sfondo endy
Ottobre 2019
eventiesagre.it
Ottobre 2019
Numero Evento: 1952
Eventi Enogastronomici
Cous Cous Festival
22° Festival Internazionale Dell'integrazione Culturale
Date:
Dal: 20/09/2019
Al: 29/09/2019
Dove:
Logo Comune
Sicilia - Italia
Contatti
Fonte
Angela Abbate
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento
eventiesagre-maestri del gioiello

Cous Cous Festival

22° Festival Internazionale Dell'integrazione Culturale

Da Venerdì 20 a Domenica 29 Settembre 2019 - dalle ore 10:00
San Vito Lo Capo (TP)

Cous Cous Festival - San Vito Lo Capo

COUS COUS FEST: MAHMOOD IN CONCERTO GRATUITO

LARTISTA SI ESIBIRÀ VENERDÌ 27 SETTEMBRE SU UN MAXI PALCO SULLA SPIAGGIA

Alla guida della giuria tecnica la coppia padre-figlio: Enzo e Paolo Vizzari

Cè tempo fino al 2 giugno per partecipare al contest per chef promosso da Conad

Mahmood, il vincitore del festival di Sanremo, si esibirà in concerto gratuito venerdì 27 settembre nell’ambito della prossima edizione del Cous Cous Fest, il festival internazionale dell’integrazione culturale che si svolgerà dal 20 al 29 settembre a San Vito Lo Capo. L’artista, in cima a tutte le classifiche con il brano Soldi, doppio disco di platino e tutt’ora al primo posto tra i brani più passati dalle radio, ha lanciato il suo primo album Gioventù Bruciata, entrato in vetta e ancora ai vertici della classifica ufficiale Top of the music, FIMI-GfK. La ventata di originalità portata dalla musica di Mahmood ha saputo conquistare un pubblico trasversale e spopolare anche al di fuori dei confini nazionali, approdando persino oltreoceano con il New York Times che ha voluto dedicargli un lungo articolo.

“Per il terzo anno consecutivo – spiega Giuseppe Peraino, sindaco di San Vito Lo Capo - il Cous Cous Fest ospita il vincitore del festival di Sanremo. Dopo Francesco Gabbani ed Ermal Meta, infatti, arriverà Mahmood venerdì 27 settembre a fare cantare i visitatori della rassegna. L’artista, di madre italiana e padre egiziano, è inoltre un “esempio di integrazione”, incarnando appieno la filosofia del festival che da 22 anni promuove, attraverso il cibo, lo scambio e il confronto tra popoli e culture”.

Mahmood si esibirà su un maxi palco che sarà allestito sulla spiaggia di San Vito Lo Capo dove si svolgeranno anche gli altri concerti del festival. Il pubblico della rassegna potrà ascoltare i brani dell’album dell’artista che, oltre a Soldi con il quale ha trionfato a Sanremo, contiene la title track Gioventù Bruciata, ma anche i brani Anni 90 con il featuring Fabri Fibra e i delicati e intensi Il Nilo nel Naviglio e Remo o la trascinante Sabbie Mobili. Mahmood sarà accompagnato sul palco da Marcello Grilli, Francesco Fugazza ed Elia Pastori. Saranno resi noti nei prossimi giorni gli altri artisti che comporranno il palinsesto. Novità anche per il Campionato del mondo di cous cous che si disputerà in occasione della prossima edizione del Cous Cous Fest: a guidare la giuria tecnica che assaggerà i piatti in gara ci sarà per la prima volta nella storia del festival, una coppia padre-figlio, formata da due grandi esperti di cucina, Enzo e Paolo Vizzari. Il primo ha una lunga e gloriosa carriera: è direttore e curatore dal 2001 delle guide dell’Espresso, “I Ristoranti d’Italia” e “I Vini d’Italia”, ed è critico enogastronomico su l’Espresso e La Repubblica. Il figlio Paolo, sulle orme del padre, nel 1990 comincia a girare per ristoranti; oggi collabora con diverse testate del settore e coordina il sito gastronomico “Passione Gourmet”.

Sono ancora aperte, infine, le candidature per la partecipare al contest promosso da Conad in collaborazione con l’agenzia Feedback, per selezionare lo chef che entrerà a far parte della squadra italiana in gara alla prossima edizione del festival. Il concorso, alla prima edizione, ha l’obiettivo di scoprire e valorizzare nuove promesse della cucina siciliana. Per partecipare alle selezioni bisogna caricare sul sito del cous cous fest, www.couscousfest.it, la propria ricetta di cous cous - realizzata utilizzando almeno un prodotto a marchio Conad scelto tra le linee Sapori&Dintorni e Verso Natura - insieme a una foto e una descrizione del piatto entro il 2 giugno 2019. I nove chef selezionati (sette da una giuria tecnica e due dai voti del web) si sfideranno sul campo in scontri ad eliminazione diretta, preparando la loro ricetta di cous cous all’interno dei punti vendita Conad in Sicilia. Lo chef vincitore entrerà a far parte della squadra italiana in gara al Campionato del mondo di cous cous.

Il regolamento completo si trova su https://contest.couscousfest.it/ccf2019/conad/


Cous Cous Festival - San Vito Lo Capo

NOEMI, BOOMDABASH E MAHMOOD IN CONCERTO GRATUITO AL COUS COUS FEST

TRA GLI OSPITI ANCHE DJ RINGO, GINO STRADA, SERGIO VESPERTINO E SASA’ SALVAGGIO

IL FESTIVAL IN PROGRAMMA A SAN VITO LO CAPO DAL 20 AL 29 SETTEMBRE

TRA LE NOVITA’ LE PROIEZIONI DEL SOLE LUNA DOC FEST

Noemi, Boomdabash, Mahmood, dj Ringo, Sasà Salvaggio e Sergio Vespertino sono alcuni degli ospiti della 22\esima edizione del Cous Cous Fest che si svolgerà dal 20 al 29 settembre prossimi a San Vito Lo Capo. Il festival internazionale dell’integrazione culturale dedicato al cous cous, piatto nato tra le dune del Maghreb diventato negli annni simbolo di pace, incontro e scambio tra popoli, è coprodotto dall’agenzia di comunicazione Feedback in collaborazione con il Comune di San Vito Lo Capo e quest’anno sarà all’insegna dello slogan “Make cous cous not walls”.

“Abbattere le barriere e valorizzare le differenze sono da sempre i temi cardine del Cous Cous Fest, evento sempre più attuale e internazionale – ha detto Giuseppe Peraino, sindaco di San Vito lo Capo -. San Vito Lo Capo e il festival che ne è il fiore all’occhiello rappresentano l’emblema di quella che è la Sicilia, una terra in cui regna la cultura dell’accoglienza e della pace verso tutti ma sempre nel rispetto delle regole”.

Venerdì 20 settembre si comincia con Noemi che farà tappa a San Vito Lo Capo con il suo “Blues & Love summer tour”, il tour estivo in cui la cantautrice romana, oltre a riproporre i suoi brani più celebri in chiave blues, spaziando dal funky al reggae, interpreterà le cover dei più grandi artisti internazionali di black music che hanno influenzato la sua carriera. “La black music è il mio primo amore – ha detto Noemi  - e per questo motivo attraverserò l’Italia con un progetto live completamente nuovo in cui non mancheranno i pezzi di Janis Joplin, Wilson Pickett, Marvin Gaye, James Brown, Amy Winehouse, Bob Marley, Stevie Wonder e tanti altri che hanno avuto un importantissimo ruolo nei miei ascolti e nella formazione del mio gusto musicale. Ovviamente in scaletta inserirò anche i pezzi più famosi del mio repertorio riarrangiati in chiave blues”. Sabato 21 settembre sul palco i Boomdabash, una delle migliori band reggae italiane che farà cantare il pubblico con le hit dell’estate, da “Mambo salentino”, il featuring con Alessandra Amoroso, a “Per un milione”, il brano già certificato triplo disco di platino a cui è intitolata la loro tournée estiva, “Per un milione tour”. In questa nuova avventura live il gruppo salentino proporrà i pezzi dell’ultimo album “Barracuda – Predator Edition 2019” ma anche i maggiori successi, da “Portami con te” al “Il solito italiano”, senza dimenticare “Non ti dico no”, la canzone più trasmessa dalle radio italiane nel 2018. Domenica 22 settembre si ride con lo spettacolo del palermitano Sergio Vespertino, considerato uno dei migliori attori di teatro comico siciliano, che porterà sul palco della rassegna il meglio del suo repertorio. Da lunedì 23 a giovedì 26 settembre in piazza Santuario spazio al cinema sotto le stelle del Sole Luna Doc Film Festival, la rassegna internazionale di cinema documentario organizzata dall’associazione Sole Luna - un ponte tra le culture, che proporrà sette proiezioni, ispirate ai temi dell’amicizia e dello scambio dei popoli, temi fondanti del festival. Giovedì 26 settembre una serata dedicata alla musica araba con il concerto di Issam Kamal, uno dei maggiori interpreti pop marocchini. Il concerto è realizzato in collaborazione con theShukran, il social network fotografico rivelazione del mondo musulmano che quest’anno sarà al Cous Cous Fest con la sua co-fondatrice, Siham Lamoudni che affiancherà Federico Quaranta nella conduzione del Campionato del mondo del cous cous. theShukran, tra le top app più scaricate in molti paesi tra cui Marocco, Egitto e Pakistan, racconterà i momenti più emozionanti del festival postando fotografie e video dell’evento.

E, per il terzo anno consecutivo San Vito Lo Capo ospita il vincitore del festival di Sanremo: venerdì 27 arriva Mahmood che farà ballare il pubblico con la hit “Soldi” ma anche con l’ultimo successo “Calipso”. Sabato 28 settembre una serata tutta “rock” dedicata ai giovani dal titolo “Oltre i muri”: dj Ringo, conduttore di Virgin Radio, intervisterà Gino Strada, il fondatore di Emergency, il cuoco Filippo La Mantia,  Enrica Spadafora, giovane imprenditrice impegnata nella produzione di vini naturali, e tanti altri ospiti. A seguire il concerto di Giuseppe Scarpato Power Trio, guidato dal musicista, produttore e compositore Giuseppe Scarpato, considerato uno dei migliori chitarristi rock blues in Italia. A chiudere la serata Ringo con un dj set all'insegna della musica rock. Il festival si conclude domenica 29 settembre con lo spettacolo “Ricette&risate” dello showman Sasà Salvaggio, quest’anno inviato speciale del festival che proporrà un cous cous, sul palco, condito con la sua simpatia. Tutti gli spettacoli, tra il palco in piazza Santuario e quello in spiaggia, sono gratuiti.

Maggiori informazioni sul sito www.couscousfest.it



    News Evento

    Leggi anche


    Data ultimo aggiornamento pagina 2019-08-05 08:58:41
    Inserito da Michela Gesualdi
    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.
    eventiesagre-maestri-del-gioiello