sfondo endy
Novembre 2019
eventiesagre.it
Novembre 2019
Numero Evento: 18891
Eventi Culturali
Gualtieri: 50 Anni Di Pittura A Talamello
Lo splendore del reale 1958-2008 - Talamello in festa
Date:
Dal: 02/07/2008
Al: 02/07/2008
Dove:
Logo Comune
Emilia Romagna - Italia
Contatti
Telefono: 0541 922893 Museo Gualteri
tel. 0541 922036 Comune di Talamello:
Fonte
Eventi e Sagre
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento
fiaccadori-300x250 proc

Gualtieri: 50 Anni Di Pittura A Talamello - TalamelloCOMUNE DI TALAMELLO (PU)
 
MERCOLEDÌ 2 LUGLIO 2008, ore 20.30
Museo Gualtieri, Talamello (PU)
 
Gualtieri: 50 anni di pittura a Talamello
Lo splendore del reale 1958-2008

La rassegna "Talamello in festa" si apre con un omaggio al pittore italo-francese Fernando Gualtieri e al Museo che racchiude mezzo secolo della sua arte.

Non ci poteva essere inizio migliore per la rassegna estiva "Talamello in festa", che a partire dal 2 luglio animerà il borgo marchigiano nei mesi estivi. La cittadina feltresca infatti rende omaggio a Fernando Gualtieri, cittadino onorario nonché artista di fama internazionale che con il borgo intrattiene un legame antico e profondo. Mercoledì 2 luglio, a partire dalle ore 20.30, il museo che porta il suo nome sarà il teatro di un intenso momento che celebrerà i cinquant'anni dello "splendore del reale", come i critici amano definire l'arte del pittore. Il piccolo ma prezioso Museo-pinacoteca Gualtieri (allestito a partire dal 2000 e inaugurato ufficialmente nel 2002), infatti, racchiude al suo interno oltre 40 opere, rappresentanti di mezzo secolo di pittura: 1958-2008.
 
La serata dedicata proprio a "Gualtieri: 50 anni di pittura a Talamello. Lo splendore del reale 1958-2008", si aprirà con i saluti di Rolando Rossi, Sindaco di Talamello, e di Palmiro Ucchielli, Presidente della Provincia di Pesaro e Urbino; prenderanno poi la parola alcune delle persone che meglio conoscono la poetica di Gualtieri e i suoi segreti: Yvette Lichtenberg Gualtieri (poetessa e moglie del pittore nonché autrice della biografia in seconda persona "Gualtieri mon amour"), Eleonora Bairati (docente di storia dell'arte contemporanea all'Università di Macerata) e Amedeo Montemaggi (giornalista che più volte si è occupato di Gualtieri). Sarà presente anche lo stesso artista Fernando Gualtieri.
 
Alle 21.30, la festa proseguirà fuori dal Museo e precisamente in piazza Garibaldi, dove verrà consegnato un riconoscimento agli "amici" del Museo Gualtieri e cioè a coloro che da sempre lo hanno sostenuto: Roberto Valducci dell'azienda Valpharma, Palmiro Ucchielli, Presidente della Provincia di Pesaro-Urbino, Gianfranco Sabbatini, Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Pesaro, Angelo Marconi dell'azienda Laterizi Alan Metauro.
 
A seguire, intervento musicale dei Pentangos Quintet, con straordinarie musiche e balli argentini. E chissà che non siano proprio le affascinanti terre argentine, dove forse Gualtieri intraprenderà il prossimo viaggio, a diventare soggetto dei futuri dipinti dell'artista.
 
Gualtieri continua tuttora a dipingere. In queste settimane è particolarmente forte il legame che lo unisce alla Romagna e a Talamello, paese natale dei nonni e della madre. L'artista infatti è al lavoro su di una natura morta molto particolare: accanto ai fiori infatti spiccano, in una grande insalatiera in vetro, le amate fave di romagna. Tra le raffigurazioni più significative da questo punto di vista, possiamo ricordare anche i dipinti in cui viene ritratto il borgo marchigiano: "L'Ambra di Talamello", "La nonna Caterina", oppure ancora "Rimini di Notte", recentemente data in prestito all'ambasciatore d'Italia a San Marino, e "Rimini di giorno", che ritrae Piazza Cavour alla luce del sole. Talamello ha dunque un cittadino onorario speciale, che ha portato la sua arte da Pechino a Tokyo, da Calgary a Venezia, conservando pur sempre una forte passione per questo angolo di Italia, che considera casa sua allo stesso modo di Parigi.
 
La rassegna di musica e spettacoli "Talamello in festa" proseguirà poi nei mesi di luglio e agosto con una programmazione varia e di qualità.  

 

Programma della serata:

Gualtieri: 50 anni di pittura a Talamello
Lo splendore del reale 1958-2008

MERCOLEDI' 2 LUGLIO '08
Ore 20,30
Museo Gualtieri - Talamello

Saluti autorità
Rolando Rossi - Sindaco Talamello
Palmiro Ucchielli - Presidente Provincia di Pesaro e Urbino
 
Intervengono
Yvette Lichtenberg Gualtieri, poetessa e moglie di Fernando
Eleonora Bairati (Università Macerata)
Amedeo Montemaggi (giornalista)
Sarà presente il pittore Fernando Gualtieri
 
Ore 21,30 - Piazza Garibaldi - Talamello
consegna riconoscimento agli "amici" del Museo Gualtieri
a seguire
PENTANGOS QUINTET in concerto / Musiche e balli argentini
 
 
Il Museo è aperto tutti i giorni (esclusi il lunedì e martedì), dalle ore 10.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.00.
 
Per informazioni:
  Museo Gualteri
    via Saffi, Talamello (PU)
    0541 922893
    www.comune.talamello.pu.it 
    museo.gualtieri@comune.talamello.pu.it
  Comune di Talamello
    tel. 0541 922036 
    Fax 0541 920736

Ufficio stampa Creattiva

 



    News Evento

    Leggi anche


    Data ultimo aggiornamento pagina 2010-01-18 22:29:59
    Inserito da Gianfranco
    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.