sfondo endy
Settembre 2018
eventiesagre.it
Settembre 2018
Numero Evento: 21047072
Eventi Enogastronomici
Merano Winefestival
27^ Edizione
Dove:
Dal: 09/11/2018
Al: 13/11/2018
Dove:
Logo Comune
Trentino Alto Adige - Italia
Contatti
Tel.: 0438 394971
Fax: 0438 394607
Fonte
Ufficio Stampa smstudio | Merano WineFestival
Scheda Evento
Italcredi 15 giugno Nazionale
eventiesagre_sagre_funghi_italia
CARIRA-5X1-NAZ-DESK

Merano Winefestival

27^ Edizione

Da Venerdì 09 a Martedì 13 Novembre 2018 - dalle ore 19:00
Merano (BZ)

Merano Winefestival - Merano

Gourmet’s International, motore di alta definizione che promuove 
l’eccellenza enogastronomica in Italia e nel mondo.

Merano WineFestival è sinonimo di alta qualità in Italia e nel mondo. Dietro il suo successo c’è un’organizzazione di professionisti del settore capitanati dal The WineHunter Helmuth Köcher.
E’ la Gourmet’s International Srl, società che tutto l’anno si occupa anche di eventi WineHunter, formazione, innovazione e comunicazione.

 
Gourmet’s International Srl è la società che gestisce il marchio di eccellenza The WineHunter, organizza il Merano WineFestival (27^ edizione 9-13 novembre 2018), eventi The WineHunter, si occupa di formazione, innovazione e comunicazione. A capo di una squadra di professionisti del settore c’è il cacciatore di vini “The WineHunter” Helmuth Köcher, patron del Merano WineFestival dal 1992, la prima vetrina in Europa che ha creato un percorso sensoriale con un unico calice, puntando su una selezione accurata dei prodotti.
 
Helmuth Köcher ha da sempre ben chiaro che l’obiettivo di questa sua costante e instancabile ricerca è la scoperta dell’eccellenza, di quella qualità in più che distingue le cose e le rende uniche nel tempo. Infatti, il suo motto “Excellence is an attitude” è presente in ogni suo progetto. Da qui i WineHunter Events, gli appuntamenti in tutto il mondo che rappresentano per buyers, media e appassionati un punto di riferimento per degustare selezioni di prodotti premiati per la loro qualità superiore. The WineHunter Award, il premio d’eccellenza conferito dalle commissioni d’assaggio The WineHunter; garanzia di prodotti che si distinguono per territorialità e qualità superiore. Un sistema di valutazione utilizzato in fase di degustazione che si esprime in centesimi. Tre le fasce di punteggio premiate con il marchio di eccellenza:

  • The WineHunter Award Rosso: da 88 a 89,99 punti su 100

  • The WineHunter Award Gold: da 90 a 94,99 punti su 100

  • The WineHunter Award Platinum: da 95 punti su 100 e oltre

Solo le migliori aziende enogastronomiche selezionate da The WineHunter possono partecipare al Merano WineFestival. Le aziende in possesso di almeno un prodotto premiato con The WineHunter Award hanno la possibilità di partecipare agli eventi WineHunter.
 
Gourmet’s International è una vera e propria azienda che diffonde novità esclusive del mondo food&wine in Italia e nel mondo, grazie alla profonda conoscenza del settore, anche attraverso attività di Education della WineHunter Academy, supportata dal Fondo Sociale Europeo FSE, che organizza e gestisce seminari di alta formazione, incontri di aggiornamento e corsi di gastronomia, sia autonomamente che in collaborazione con partner, istituzioni e università come l’Università di Bolzano, l’Università Ca’ Foscari di Venezia, l’Università degli Studi di Siena, l’Università di Catania, L’università di Trento e altre università. Gourmet’s International attualmente è l’ente di formazione accreditato più importante in Alto Adige, con il più alto numero di progetti approvati e finanziati dal Fondo Sociale Europeo. Tra questi si elencano i seguenti: Virtual Reality Innovation, Aiuto Cuoco, Cameriere, Commesso agroalimentare, Tecnico promozione turistica, Event Manager, Virtual Reality – Augmented Reality, Wine Export Manager, Sviluppo professionale innovativo dell’architetto, Tecnico del controllo di qualità per prodotti agroalimentari, Rafforzamento delle competenze di studenti e studentesse, Formazione in servizio dei docenti, Potenziamento competenze degli studenti a rischio, Security Manager per over 45, Guida e Accompagnatore turistico per over 45, Aiuto Cuoco per over 45 e 23 corsi dedicati alle categorie vulnerabili. 
 
Gourmet’s International è sempre molto attenta all’evoluzione tecnologica nel mondo enogastronomico, ed è per questo che si occupa anche di Innovation realizzando progetti di sostenibilità e di realtà virtuale come “Virtual Reality” ossia la simulazione della realtà virtuale attraverso l’utilizzo di un apposito visore, in grado di mostrare attraverso immagini realistiche, suoni e altre sensazioni tutte le fasi di lavorazione del vino; dalla raccolta al bicchiere. E poi la Sustainability, ossia convegni e conferenze sul tema della sostenibilità in relazione con il vino e la culinaria. Gourmet’s International si occupa anche di Communication; da 27 anni racconta la cultura dell’eccellenza enogastronomica a livello nazionale e internazionale utilizzando mezzi di comunicazione media tradizionali come carta stampata, tv, radio ma anche contemporanei come il web e i social network creando contenuti ad hoc sempre aggiornati e di grande curiosità.


Merano Winefestival - Merano

Educare alla cultura del vino. È l’impegno quotidiano di Gourmet’s International Srl.
 
È stata presentata a Milano martedì scorso a Eataly Smeraldo la società che gestisce il marchio di eccellenza The WineHunter e organizza il Merano WineFestival dal 1992. Gourmet’s International Srl si occupa in particolare di formazione affinché il consumatore globale riconosca il buon vino a partire dalle sue origini; fonte di ispirazione per identificarlo è l’opera di Hieronymus Bosch “Il Giardino delle Delizie” secondo Helmuth Köcher. 

Milano, 7 giugno 2018 – Educare alla cultura del vino. Gourmet’s International Srl - la società che gestisce il marchio di eccellenza The WineHunter e organizza il Merano WineFestival dal 1992 - ha presentato questo martedì a Milano nella sala congressi di Eataly Smeraldo a oltre 60 giornalisti di settore le sue attività di formazione, innovazione e comunicazione. Il cacciatore di vini “The WineHunter” e amministratore unico di Gourmet’s International Helmuth Köcher ha evidenziato, alla presenza di Oscar Farinetti e Alberto Lupinidirettore di Italia a Tavola, l’attività di Education della WineHunter Academy, supportata dal Fondo Sociale Europeo FSE, che organizza e gestisce seminari di alta formazione, incontri di aggiornamento e corsi di gastronomia, sia autonomamente che in collaborazione con partner, istituzioni e università.
 
Un incontro interessante in cui è stato evidenziato quanto sia importante “educare” il consumatore alla scelta del vino di qualità «dalla coltivazione della vite, meglio se con criteri biologici e senza interventi chimici, all'imbottigliamento del vino» come sostenuto da Oscar Farinetti durante la conferenza, accompagnandolo alla conoscenza del vino a partire dalle sue origini. È in questo modo che si può riconoscere un vino buono da un vino meno buono; una teoria ben rappresentata, secondo il WineHunter, dall’opera d’arte Il Giardino delle Delizie del grande pittore fiammingo del 1.400Hieronymus Bosch presentata in conferenza. Nel capolavoro artistico, da una parte, “Il Paradiso Terrestre” con la creazione di Adamo ed Eva e dall’altro da “L’Inferno Musicale”, in cui viene rappresentata la punizione dei peccati capitali secondo la legge del contrappasso. Lo scrittore Antoine de Saint-Exupéryscriveva “L'essenziale è invisibile agli occhi. Non si vede bene che col cuore”, frase per Helmuth Köcher fonte di ispirazione che lo ha accompagnato a considerare quest’opera la forte espressione della sua visione del mondo del vino. Le emozioni che prova quando degusta un vino o qualsiasi prodotto gastronomico, lasciano il WineHunter immaginare di collocarlo in una delle tre parti raffigurate nel capolavoro«L’attribuzione del riconoscimento comincia quando si iniziano a distinguere i dettagli e le finezze» spiega Köcher. «Si arriva poi alla qualità e all’eccellenza, al Paradiso Terrestre. Ma non bisogna dimenticare che si può anche cadere nell’Inferno Musicale, quando un vino ha dei problemi o non è di qualità. Il Trittico delle Delizie per me rappresenta il mondo delle eccellenze e lo storytelling con cui si può spiegare l’intera filosofia di The WineHunter».
 
Una filosofia che Helmuth Köcher sta espandendo non solo a livello locale e nazionale ma anche a livello internazionale con l’organizzazione dei WineHunter Events in tutto il mondo, attraverso persone che nel loro territorio sappiano dare espressione alle emozioni che provano durante le degustazioni e abbiano come metro di misura l’opera “Il Giadino delle Delizie” di Bosch, diventando a loro volta “promotori” del vino di qualità a livello globale.

Ufficio Stampa SM Studio | Merano WineFestival


Merano Winefestival - Merano


Merano Wine Festival 2018
Dal 9 novembre, cinque giornate piene di emozioni, intrattenimento e, soprattutto, buon vino.
 
Merano, 28 agosto 2018 – Dal 9 al 13 novembre, la 27ª edizione del Merano Wine Festival accoglierà i veri Wine lovers provenienti dall’Italia ma anche da tutta Europa, offrendo loro cinque giornate all’insegna dell’enogastronomia di alto livello, nazionale e internazionale.
 
Come da tradizione, il primo giorno, venerdì 9 novembre, sarà dedicato agli eccellenti vini biologici, biodinamici e naturali, che saranno a disposizione di tutti i partecipanti per intense degustazioni.
Inoltre, presso i Giardini di Castel Trauttmansdorff si terrà il convegno Naturae et Purae, un percorso che spazierà tra "essenza della natura" e "purezza". Grazie alla presenza di oltre cento produttori selezionati si potrà assistere a un vivace scambio di opinioni tra esperti del settore e giornalisti.
 
Dall'10 al 12 novembre, invece, il Kurhaus ospiterà oltre 300 aziende italiane che, dopo un’attenta selezione da parte delle commissioni d’assaggio (The Wine Hunter), delizieranno il palato dei partecipanti offrendo loro mescite dei vini più pregiati e le ultime novità delle proprie produzioni.
 
In contemporanea, avrà luogo la GourmetArena che vedrà protagonisti i migliori prodotti culinari, birrifici artigianali e di distillati: un vero e proprio percorso che attraverserà tutta l’Italia. Per gli appassionati di storia e tradizioni, Piazza della Rena offrirà una kermesse di spettacoli dedicati alle storie di uomini, cibo, vino e territori.
 
Inoltre, da non perdere le Masterclasses - presso l’Hotel Terme di Merano: degustazioni enologiche nazionali e internazionali che, grazie all’accompagnamento di una guida, permetteranno agli appassionati di vivere esperienze indimenticabili. L'obiettivo sarà quindi quello di diffondere la conoscenza del vino, la cultura del bere, in modo sicuro e consapevole.
 
Infine, la giornata conclusiva del festival sarà martedì 13 novembre quando, con la sfilata Catwalk Champagne, si chiuderà in grande stile la manifestazione.
Nel Kurhaus saranno riunite le migliori maison di champagne francese, per deliziare il palato degli appassionati.
 
Per ulteriori informazioni:
www.merano.eu e www.meranowinefestival.com

Press Way - Tiziano Pandolfi


Merano Winefestival - Merano

Non solo vino… Gourmet Arena, il lato culinario di Merano WineFestival
 

120 aziende presentano i loro prodotti a Gourmet Arena dal 9 al 13 novembre al Merano WineFestival. Un percorso degustativo che attraversa tutta l’Italia tra eccellenze culinarie, birrifici artigianali, distillerie e liquori, assieme a 15 consorzi di tutela e gruppi rappresentativi dei territori, con l’obiettivo di celebrare la qualità dei prodotti italiani selezionati dal WineHunter e patron della kermesse meranese Helmuth Köcher.
 
Merano, 12 settembre 2018 – Mancano poco meno di due mesi all’inizio della 27^ edizione di Merano WineFestival che dal 9 al 13 novembre anima la città di Merano per la gioia dei numerosi wine&food lovers italiani e internazionali. Per il WineHunter e patron Helmuth Köcher è il momento di condividere con tutti i partecipanti il proprio “banchetto di caccia” a celebrazione di un anno di degustazioni, ma anche di ricerche per individuare sempre nuove eccellenze in ambito vitivinicolo e culinario, sempre alla scoperta di prodotti rappresentativi del proprio territorio e capaci di coniugare passato e futuro. Nasce così The Official Selection con le sue eccellenze da degustare all’interno dello storico spazio della Kurhaus e della più recente Gourmet Arena, che si trova tra la prestigiosa location e la passeggiata di Sissi, lungo il fiume Passirio.
 
Non solo vino quindi. The Official Selection è costituita da prodotti culinari che vanno dai salumi e latticini ai prodotti ittici, da pane e pasta a olii e aceti, passando per salse, marmellate, conserve e mostarde, funghi e tartufi. E ancora dolci, caffè, la selezione di birre Beer Passion e quella di distillati e liquori Aquavitae. Un insieme di prelibatezze con 77 aziende di culinaria, 14 distillerie, 10 birrifici, per un percorso di degustazione che coinvolge praticamente tutta l’Italia e non solo. Sono infatti presenti anche dei prodotti provenienti dall’Olanda. Inoltre, nello spazio della Gourmet Arena si collocano anche 15 tra consorzi di tutela e gruppi rappresentativi dei territori, tra i quali spiccano Territorium Abruzzo con 11 aziende di culinaria e vini e Territorium Campania con 8 aziende di vini e prodotti gastronomici. In particolare, alla Campania è dedicato un’area show cooking dove assaggiare specialità regionali. Tutti i prodotti presenti nella Gourmet Arena sono stati selezionati dal WineHunter Helmuth Köcher e dalla sua commissione di assaggio e sono presenti all’interno della guida The WineHunter Award, consultabile online su award.wineunter.it. Si dividono tra quelli insigniti dell’Award Rosso (da 88 a 89,99 punti), Gold (da 90 a 92,99 punti) o Candidati Platinum (da 93 a 94,99 punti) e alcuni di loro verranno premiati con l’ambito Award Platinum (oltre i 95 punti), consegnato direttamente dal patron della manifestazione Helmuth Köcher durante la cerimonia in programma per il 10 novembre. L’appuntamento con la Gourmet Arena è dal 9 al 12 novembre ed è già possibile acquistare il proprio biglietto direttamente online dal sito http://www.meranowinefestival.com/biglietti/.
 
Merano WineFestival si conferma così sempre più come l’evento dove ogni appassionato di food&wine può trovare una selezione del meglio che l’Italia ha da offrire, con la possibilità di degustare vini di eccezionale qualità ai quali abbinare le migliori creazioni degli artigiani del gusto.



    News Evento

    Leggi anche


    Data ultimo aggiornamento pagina 2018-09-13 13:26:30
    Inserito da Michela Gesualdi
    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.