sfondo endy
Giugno 2019
eventiesagre.it
Giugno 2019
Numero Evento: 21103198
Eventi Festival
Mercantia
32° Festival Internazionale Del Quarto Teatro Certaldo
Date:
Dal: 10/07/2019
Al: 14/07/2019
Dove:
Logo Comune
Toscana - Italia
Contatti
Fonte
Comune Certaldo
Scheda Evento
eventiesagre-market-sapori-liguria

Mercantia

32° Festival Internazionale Del Quarto Teatro Certaldo

Da Mercoledì 10 a Domenica 14 Luglio 2019 -
Certaldo (FI)

Mercantia - Certaldo

Mercantia 2019 - "La Santa Allegria”
32° Festival Internazionale del Quarto Teatro
Certaldo (Firenze), dal 10 al 14 luglio 2019

CERTALDO – Si chiamerà “La Santa Allegria” la XXXII edizione di Mercantia - Festival internazionale del Quarto Teatro, in programma a Certaldo (Firenze) da mercoledì 10 a domenica 14 luglio 2019.

“La Santa Allegria – spiega il direttore artistico Alessandro Gigli, autore dell’omonima idea poetica – vuol dire esaltare un binomio, quello di santità e piacere di vivere, che può sembrare un paradosso, ma che nella tradizione popolare vede questi due opposti manifestarsi spesso insieme. Le feste del Santo Patrono ne sono un esempio: con le processioni ed i rituali religiosi da un lato insieme a luminarie, fuochi d’artificio, spettacoli nelle piazze e cibo dall’altro. Il film “La strada” di Federico Fellini racconta bene la poetica del nostro festival. La storia del teatro occidentale parte forse dalle sacre rappresentazioni, dai riti legati allo scorrere del tempo e alle sue stagioni, passa poi per molti percorsi e aggiustamenti, anche attraverso la degenerazione del teatro borghese, per arrivare al teatro contemporaneo. Oggi, nelle sue varie espressioni e rappresentazioni, il teatro afferma il bisogno di recuperare la ritualità, il legame con la festa popolare ma anche con la ritualità e la spiritualità. “La Santa Allegria” parla di ciò che unisce, che lega l’uomo al cielo, agli altri uomini, alla vita nei suoi molteplici aspetti”.

Il direttore artistico anticipa novità e conferme della prossima edizione: “Molte installazioni del borgo evocheranno l’idea poetica con giochi di luci, grandi quadri di artisti contemporanei, giochi di specchi, l’imponente fiore di Udumbara collocato sulla torre del Boccaccio, pioggia di petali, bolle di sapone, sfere danzanti. Ci saranno parate di strada importanti e cercheremo soprattutto di ridere, perché anche questo ci unisce e ci rende esseri umani. Diventare buffoni, ridere e far ridere è la nostra piccola missione e lo faremo “seriamente” visto che la Comunità Europea ha finanziato il progetto “Mysteries and Drolls” di cui siamo capofila: il progetto europeo sulla reinterpretazione dei linguaggi del teatro medievale, delle arti giullaresche e sulle forme del sacro e dell'istrionico, che porta a Certaldo spettacoli in collaborazione con Festival of Fools di Belfast (Irlanda del Nord), Gliwice (Polonia), Teatre A di Lorrach (Germania), Tempus Fugit e Elche di Alicante (Spagna)”.

“In un mondo con troppi muri e confini – conclude Alessandro Gigli – che divide buoni e cattivi, poveri e ricchi, che ci isola nel nostro ego procedendo per categorie e integralismi, i meticciati culturali sono un valore, così come le contaminazioni di generi e stili artistici e culturali, perché la verità è santa e gioiosa!” E presto saranno disponibili online le prime anticipazioni di programma.

Aggiornamenti e info: www.mercantiacertaldo.it o www.facebook.com/mercantia


 

Mercantia - Certaldo

Mercantia: 100 giorni al via per "La Santa Allegria”, dal 10 luglio a Certaldo

Tra le novità, l’omaggio a Gabriella Ferri, Fabrizio De Andrè, Jesus Christ Superstar

Gigli: “L’arte di strada si fa Quarto Teatro e diventa un’esperienza unica”

CERTALDO – Meno 100 giorni al via per “La Santa Allegria” l’edizione numero 32 di Mercantia - Festival internazionale del Quarto Teatro, che si terrà a Certaldo (Firenze) da mercoledì 10 a domenica 14 luglio 2019. Sarà un festival articolato in ben 12 sezioni – circa 80 compagnie per oltre 100 spettacoli per sera – con un progetto europeo (Mysteries & Drolls), ed una coreografia animata fatta da oltre 50 situazioni di arte contemporanea, installazioni artistiche e scenografiche lavorazioni artigianali dal vivo.

Tra le novità del 2019 in tema con il titolo, che spazia tra sacro e profano, la sezione del festival “omaggio a…” con tre artisti diversi che debutteranno con tre lavori di ricerca dedicati rispettivamente a Gabriella Ferri, Fabrizio De Andrè, Jesus Christ Superstar. Ma vediamo meglio di cosa si tratta:

Le musiche e le parole di Fabrizio De Andrè risuoneranno nella chitarra e voce dei Doppio InCanto, chitarra e voce, con “Le passanti”. Una donna ripercorre la propria vita e le proprie emozioni cantando, sola nella sua stanza, nel suo regno, nella sua intimità, per accorgersi finalmente di essere al centro del suo mondo, ma soprattutto per scoprire che l’infelicità, in fondo, è solo l’incapacità di riconoscere la propria bellezza. Un altro omaggio musicale sarà del duo femminile Eviolins, violini e voci, a Gabriella Ferri con “Dove sta Zazà”. Tutta l’energia e il calore della cantante romana emergeranno dalle sue canzoni, a partire da quella che dà il titolo allo spettacolo passando da famose interpretazioni come Remedios e Grazie alla vita, il tutto “condito” da virtuosismi di violini e nuovi abiti spettacolari dedicati al tema circense, il “circo della vita” cantato dalla Ferri. The Legendary Straniero darà invece vita ad una originalissima versione di Jesus Christ Superstar per one man band. Dopo anni di preparazione, Mark Di Giuseppe debutterà con l’unica versione ‘uomo orchestra’ del musical di Andrew Loydd Weber e Tim Rice, con pochi e semplici materiali scenici e cambi velocissimi di accessori, con uno stile scenico minimalista e graffiante di un’artista cosmopolita che ben conosce ritmi e spirito della generazione beat.

“L’idea di fondo della Santa Allegria è quella di esaltare un binomio, santità e piacere di vivere, due apparenti opposti che nella tradizione popolare si sono invece manifestati spesso insieme – spiega il direttore artistico Alessandro Gigli, autore dell’omonima idea poetica – ed è proprio in questa ottica che abbiamo ridisegnato tutto il festival, dove la vecchia arte di strada si rinnova e si eleva a Quarto Teatro per creare spettacoli unici, che sfuggono alle categorie tradizionali. Anche le sezioni del Festival sono declinate in questo senso e nella sezione “omaggio a…” abbiamo voluto rendere omaggio proprio a tre esempi di questo connubio. Fabrizio De Andrè e Gabriella Ferri sono stati infatti due grandi voci cantautoriali, capaci di dare visibilità agli ultimi, agli esclusi e di portare alla ribalta la voglia di vivere popolare. Jesus Christ Superstar, un musical di successo planetario, ha avuto il pregio di dare una versione umana della figura di Gesù ambientando le vicende sacre nella società hippie e cosmopolita dell’America anni ’70. Sarà un’edizione di Mercantia dedicata anche alla riscoperta delle nostre radici – conclude Alessandro Gigli – alla contaminazioni di generi e stili artistici, per scoprire che non esiste uno solo stile o una sola verità, ma che l’arte e la vita sono allegre e sante insieme!”

Presto disponibile online il programma completo.



    News Evento

    Leggi anche


    Data ultimo aggiornamento pagina 2019-04-01 17:50:26
    Inserito da Michela Gesualdi
    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.
    eventiesagre-market-sapori-liguria