIN
Premio giovani autori
con Agnieszka Jania/LEI
Andrea Dionisi/MONDI STERMINATI
Giorgia Gasparetto/THE HOME OF CAMILA
Manolo Perazzi/FERMO IMMAGINE
Pablo Girolami/MANBUHSA
Priscilla Pizziol/VENGO A PERDERTI

ORE 21
SUPERCINEMA

Biglietti:
5€ spettacolo singolo, 3€ ridotto 

INFO:
info@cietwain.com | tel. 338 2051200

Tutti gli aggiornamenti su
WWW.CIETWAIN.COM


Direzionialtre Festival A Tuscania - Tuscania

13- 16 giugno: A TUSCANIA DIREZIONIALTRE FESTIVAL

Dal 13 al 16 Giugno performances site specific e spettacoli invaderanno spazi teatrali e urbani del Centro Storico di Tuscania per  terza edizione di direzioniAltre Festival, apice della Stagione di Twain Centro di Produzione Danza Regione Lazio. Il Festival sin dalla sua nascita si pone come punto di vista alternativo, sempre alla ricerca di nuove prospettive, libero da preconcetti e stereotipi imposti da un sistema che cristallizza la danza in un’ unica visione statica e unidirezionale. direzioniAltre è quindi un punto d’incontro tra un nuovo pubblico e nuove idee per un teatro vivo, caratterizzato dalla necessità di cercare, la curiosità di trovare ciò che si nasconde e la possibilità di pensare che c’è e ci sarà sempre un’altra direzione da esplorare.

Quest’anno direzioniAltre è caratterizzato non solo dall’accostamento fra artisti emergenti con autori affermati ma anche dal profilo fortemente internazionale delle proposte in scena.

Il Festival è articolato in due sezioni: performances in site specific e spettacoli in spazi teatrali.

Si parte il 13 giugno ore 21 al Supercinema con C&C Company di Carlo Massari, in scena con il pluripremiato “Beast Without Beauty”, Vincitore del Premio Twain_direzioniAltre 2018, in ex-Aequo con Sara Angius, anch’essa ospite del Festival il 14 giugno ore 21 al Supercinema con “Wallpaper”, prodotto dal Theater Braunschweigh (Germania). Il 15 giugno alle 21.30 è la volta di Stefano Mazzotta, direttore artistico della Compagnia Zerogrammi, con “INRI” uno degli spettacoli di maggior successo e più rappresentato della compagnia negli ultimi dieci anni, riproposto in una nuova versione per il Festival nello spazio dell’Ex Tempio Santa Croce.

Cinque invece i progetti urbani che invaderanno il centro storico: Diego Sinniger e Kiko Lopez (Spagna) presenteranno il duetto “LIOV” il 15 giugno e l’ assolo “Dis-connect” il 14 giugno, Manuel Martin (Spagna) presenterà  “Hangar” e il Collettivo Sa.Ni di Sguotti/Cisternino sarà in Prima Assoluta con “1-0”, entrambe le performance saranno in scena il 15 e il 16 giugno.

Concluderà la sezione dedicata ai progetti urbani la compagnia residente Cie Twain con “Juliette on the Road”, una versione site-specific dell'ultima creazione di Loredana Parrella che verrà ospitata nella prestigiosa cornice della Basilica di S.Pietro a Tuscania alle 21 del 16 giugno.

Lo spettacolo vuole restituire in forma teatrale e coreografica la densità del testo attraverso la semplicità e l’intensità poetica del corpo, in parole e movimenti attraverso la rivisitazione di una storia d’amore universale dove la scrittura del corpo incontra quella del testo shakespeariano.

 “Juliette on the Road”, il nuovo progetto produttivo di Twain Centro di Produzione Danza Regionale, è coprodotto da Fondazione Teatro Comunale di Modena, nel 2019 sarà poi in tourneè a San Gimignano, Teatro Romano di Pula, Cagliari, Quartieri dell'Arte Festival, Modena, Soria e Madrid (Spagna), Viterbo, Trieste, Biella.

Come da tradizione il Festival dedica l’ultima serata al premio Twain_direzioniAltre con i suoi sei  finalisti: Andrea Dionisi in “Mondi Sterminati”, Giorgia Gasparetto in “The Home of Camila”, Pablo Girolami in “Manbuhsa”, Agnieszka Jania in “Lei”, Manolo Perazzi in “Fermo immagine” e Priscilla Pizziol in “Vengo a perderti”. Appuntamento il 16 giugno alle 21 al Supercinema con l’esibizione dei finalisti, selezionati da una Commissione d’eccezione composta da Alessandro Pontremoli -

Presidente Commissione Consultiva Settore Danza Mibac , Loredana Parrella - Dir.Artistica Twain,

Isabella Di Cola - Responsabile Programmazione Danza ATCL Lazio, Roberta Nicolai - Dir.Artistica

Teatri Di Vetro Festival, Ariella Vidach - Dir.Artistica Aiep/Did Studio Milano, Silvana Barbarini -

Dir.Artistica Vera Stasi, Simonetta Pusceddu - Dir.Artistica Cortoindanza Cagliari, e Stefano

Mazzotta - Dir.Artistico Zerogrammi Torino.

direzioniAltre Festival 2019, Direzione Artistica di Loredana Parrella, è organizzato da Twain Centro di Produzione Danza Regionale, in collaborazione con ATCL Lazio e Vera Stasi con il sostegno di Mibac, Regione Lazio, Comune di Tuscania.

Per info e prenotazioni: tel 3382051200
organizzazione@cietwain.com - ww.cietwain.com



    News Evento

    Leggi anche


    Data ultimo aggiornamento pagina 2019-06-11 19:55:06
    Inserito da Michela Gesualdi
    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.
    eventiesagre artigiani del gusto nel Chiostro