sfondo endy
Gennaio 2018
eventiesagre.it
Gennaio 2018
Numero Evento: 14821
Eventi Culturali
Appuntamenti Della Libreria Del Teatro
Teatro, Cultura, Eventi A Bitonto
Date
Dal: 08/01/2018
Al: 14/01/2018
Dove:
Logo Comune
Puglia - Italia
Contatti
Tel.: 080.3354787
Cell.: 393.9309044
Fonte
La Libreria del Teatro
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento

Appuntamenti Della Libreria Del Teatro

Teatro, Cultura, Eventi A Bitonto

Da Lunedì 08 a Domenica 14 Gennaio 2018 -
Libreria Del Teatro - Bitonto (BA)

Appuntamenti Della Libreria Del Teatro - Bitonto

Programma settimanale: dall' 8 al 14 Gennaio 2018

LUNEDI' 8 GENNAIO 2018

- Alle 21.00 presso presso il Circolo ARCI "Resilienza" - Viale Giovanni XXIII n°201\203, Bitonto

Rassegna cinematografica: "La storia d'italia (a partire dal 1900) raccontata in 8 film"

1° Appuntamento: Decade 1900 / 1910

Ci sarà la visione del film "Nuovomondo" di Emanuele Crialese.

Con Charlotte Gainsbourg, Vincenzo Amato, Francesco Casisa, Aurora Quattrocchi, Filippo Pucillo. Drammatico, durata 111 min. - Italia, Francia 2006.

Nella Sicilia degli inizi del Novecento, Salvatore fa un voto e chiede un segno al cielo: vuole imbarcarsi per il nuovomondo e condurre in America i figli e l'anziana madre. Il segnale è una cartolina di propaganda che ritrae minuscoli contadini accanto a galline giganti o a carote sproporzionate. Venduta ogni cosa posseduta, Salvatore lascia la Sicilia alla volta dell'America. Durante la traversata oceanica incontra la bella Lucy, una young lady che indossa il cappello ed è più elegante della figlia del sindaco del paese. Luce parla la lingua dell'America e cerca un compagno da impalmare per ritornarci da signora. Salvatore, da vero galantuomo, accoglie la sua avance. Il lungo viaggio approderà ad Ellis Island, l'isola della quarantena dove si decideranno gli ingressi e i rimpatri.

Ingresso libero

-----------------------------------------------------------

MARTEDI' 9 GENNAIO 2018

- Alle 18.30 presso il Salotto letterario "Centro Studi G.Degennaro (L.go Teatro 7, Bitonto)

Conversazioni di Storia dell'arte - 2° Appuntamento

A cura di Rita Mavelli, Docente di Storia dell'Arte

- Il gioiello tradizionale delle donne garganiche

forme ed uso del gioiello tradizionale garganico, unica forma di oreficeria originale della nostra regione (XIX secolo), a metà strada tra modernità e tradizione classica.

(visita a Montesantangelo Museo devozionale e Museo Tancredi)

Ingresso libero

-------------------------------------------------------------

MERCOLEDI' 10 GENNAIO 2018

- Alle 18:30 presso la Libera Università Domenico Guaccero, (Via Roma 11, Palo del Colle)

ANGELA ANIELLO presenterà il suo libro

“Fra le crepe dell'anima”, Les Flâneurs Edizioni

Dialogherà con l'autrice Chiara Cannito, docente di letteratura italiana

Letture a cura di Massimo Roncone, attore

Accompagnamento musicale a cura di Miriam CAppielo, violinista

IL LIBRO:

Una madre troppo assente e un rifiuto d'amore subito in gioventù condizionano tutta l'esistenza di Federico. Comincia per lui una vita di perdizione, tra fantasmi di antiche memorie e la ricerca spasmodica di una resa dei conti. Un percorso costellato d'incontri fatali, fino a quello definitivo e ineluttabile con l'affascinante Marlene. "Fra le crepe dell'anima" prende le mosse da una vicenda di amore e morte per arrivare a scandagliare tutti i sentimenti più neri dell'animo umano: l'ossessione, la solitudine, il rimpianto, l'assenza. È una storia corale che si svolge tra Sanremo e Parigi, con al centro un'umanità dannata e perdente. Così, nel tradizionale gioco tra vittima e carnefice, le carte in tavola sono puntualmente scombinate e alla fine nessun personaggio ne esce purificato.

L'AUTRICE:

Angela Aniello (Bitonto, 1973). Insegnante. Ha già pubblicato il racconto “Un figlio diverso” con Arti Grafiche Savarese (1997) e la raccolta di poesie “Piccoli sussurri” con Editrice Internazionale Libro Italiano (2005). Ha vinto diversi concorsi letterari e ha ricevuto numerose segnalazioni. Molte poesie e racconti compaiono in varie antologie, blog ed ebook.

Ingresso libero

-----------------------------------------------------------------

GIOVEDI' 11 GENNAIO 2018

- Alle 18.30 presso il Foyer del Teatro Traetta di Bionto

Valentino Losito presenta "E la chiamano estate"

“Vivere e scrivere sono un lungo viaggio, un continuo trasloco di pensieri, sentimenti ed esperienze”, scrive Valentino Losito nella sua opera prima “E la chiamano estate – Quando andavamo in villeggiatura” che sarà presentato il prossimo 11 gennaio 2018 alle 18 al teatro “Traetta” di Bitonto.

L’evento è stato promosso dalla “SECOP Edizioni”, dall’associazione culturale “Fos”, con il patrocinio del Comune di Bitonto e del Parco delle Arti.

Il libro, antologia di racconti, è una raccolta di storie, personaggi grandi e piccoli, che l’autore e suo padre cantastorie hanno incontrato nel cammino della vita. Le vicende che s’incrociano hanno come filo conduttore il borgo natio, quello della cara marina di Santo Spirito.

La cittadina sul mare diventa luogo del cuore, rete di episodi, un ufficio da cui passare a ritirare ricordi smarriti per farne memoria.

Nell’amarcord marinaro la nostalgia diventa assolutezza dialettica e, quindi, futura. Un sentimento sottile ed acuto si insinua negli occhi nel lettore che sentirà la necessità di tornare alla “villeggiatura”, cioè un tempo segnato dai ritmi della sospensione, dell’assenza, della distanza dalle cose del mondo.

Losito, dunque, rinverdisce “la promessa dell’estate” cercando “nelle sere serene la carezza della sperata quiete”.

Saluti

Michele Abbaticchio | sindaco di Bitonto

Rosa Calò | assessore ai Beni Culturali

Interventi

Nicola Pice

Vincenzo Robles

Valentino Losito

Letture

Franco Leccese

Coordina

Mario Sicolo Apulo Scriba | direttore “da Bitonto”

L’autore

Valentino Losito è nato nel 1956 a Bitonto.

Sposato con Rita, è papà di Caterina, Anna Chiara e Lorenzo. Giornalista professionista dal 1991.

Ha lavorato per 25 anni alla Gazzetta del Mezzogiorno, dove è stato capo servizio di politica interna e poi vice caporedattore centrale. Dal maggio del 2013 a ottobre 2017 è stato presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Puglia di cui era stato segretario dal 2007 al 2010. Attualmente è consigliere nazionale dello stesso Ordine. È appassionato di giornalismo, politica, calcio, lirica, poesia e della sua città.

A metà degli anni ’90 è stato promotore, a Bitonto, del Centro studi e documentazione Agorà.

Si è sempre interessato ai temi legati alla cittadinanza attiva e ai rapporti tra fede e politica in relazione soprattutto all’educazione delle giovani generazioni.

Ha nel cassetto alcune favole scritte per i suoi ragazzi e il sogno di pubblicarle, molte poesie e la memoria di storie e racconti che gli ha lasciato in eredità suo padre, Lorenzo, e che vedono ora la luce con questa raccolta.

Ingresso libero

---------------------------------------------------------------------------

VENERDI' 12 GENNAIO 2018

- Alle 18.00 presso il Salotto letterario "Centro Studi G.Degennaro" (L.go Teatro, 7 - Bitonto)

Per il "Parco delle Arti" - PROGETTO COMUNALE BITONTO CITTA' DEI FESTIVAL: VIAGGI LETTERARI NEL BORGO - VII EDIZIONE

ADRIANA OSTUNI presenterà il suo ultimo libro

“Le verità apparenti”, Wip Edizioni

Dialogherà con l'autrice Fedele Boffoli, artista e promotore cultrale

IL LIBRO:

"Ero ancora a uno stadio iniziale ma nel profondo del mio animo, nei recessi più remoti della coscienza coltivavo i semi della disubbidienza, ne avvertivo sempre più forte la spinta. Dentro di me covavo la ribellione, quella che lui cercava di tenere a freno e di soffocare utilizzando tutti i mezzi a sua disposizione. Ma ormai ci eravamo spinti troppo in là e il desiderio di libertà si era fatto forte. Continuai a covare la ribellione, preparandomi alla rivolta."

L'AUTRICE:

Adriana Ostuni è nata a Bari. Interprete-traduttrice, laureata in Scienze politiche, è attualmente impegnata nel sociale. Ha pubblicato nel settembre 2015 il suo primo romanzo, Apollo nel caos, per Phasar Edizioni, ottenendo, oltre al consenso dei lettori, riconoscimenti letterari anche da parte della critica. Scrive e pubblica poesie. Le verità apparenti è il suo nuovo romanzo, che ha ricevuto nel novembre scorso una Menzione d'onore al Premio Letterario Nazionale "Bari Città Aperta".

A cura del "Circolo dei lettori" della Libreria del Teatro

Ingresso libero

-------------------------------------------------------------------------------

SABATO 13 GENNAIO 2018

- Alle 18.30 presso le OFFICINE CULTURALI (Largo Antonio Gramsci, 7, Bitonto)

Per il "Parco delle Arti" - PROGETTO COMUNALE BITONTO CITTA' DEI FESTIVAL: VIAGGI LETTERARI NEL BORGO - VII EDIZIONE

PASQUALE VITAGLIANO presenterà il suo ultimo libro

"Sodoma", Edizioni Castelvecchi

Dialogherà con l'autore Piero Ricci, Presidente dell'Ordine dei Giornalisti della Puglia

IL LIBRO:

In "Sodoma" si raccontano le vicende di un ospedale pugliese, dalla fine degli anni sessanta a oggi, la sua evoluzione e il suo declino, attraverso scelte amministrative, scientifico-tecnologiche e soprattutto politiche, che lo portano a essere negli anni settanta-ottanta una delle strutture più avanzate ed efficienti del Sud Italia e non solo, e a segnarne poi anche il forte ridimensionamento e la degenerazione nel malaffare, con gravi ripercussioni nel tessuto economico e sociale del territorio. La storia dell'ospedale si intreccia quella della famiglia Adessi, formata da Felicita, ostetrica del reparto più all'avanguardia dell'ospedale, suo marito Pasquale, maresciallo della marina, che muore in un incidente stradale proprio mentre la moglie dà alla luce il loro secondo figlio. E poi c'è Eleonora, una donna fredda, anaffettiva, con grossi disturbi alimentari, una figlia adottiva che non conosce fino in fondo il suo passato: possiede una finta laurea in ginecologia che le permette di lavorare abusivamente per sette anni, finché non sarà smascherata e denunciata.

L'AUTORE:

Pasquale Vitagliano nato a Lecce nel 1965, vive a Terlizzi (BA). Lavora nella Giustizia. Giornalista e critico letterario per riviste locali e nazionali, ha scritto per «Italialibri», «Lapoesiaelospirito», «Reb Stein», «Nazione Indiana», «Neobar», «Nuovi Argomenti», «Diva e donna». Ha pubblicato: A Sud del Sud dei Santi. Sinopsie, Immagini e forme della Puglia poetica (a cura di Michelangelo Zizzi), le raccolte poetiche Amnesie amniotiche, Il cibo senza nome, Come i corpi le cose, Habeas Corpus, 11 apostoli, poesie sul calcio. Nel 2016 è tra i segnalati del premio giornalistico «Michele Campione», promosso dall’Ordine dei Giornalisti della Puglia.

A cura del "Circolo dei lettori"

Ingresso libero

A SEGUIRE

- Alle 21.00 presso il Teatro Traetta di Bitonto

Bananas

Giuseppe Zeno

IL SORPASSO

Dal soggetto cinematografico di Dino Risi, Ettore Scola e Ruggero Maccari; adattamento teatrale Micaela Miano; in coproduzione con ABC Produzioni, Teatro Arte, Marche Teatro;

con Luca Di Giovanni; e la partecipazione di Cristiana Vaccaro

regia GUGLIELMO FERRO

A più di cinquant’anni dall’uscita del film di Dino Risi, per la prima volta la celebre sceneggiatura approda a teatro. Nei panni di Bruno/Gassman Giuseppe Zeno, mentre il suo contraltare sarà la giovane promessa Luca Di Giovanni. Manifesto dell’Italia del boom economico, Il Sorpasso è, al tempo stesso, un grande road movie psicologico, il che lo rende un testo senza tempo. Spogliato della connotazione storico-sociale, il film è costruito su una drammaturgia destrutturata, scatola aperta ideale per una riscrittura teatrale focalizzata sui personaggi. In questa dinamica la trasposizione teatrale mette al centro della vicenda i due protagonisti, e il loro incontro/scontro come puro conflitto caratteriale e psicologico. Tra Bruno e Roberto si stabilisce sin dalle prime scene un gioco-forza di prevaricazione, rivendicazione, ambizioni, fughe, rinascite, silenzi e violenza.

Info botteghino del Teatro: 080.3742636

--------------------------------------------------------------------

DOMENICA 14 GENNAIO 2018

- Alle 18.00 presso il Teatro Traetta di Bitonto

A SCUOLA...DI CANTAUTORI si esibiranno i RIMMEL (duo acustico)

„I RIMMEL, con un repertorio vastissimo, con le loro voci, le loro chitarre, l'armonica....ci faranno cantare le canzoni che hanno fatto la storia del cantautorato italiano, da Dalla a Battisti, da De Andrè a De Gregori, passando per Bennato e tanti altri...“

Contributo di 5,00€ per soci e non soci

Obbligatoria la prenotazione: associazionedocenti@libero.it



    News Evento

    Leggi anche


    SCEGLI I SERVIZI DISPONIBILI NEL COMUNE DI BITONTO
    Dove Dormire Dove Mangiare Drink & Coffee
        ( )
    Data ultimo aggiornamento pagina 2018-01-09 09:16:04
    Inserito da Michela Gesualdi
    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici o Privati, e organizzatori di eventi. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi, che potrebbero variare, contattando gli organizzatori o visitando il sito ufficiale dell'evento.