sfondo endy
Luglio 2019
eventiesagre.it
Luglio 2019
Numero Evento: 21017112
Eventi Culturali
Hypnotic Landscapes
Date:
Dal: 21/10/2010
Al: 23/10/2010
Dove:
Logo Comune
Toscana - Italia
Contatti
Telefono:
Fonte
Sara Chiarello
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento

21-23 ottobre 2010
Cooperativa Archeologia @ FDC 2010
idee e progetti per il futuro

Chi rompe scava, Oltre la superficie, A cena con l’Architettura, egli “ Hypnotic Landscapes del dj del Maggio Fiorentino Andrea Baggio, ovvero proiezioni oniriche su ogni facciata dell’Altana e tappeti sonori di grande atmosfera

www.lospaziochesperavi.it; www.archeologia.it; www.festivaldellacreativita.it

Idee e progetti per il futuro. Le iniziative che Cooperativa Archeologia organizza per il Festival della Creatività 2010 sono molteplici, e varie: da un viaggio nel cuore dei capolavori dell’antichità nel cuore di Firenze, dal titolo “ Oltre la superficie ”, alla conoscenza di grandi monumenti e opere recentemente restaurate con il laser e con l’utilizzo di nuove tecnologie (dal 21 al 23 ottobre, in due turni: mattina e pomeriggio), al campus“ Largo ai giovani! Chi rompe… scava (e i cocci son suoi )”, laboratorio didattico che vedrà ragazzi, divisi in squadre, scavare sotto il coordinamento di un archeologo professionista seguendo il metodo archeologico stratigrafico (la mattina ed il pomeriggio dal 21 al 23 ottobre per le scuole e la domenica 24 alle 15 per famiglie; Museo Firenze Com’era - chiostro), fino a A cena con l’architettura ”, giovedì 22 ottobre, un appuntamento per conoscere la storia rinascimentale di Firenze da un diverso punto di vista, attraverso le opere dell’ingegno di Brunelleschi, con un itinerario specifico che partirà alle 16 da San Lorenzo, con la visita della Basilica e della Sagrestia Vecchia, proseguendo con la visita di Piazza della Santissima Annunziata e dello Spedale degli Innocenti con i suoi splendidi chiostri, per concludersi alle 19 presso la Caffetteria della Oblate, con cocktail di benvenuto e racconto dell’intelligenza creativa di Brunelleschi nella costruzione architettonica e ingegneristica della Cupola. A seguire cena rinascimentale.

Evento da non perdere di questa programmazione ad hoc per il Festival sono inoltre gli "Hypnotic landscapes" di Andrea Baggio, Maestro del Maggio Musicale Fiorentino, che giovedì 21 ottobre dalle 20.30 per Oblate Suite ad ingresso libero e sulla splendida Altana vista Duomo della Biblioteca sarà artefice di un dj set in cui protagonista non sarà la musica di intrattenimento basata sul puro ritmo, ma il "raccontare una storia" con i mezzi tecnologici che l'elettronica di oggi ci offre, usandoli per creare in diretta della musica che sconfina in immaginazioni sonore ipnotiche. Proiezioni oniriche su ogni facciata dell’Altana e tappeti sonori di grande atmosfera, in un viaggio verso altri universi.

Tutte le iniziative – ad esclusione degli Hypnotic Landscapes di Baggio - sono su prenotazione.

I NFORMAZIONI:
Per Chi rompe…scava: 055 5520407 – turismo@archeologia.it;
per Oltre la superificie: 055 055 5001495 – turismo@archeologia.it;
per A cena con l’Architettura: 055-5001495, 055-2639685, turismo@archeologia.it

Ingresso libero.

Per ulteriori info www.lospaziochesperavi.it ; www.caffetteriadelleoblate.it

Ufficio Stampa per Cooperativa Archeologia

HYPNOTIC LANDSCAPES – ANDREA BAGGIO

Compositore e maestro collaboratore del Maggio, i paesaggi ipnotici sono un esperimento musicale in cui vengono utilizzati i mezzi e gli strumenti elettronici che normalmente vengono utilizzati per i "dj set". In questo caso tuttavia vengono sfruttati in una modalità leggermente differente: il computer e i software diventano veri e propri strumenti musicali suonati in tempo reale, e l'azione del musicista non è semplicemente combinatoria di elementi precostituiti, ma agisce direttamente sulla composizione della musica e sulla modifica dei parametri del suono, il tutto in tempo reale. Andrea Baggioin questo modo giovedì interverrà direttamente sulla propria idea, accuratamente programmata, adattandola alle condizioni e agli stimoli del momento. In questo particolare "Dj set" quindi si cercherà di non produrre soltanto la tipica musica di intrattenimento basata sul puro ritmo, ma anche di " raccontare una storia " con i mezzi tecnologici che l'elettronica di oggi ci offre, usandoli altresì per creare in diretta della musica che trascenda il dj set classico per sconfinare in immaginazioni sonore ipnotiche dove l'attenzione venga spostata non più esclusivamente sul ritmo ma anche sul suono e su atmosfere di momento in momento più "classicheggianti", ritmate o psichedeliche. La strumentazione comprende computer, un Launchpad (una piattaforma di recentissimo rilascio sul mercato, che permette di pilotare in maniera molto libera i parametri di un software), e una tastiera per suonare in diretta; alcuni interventi verranno anche suonati su programmi di live electron ics pilotati da un Iphone.

Andrea Baggio, dopo studi musicali classici si dedica più approfonditamente alla musica moderna e collabora con numerosi gruppi fiorentini nei più disparati generi musicali, lavorando anche come turnista e tastierista in formazioni rock, heavy metal, pop, blues, reggae, funky, etnico,Nel 1990 inizia la sua collaborazione presso il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, teatro dove a tutt’oggi lavora come Maestro Collaboratore di Palcoscenico. Nel contempo si specializza nello sviluppo di suoni digitali applicato al settore liricosinfonico, lavorando nei principali teatri italiani ed esteri e collaborando con direttori quali Zubin Mehta, Claudio Abbado, Semyon Bychkov, Riccardo Muti, Bruno Bartoletti, Daniel Oren, Gianandrea Gavazzeni, Riccardo Chailly, Lorin Maazel, Seiji Ozawa e compositori quali Luciano Berio, Philip Glass, Giorgio Battistelli, Marcello Panni ( www.andreabaggio.net ; www.baggey.com ).



    News Evento

    Leggi anche


    Data ultimo aggiornamento pagina 2010-10-22 18:15:07
    Inserito da Monica
    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.