Maggio 2016
eventiesagre.it
Maggio 2016
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Numero Evento: 21061678
Eventi Enogastronomici
Nozze Di Perla
tra il Radicchio Rosso di Treviso IGP e la piazza di Rio San Martino:
un brindisi con acqua di risorgiva
Dal: 04/11/2011
Al: 20/11/2011
Dove:
Logo Comune
Scorzè
Veneto - Italia
Per maggiori informazioni
Telefono: 041.446650
Fonte
Lorella Casagrande
Scheda Evento
eventiesagre_Festa_della_mamma
creativita artigiana lomb
eventiesagre_eventi-regionali

Nozze di Perla
tra il Radicchio Rosso di Treviso IGP e la piazza di Rio San Martino:
un brindisi con acqua di risorgiva

Scorzè (VE), 04-20 Novembre 2011

Nozze Di Perla - Scorzè

Il trentennale della festa del Radicchio Rosso di Treviso IGP si celebra in 12 giornate: enogastronomia, musica, sport, ma anche agricoltura, prodotti e tradizioni. Fil rouge della manifestazione: l’acqua di risorgiva, un’esclusiva del territorio indispensabile per la coltivazione della rinomata cicoria.

FESTA. Si apre il 4 novembre 2011 la 30esima edizione della Festa del Radicchio Rosso di Treviso IGP a Rio San Martino (Scorzè – Venezia) , organizzata dagli Amici del Radicchio della Pro Loco di Scorzè, in collaborazione con l’ Associazione Strada del Radicchio che per il quinto anno consecutivo promuove l’evento dedicando un intero weekend, l’ultimo, il 18, 19 e 20 novembre , all’ esposizione , alla degustazione e alla vendita diretta delle tipicità agroalimentari del Veneto.

ACQUA. L’acqua di risorgiva, trait d’union tra la terra e il prodotto , è l’elemento fondamentale che nel corso di quest’edizione solennizza la Festa del Radicchio in veste di “madrina”, poiché, sgorgando in pressione dalle viscere della terra da un fondo argilloso, a temperatura costante (12-14°), ha reso nel tempo la zona il perfetto habitat idrogeologico per la crescita del Radicchio, permettendo da secoli all’ortaggio di germogliare da un cuore dolce e croccante. In base alle datazioni infatti, l’acqua di risorgiva risale all’ultima grande glaciazione che ha interessato la zona, ovvero intorno al 10.000 a.C. ma l’imbianchimento in acqua è nato solo dopo gli anni '50 ed ha influito molto sulla produzione, spesso facilitandola.

VISITA GUIDATA. Rio San Martino nel mese di novembre diviene una vera e propria agorà . All’interno dei 4000 metri quadri del “Palaradicchio” a cui si può accedere gratuitamente per visitare l’esposizione dei migliori prodotti tipici della zona, e accanto agli stand gastronomici che propongono vitti succulenti a un modico prezzo, segnaliamo anche l’originalissima opportunità di far visita all’Azienda Agricola Giuliano Scattolin , nelle prime due domeniche 6 e 13 novembre, dalle ore 14.30 alle ore 16.30, per prendere visione delle varie fasi di produzione del Radicchio : forzatura, imbianchimento, toelettatura e confezionamento.

GALA’. Mercoledì 9 invece importante “Galà di San Martino” , una serata enogastronomica aperta al pubblico con un menu a base di Radicchio Rosso curato dall’ Istituto Alberghiero Maffioli di Castelfranco Veneto (TV) vincitore della scorsa edizione del “Premio San Martino Challenge”. I vini del territorio saranno serviti in abbinamento al cibo da sommeliers professionisti.

INIZIATIVE. Nel corso delle dodici giornate dedicate alla Festa del Radicchio , che si inaugura venerdì 4 novembre , scopriamo numerose interessanti iniziative tra le quali la gara di bocce regionale “Trofeo Radicchio d’Oro” , la corsa campestre “Per le vie del Radicchio” , il tiro alla fune “Trofeo Scattolin Luigi”, l’esibizione delle Ape-car e la simulazione di un cambio gomme con una Ferrari Formula 1 e inoltre, il torneo dei giochi antichi “Giocando sull’Aia” , la pesca di beneficenza e l’originale “torta gigante” di 9 metri quadrati la cui degustazione è domenica 13 , giornata della solidarietà. Tra le altre proposte culturali , ricordiamo la presentazione del libro sulle mostre ortofrutticole “Il Radicchio in Passerella” di Emanuele Bellò e anche quella di un volume interamente dedicato al fiore rosso dell’inverno, a cura di Nicola Bergamo. Lo stesso tema sarà sviluppato da “Il Rivolo” in una mostra dal tema “Festa del Radicchio: cultura e solidarietà – sport e divertimento, da trent’anni un libro aperto” , relativa a tutte le edizioni delle precedenti feste: tre strumenti complementari: fotografie, pubblicazioni e calendario 2012 “Nozze in campagna, 1900 - 1960”.

LA STRADA DEL RADICCHIO. Giunge alla sua quinta edizione anche la rassegna dedicata alle tipicità agroalimentari del Veneto “La strada del Radicchio incontra”: Radicchio Rosso di Treviso Precoce e Tardivo, insieme alla Patata dolce e al Kiwi , con lo scopo di favorire lo scambio di esperienze fra le associazioni di produttori ed enti che operano sul territorio, oltre alla promozione dei prodotti. Conclude la manifestazione il “Premio San Martino Challenge” nella giornata di domenica 20 novembre il cui obiettivo è soprattutto formativo: far conoscere il Radicchio IGP anche fuori regione (gli allievi-chef degli istituti alberghieri provengono infatti anche da altre regioni d’Italia oltre al Veneto) al fine di incentivarne l’impiego in cucina. La competizione ai fornelli è ardua e per la giuria il compito è assai difficile.

RADICCHIO. Il tanto pregiato Radicchio Rosso si ottiene soltanto grazie a un complesso e paziente procedimento che, rifacendosi alla tradizione dei nostri nonni, prevede la raccolta del radicchio dai campi per sottoporlo alla fase di forzatura – imbianchimento mediante l’immersione dei cespi nelle acque di risorgiva , che nella zona risulta particolarmente idonea a sviluppare queste produzioni . I cespi vengono collocati verticalmente in ampie vasche protette e immersi fino in prossimità del colletto per il tempo necessario al raggiungimento del giusto grado di maturazione. Seguono poi le operazioni di toelettatura con le quali si liberano i cespi dai legacci o dalle gabbie , si asportano le foglie deteriorate o prive dei requisiti minimi si taglia e si scorteccia il fittone in misura proporzionale alle dimensioni del cespo fino ad ottenerne la caratteristica forma lanceolata , con striature bianche e rosse . Le operazioni di toelettatura devono essere eseguite immediatamente prima dell'immissione nella filiera distributiva del prodotto. Terminata questa fase il radicchio si colloca in capaci recipienti con acqua corrente per essere lavato e confezionato.

PROMOZIONE. Gli obiettivi più importanti, quest’anno, in occasione dell’ anniversario dell’unione tra il Radicchio IGP e la “piazza” di Rio San Martino , sono la conferma e il rafforzamento del ruolo di primo piano conquistato da quest’ultima nell’ambito della promozione della rinomata cicoria rossa la quale trova nel territorio che si estende tra le province di Treviso, Padova e Venezia, l’ambiente ideale per la sua coltivazione.

Per informazioni:
Pro Loco Scorzè - www.prolocoscorze.it e info@prolocoscorze.it
Tel. e fax: 041.446650

Valentina Larese Gortigo
Ufficio Stampa Carry On


    News Evento

    SCEGLI I SERVIZI DISPONIBILI NEL COMUNE DI SCORZè
        ( )
    loading...
    Data ultimo aggiornamento pagina 2011-10-13 12:10:16
    Inserito da Cinzia
    Attenzione!!! Le notizie riportate in questa pagina sono state reperite su internet o gentilmente fornite da Enti Pubblici o Privati. Vi suggeriamo di verificare date, orari e programmi, che potrebbero variare o non essere corretti, contattando gli organizzatori o visitando il sito ufficiale dell'evento. Grazie Lo Staff Web Up Italia