sfondo endy
Eventi Novembre 2017
eventiesagre.it
Eventi Novembre 2017
Numero Evento: 21025393
Eventi Culturali
La Cultura Del Mare
Date
Dal: 22/07/2011
Al: 22/07/2011
Dove:
Logo Comune
Lazio - Italia
Contatti
Telefono:
Fonte
Stefano D'Auria
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento
Italcredi 15 giugno Nazionale
CARIRA-5X1-NAZ-DESK
creativita-artigiana 2017-300x250

Con “L’avventura di Ulisse”, lo studioso francese si aggiudica la XXIII edizione

Jean Cuisenier vince la
Cultura del Mare

La Cultura Del Mare - San Felice Circeo

Al secondo posto Alessandro Barbero e Donatello Bellomo. Applausi
per l’esibizione di Alberto Fortis, premio speciale del sindaco

Il francese Jean Cuisenier con “L’avventura di Ulisse” (Sellerio Editore) è il vincitore della XXIII edizione del Premio di Letteratura internazionale “La Cultura del Mare”. Al secondo posto si sono classificati Alessandro Barbero con “Lepanto – La battaglia dei tre imperi” (Edizioni Laterza) e Donatello Bellomo con “Undici lettere all’ammiraglio” (Mursia).

La proclamazione dei vincitori si è tenuta ieri nella splendida cornice di Vigna La Corte. La serata, presentata da Mauro Bruno e Pippo Franco, presidente della Giuria, ha visto l’esibizione del cantautore Alberto Fortis, che ha ricevuto dal sindaco Vincenzo Cerasoli e da Lia Viola Catalano il Premio speciale di questa edizione. Suonando il pianoforte e la fisarmonica a bocca, Fortis ha incantato la platea con successi indimenticabili come “Da un paradiso”, “La sedia di Lillà” e “Settembre”. L’artista, nella sua veste di ambasciatore Unicef per il popolo latino-americano e di testimonial dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla e di City Angels, ha voluto dedicare il riconoscimento del Comune a tutti coloro che si impegnano nel mondo del volontariato.

Presenti tra il pubblico numerosi rappresentati dell’autorità civili e militari, tra cui il prefetto di Latina Antonio D’Acunto. Jean Cuisenier non ha potuto partecipare alla premiazione a causa di un incidente avvenuto all’ultimo minuto. Questa la motivazione della giuria per l’opera dello studioso francese definita straordinaria da Pippo Franco: “L’autore ripercorre le rotte di Ulisse pervenendo a risultati il cui interesse sostanzia il valore letterario della narrazione omerica. Un’opera che si fonda sui riscontri diretti ai quali Jean Cuisenier è pervenuto attraverso due spedizioni da lui organizzate, nel 1999 e nel 2000, nei luoghi dell’Odissea, compresi quelli a noi cari di Circe, per offrirci questa sua nuova interpretazione del poema di Omero”. Alcuni dell’opera sono stati letti dall’attore Pino Cormani.

Alessandro Barbero e Donatello Bellomo sono stati premiati rispettivamente dall’assessore provinciale Giuseppe Schiboni e dall’assessore alla cultura e al turismo Stefano Capponi.

Il primo autore racconta in “Lepanto” la grande vittoria della flotta cristiana sull'avanzata dell'impero Ottomano, spiegando come due pezzi d’Europa, con profonde radici comuni, si siano separati per sempre; Donatello Bellomo, invece, in “Undici lettere all’ammiraglio” narra la vita di guerra e di amori dell’ammiraglio confederato Raphael Semmes, uno dei più grandi ufficiali di marina della storia.

Le menzioni speciali, infine, sono andate a Claudio Conti con “L’incredibile viaggio di Hernan Cienfuegos” e “La fine del pirata” di Gabriele Dadò, entrambi editi da Magenes. Quest’ultimo è stato premiato dal giornalista Rai e membro della Giuria Puccio Corona.

San Felice Circeo, 23 luglio 2011


La cerimonia si tiene domani 22 luglio nel giardino di Vigna La Corte

Cultura del Mare, la premiazione

La Cultura Del Mare - San Felice Circeo

Attesa l’esibizione di Alberto Fortis, premio speciale del sindaco.
Per il primo posto in lizza Alessandro Barbero, Donatello Bellomo e Jean Cuisenier

Sarà proclamato domani 22 luglio alle ore 20:30 presso il Parco di Vigna La Corte il vincitore assoluto della XXIII edizione del Premio di letteratura internazionale “La Cultura del Mare”.

La cerimonia, ad ingresso libero, avrà inizio alle ore 20:30 e sarà presentata da Mauro Bruno e Pippo Franco, presidente della Giuria che ha selezionato le opere finaliste. In lizza per il primo posto ci sono Alessandro Barbero con “Lepanto – La battaglia dei tre imperi” (Edizioni Laterza), Donatello Bellomo con “Undici lettere all’ammiraglio” (Mursia) e Jean Cuisenier con “L’avventura di Ulisse” (Sellerio Editore). Tra i momenti più attesi della serata, l’esibizione di Alberto Fortis, che riceverà il premio speciale del Sindaco. Il cantautore suonerà alcuni dei brani che lo hanno reso famoso, pescando da un ricco repertorio che va da “La sedia di Lillà” a “Settembre”, da “A voi romani” a “Il Duomo di notte”, quest’ultima canzone inclusa nella classifica delle 100 canzoni fondamentali nella storia del pop-rock

Nel corso della cerimonia, si esibirà la Circeo Music School e saranno assegnate anche due menzioni speciali. Di valore assoluto i tre libri finalisti: “Lepanto” è un saggio avvincente di Alessandro Barbero, che racconta la prima grande vittoria della flotta cristiana sull'avanzata dell'impero Ottomano e spiega come due pezzi d’Europa, con profonde radici comuni, si siano separati per sempre; “Undici lettere all’ammiraglio” Donatello Bellomo narra la vita di guerra e di amori dell’ammiraglio confederato Raphael Semmes, uno dei più grandi ufficiali di marina della storia. Infine, “L’avventura di Ulisse” di Jean Cuisenier, è il risultato di cinquant’anni di ricerche e navigazioni nel Mediterraneo e soprattutto delle due spedizioni, del 1999 e del 2000, in cui ha ripercorso le rotte di Ulisse per offrire una nuova interpretazione dell'Odissea di Omero.

A scegliere il terzetto, tra i 21 libri partecipanti, la Giuria presieduta da Pippo Franco e composta dai giornalisti Rai Puccio Corona e Luciano Onder, dai magistrati Angela Radesi Metro e Margherita Gerunda, da Giuseppe Marchetti Tricamo, direttore editoriale e docente universitario, e da Alessandro Bettosi, dirigente del Ministero delle politiche agricole e forestali. Segretaria del Premio la dott.ssa Lia Viola Catalano.

San Felice Circeo, 21 luglio 2011


Il cantautore riceverà il riconoscimento venerdì 22 luglio a Vigna La Corte

Cultura del Mare,
premio speciale ad Alberto Fortis

Nel corso della cerimonia di premiazione del concorso letterario,
l’autore de “Il Duomo di notte” suonerà alcuni brani che lo hanno reso famoso

La Cultura Del Mare - San Felice Circeo Alberto Fortis è il Premio speciale della Cultura del Mare 2011. Il cantautore riceverà il riconoscimento del Sindaco venerdì 22 luglio durante la cerimonia di premiazione della XXIII edizione del Premio letterario.

“La sedia di Lillà”, “Settembre”, “A voi romani”, sono solo alcune delle canzoni che segnano inequivocabilmente il talento di Fortis e la sua capacità artistica di cantautore di qualità. Nell’arco della sua carriera ha pubblicato sedici album realizzati tra Italia, Stati Uniti e Inghilterra. Ha ottenuto un disco di platino e due d’oro, e ha superato il milione e mezzo di copie vendute.Il brano “Il Duomo di notte” è stato incluso nella classifica delle 100 canzoni fondamentali nella storia del pop-rock, in compagnia di titoli quali “Imagine” di John Lennon e “Like a Rolling Stone“ di Bob Dylan. Per il suo impegno in favore dei diritti umani nel maggio 2009 gli è stato attribuito The Human Rights Hero Awards.

Venerdì sera, sul palco allestito nello splendido giardino-belvedere, Alberto Fortis regalerà al pubblico grandi emozioni, suonando alcuni dei più bei brani della sua straordinaria carriera. La serata, ad ingresso libero, avrà inizio alle ore 20:30 e sarà presentata da Mauro Bruno e Pippo Franco, presidente della Giuria del Premio.

Nel corso della cerimonia si conoscerà il vincitore assoluto di questa edizione dedicata come ogni anno ai libri aventi per tema il mare, le sue coste, il suo habitat e le sue città. I tre finalisti sono Alessandro Barbero con “Lepanto – La battaglia dei tre imperi” (Edizioni Laterza), Donatello Bellomo con “Undici lettere all’ammiraglio” (Mursia) e Jean Cuisenier con “L'avventura di Ulisse” (Sellerio Editore).

“Lepanto” è un saggio avvincente di Alessandro Barbero, che racconta la prima grande vittoria della flotta cristiana sull'avanzata dell'impero Ottomano e spiega come due pezzi d'Europa, con profonde radici comuni, si siano separati per sempre.

In “Undici lettere all'ammiraglio” Donatello Bellomo racconta la vita di guerra e di amori dell’ammiraglio confederato Raphael Semmes, uno dei più grandi ufficiali di marina della storia. Infine, “L'avventura di Ulisse” di Jean Cuisenier, risultato di cinquant’anni di ricerche e navigazioni nel Mediterraneo e soprattutto delle due spedizioni, del 1999 e del 2000, in cui ha ripercorso le rotte di Ulisse per offrire una nuova interpretazione dell'Odissea di Omero.

A scegliere il terzetto, la Giuria presieduta da Pippo Franco e composta dai giornalisti Rai Puccio Corona e Luciano Onder, dai magistrati Angela Radesi Metro e Margherita Gerunda, da Giuseppe Marchetti Tricamo, direttore editoriale e docente universitario, e da Alessandro Bettosi, dirigente del Ministero delle politiche agricole e forestali. Segretaria del Premio la dott.ssa Lia Viola Catalano.

San Felice Circeo, 16 luglio 2011


La proclamazione del vincitore
si terrà venerdì 22 luglio a Vigna La Corte

Cultura del Mare, i finalisti

In lizza Alessandro Barbero con “Lepanto”,
Donatello Bellomo con “Undici lettere all’ammiraglio”
e Jean Cuisenier con “L’avventura di Ulisse”

Alessandro Barbero con “Lepanto – La battaglia dei tre imperi” (Edizioni Laterza), Donatello Bellomo con “Undici lettere all’ammiraglio”(Mursia) e Jean Cuisenier con “L’avventura di Ulisse” (Sellerio Editore).

Sono i tre autori finalisti della 23esima edizione del Premio di letteratura internazionale “La Cultura del Mare”. A scegliere la terna, tra i ventuno libri partecipanti, la Giuria presieduta dall’attore e regista Pippo Franco.

“Lepanto” è un saggio avvincente di Alessandro Barbero, grande storico e sapiente narratore. Racconta la prima grande vittoria della flotta cristiana sull’avanzata dell’impero Ottomano e spiega come due pezzi d'Europa, con profonde radici comuni, si siano separati per sempre. “Questo libro – così ne ha parlato Roberto Saviano – lo consiglio a coloro che hanno avuto sempre una certa diffidenza nei confronti dei saggi. Perché si accorgeranno che si sono persi forse tra le cose migliori mai scritte”.

In “Undici lettere all’ammiraglio” Donatello Bellomo racconta la vita di guerra e di amori dell’ammiraglio confederato Raphael Semmes, uno dei più grandi ufficiali di marina della storia. Battaglie sui mari e la storia d''amore con Louisa Tremlett, la nobildonna inglese che gli salva la vita, s’intrecciano mirabilmente in romanzo che si dipana nel cuore della guerra civile americana, tra personaggi realmente esistiti, marinai eccezionali, donne innamorate e in eterna attesa.

“L’avventura di Ulisse” di Jean Cuisenier è il risultato di cinquant’anni di ricerche e navigazioni nel Mediterraneo e soprattutto delle due spedizioni, del 1999 e del 2000, in cui ha ripercorso le rotte di Ulisse per offrire una nuova interpretazione dell’Odissea di Omero. Un’opera che secondo Cuisenier, non è soltanto una meravigliosa narrazione: è la memoria delle antiche rotte marittime dell'epoca in cui i Greci si lanciarono alla scoperta di terre nuove dove commerciare, memoria di cui Omero, nel VII secolo, fissa la forma scritta in versi indimenticabili.

Il vincitore assoluto sarà proclamato durante la cerimonia conclusiva del concorso letterario, organizzata dal Comune di San Felice Circeo, che si terrà venerdì 22 luglio alle ore 20:30 nell’incantevole cornice del Parco di Vigna La Corte. Nel corso della serata, che sarà presentata da Mauro Bruno, saranno assegnate anche le menzioni speciali e il Premio speciale del Sindaco.

San Felice Circeo, 14 luglio 2011


La cerimonia di premiazione del premio letterario si terrà il 22 luglio

Cultura del Mare, i libri partecipanti

La Cultura Del Mare - San Felice Circeo

Tanti gli autori di storie di mare che puntano a vincere il prestigioso concorso.
Il terzetto dei finalisti sarà scelto dalla giuria presieduta da Pippo Franco

Storie di pirati e di eroi omerici, di epiche battaglie e marinai leggendari. E ancora, poesie, racconti di regata e di vela, e romanzi noir dal sapore mediterraneo. Affrontano i temi più disparati i 21 libri in concorso quest’anno alla ventitreesima edizione del Premio di letteratura internazionale “La Cultura del Mare”.

La cerimonia di premiazione per quello che è considerato un appuntamento irrinunciabile della stagione estiva al Circeo si terrà il 22 luglio alle ore 20:00 nella splendida cornice di Vigna La Corte. A scegliere il terzetto dei finalisti, sarà una giuria presieduta dall’attore, regista e scrittore Pippo Franco e composta da Puccio Corona e Luciano Onder, entrambi giornalisti Rai, dai magistrati Angela Radesi Metro e Margherita Gerunda, da Giuseppe Marchetti Tricamo, direttore editoriale e docente universitario, e da Alessandro Bettosi, dirigente del Ministero delle politiche agricole e forestali. Segretaria del Premio la dott.ssa Lia Viola Catalano. Non mancherà anche quest’anno un riconoscimento speciale del Sindaco, che sarà consegnato alla presenza di tanti ospiti illustri del mondo della cultura e della letteratura.

Il Premio, organizzato dal Comune di San Felice Circeo, è dedicato a libri di narrativa, saggistica e poesia, aventi per tema il mare, le sue coste, il suo habitat, le sue città. Negli anni passati hanno vinto, tra gli altri, Ruggero Marino, Tullio de Piscopo (premio speciale 2010), Vittorio Malingri, Vittorio De Scalzi, Eugenio Finardi, Valentina Loiero, Amedeo Minghi, Gian Antonio Stella, Antonio Lubrano, Raffaele La Capria, Alessandro Baricco, Enzo Siciliano e tanti altri.

Questi i libri partecipanti alla XXIII edizione: Equipaggio invisibile” di Andrea Cappai (edito da Nutrimenti); “L’avventura di Ulisse” di Jean Cuisenier (Sellerio Editore); “Isole e terre” di Luisa Puttini Hall (Moby Dick); “Abbandonati nella tempesta” di Nick Ward e Sinead O’Brien (Nutrimenti); “L’altalena del sogno” di Alberto Muro Pelliconi (La Mandragora); “Lepanto” di Alessandro Barbero (Laterza); “Spiaggia libera tutti” di Chiara Valerio (Laterza); “L’incredibile viaggio di Hernan Cienfuegos” di Claudio Conti (Magenes); “Undici lettere all’ammiraglio” di Donatello Bellomo (Mursia); “La fine del pirata” di Gabriele Dadò (Magenes); “Sulle ali del vento” di Giovanni Lattanzi (Laterza); “Per amore del mare!” di Maurilio Catalano (Pungitopo); “Maledetto Cerruti” di Rubino Cinquegranelli (Arti Grafiche Archimio); “L’incantesimo della buffa” di Silvana Grasso (Marsilio); “Avanti tutta” (Chiarelettere) e “Uomini senza vento” (Garzanti) di Simone Perotti; “L’angolo azzurro prima del cielo” di Bruno Magliocchetti (Fondazione Piergiorgio Magliocchetti); infine Antonio Lozzi partecipa con due volumi dal titolo “Codici e consuetudini nella storia del commercio marittimo” (Mursia) e con “La trattativa delle mogli” (Albatros).

San Felice Circeo, 05 luglio 2011



    News Evento

    Leggi anche


    SCEGLI I SERVIZI DISPONIBILI NEL COMUNE DI SAN FELICE CIRCEO
    Dove Dormire Dove Mangiare Drink & Coffee
        ( )
    Data ultimo aggiornamento pagina 2011-07-25 15:01:07
    Inserito da Gianfranco
    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici o Privati, e organizzatori di eventi. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi, che potrebbero variare, contattando gli organizzatori o visitando il sito ufficiale dell'evento.