sfondo endy
Gennaio 2019
eventiesagre.it
Gennaio 2019
Numero Evento: 21173996
Eventi Cinema
La Grande Musica A Cagliari
La Rassegna Cinematografica Diurna
Dove:
Dal: 16/11/2018
Al: 21/12/2018
Dove:
Logo Comune
Via Trentino, 15
Sardegna - Italia
Contatti
Fonte
Simone Cavagnino - Ufficio Stampa
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento

La Grande Musica A Cagliari

La Rassegna Cinematografica Diurna

Da Venerdì 16 Novembre a Venerdì 21 Dicembre 2018 - dalle ore 10:00
Cineteatro Nanni Loy Dell'ersu - Via Trentino, 15 - Cagliari (CA)

La Grande Musica A Cagliari - Cagliari

LA GRANDE MUSICA

Al via venerdì 16 novembre
la rassegna cinematografica diurna "La Grande Musica"
in scena al Cineteatro Nanni Loy di Cagliari.

Alle 10 proiezione del film"Elvis & Nixon".

 

Al via venerdì 16 novembre alle 10 presso il Cineteatro Nanni Loy dell'ERSU (in via Trentino 15) a Cagliari, la rassegna cinematografica "La Grande Musica" organizzata dall'Associazione Studentesca Universitaria Unica Radio

La rassegna è incentrata sul genere biopic: un film in cui si rievoca la biografa, più o meno rielaborata, di un determinato personaggio realmente esistito. Un'opera biografica può percorrere la strada della celebrazione, ai limiti della mitizzazione di un personaggio, oppure può scegliere la fedeltà quasi documentaristica o optare per un taglio aneddotico, andando a trasporre soltanto gli episodi ritenuti rilevanti all’interno di un percorso, di un’esistenza o di una carriera.  

Con il progetto de La Grande Musica Unica Radio vuole promuovere le due massime espressioni artistiche del cinema e della musica, da sempre in stretta relazione tra loro. Il tema della rassegna è legato ai miti della musica pop-rock, l'ingresso è gratuito.

L'evento è realizzato con il patrocinio dell'Ersu Cagliari e il sostegno della Regione Autonoma della SardegnaAssessorato Regionale della Pubblica Istruzione
(L.R. 20 settembre 2006, art.15 "Norme per lo sviluppo del cinema in Sardegna").

LA RADIO -  Unica Radio, radio degli studenti dell'Università di Cagliari è figlia di un progetto universitario nato nel 2007, finanziato attraverso i fondi dedicati alle attivitàculturali dell’Università di Cagliari e il fondo regionale dell’ERSU Cagliari. L'emittente è una realtà che coinvolge gli studenti e il territorio con partecipazione e numeri in costante crescita. Negli anni ha attivato diverse collaborazioni con emittenti nazionali tra le quali LA7, RAI, Radio Rai, m2o, Gruppo Editoriale LEspresso e con associazioni no profit universitarie. Il suo obiettivo principale è rivolto alla promozione di cultura, eventi e informazione. Porta avanti le passioni degli studenti, ne valorizza le attitudini ed evidenzia le innovazioni del presente. Unica Radio si caratterizza come una emittente sociale: sfrutta la rete e la tecnologia per comunicare con gli studenti e con i giovani. La stazione radio è sempre presente negli eventi culturali e nelle manifestazioni del territorio.

IL PROGRAMMA DELLA RASSEGNA "LA GRANDE MUSICA"

VENERDI', 16 NOVEMBRE 2018 – ORE 10:00
Elvis & Nixon (USA, 2016 – 86 min)

Un film tratto da una storia vera: l'incontro tra Elvis Presley e il presidente Nixon al quale il cantante chiese di essere nominato agente federale. Diretto da Liza Johnson, è una meditazione sulla decadenza di un idolo e insieme farsa sul potere, Elvis & Nixon è un film d'attori, una parentesi surreale che riflette sulla maniera in cui Elvis risuona con la sua epoca e inevitabilmente con la nostra. Testa a testa comico e crepuscolare tra un presidente e un idolo, Elvis & Nixon mette in schermo l'incontro improbabile ma autentico tra Elvis Presley e Richard Nixon. Attestato da una foto, il confronto celebre ma poco documentato ebbe luogo nel dicembre del 1970, quando Nixon cercava con ogni mezzo appeal ed elettori e Presley veniva raggiunto e superato dalla vague del 68.

SABATO, 17 NOVEMBRE 2018 – ORE 10:00
The Beatles: Eight Days a Week - The Touring Years (UK, 2016 - 138 min)

Film documentario del 2016, diretto da Ron Howard, sul gruppo rock The Beatles. Il documentario segue i Beatles durante la prima parte di carriera, dal 1962 al 1966, quando ancora facevano concerti in giro per il mondo, dalle esibizioni al Cavern Club di Liverpool fino all'ultimo concerto ufficiale di San Francisco nel 1966. Nel 1962, quattro ragazzi JOHN LENNON, PAUL McCARTNEY, GEORGE HARRISON, E RINGO STARR si univano per dare vita al fenomeno musicale del ventesimo secolo, "I Beatles.

VENERDI', 23 NOVEMBRE 2018 – ORE 9:30
Fabrizio de Andrè - Principe libero (Italia, 2018 – 193 min)

Per la regia di Luca Facchini, “Principe Libero” è un film biografico che esplora cronologicamente la vita del più grande poeta della musica italiana. Il 27 agosto 1979 Fabrizio De André e la sua compagna, la cantante Dori Ghezzi, vengono sequestrati nella loro tenuta agricola nei pressi di Tempio Pausania, in Sardegna. Verranno liberati quasi quattro mesi dopo. Da quel fatto si innesca un lungo flashback che racconta l'adolescenza e l'età adulta del cantautore, tra incontri, folgorazioni, vita privata e attività musicale, fino a tornare al rapimento e chiudersi sul matrimonio tra i due, nel 1989.

SABATO, 24 NOVEMBRE 2018 – ORE 10:00
Shine a Light (USA, Gran Bretagna 2007 – 122 min)

Regia di Martin Scorsese. Un film concerto che ripercorre la storia degli Stones attraverso canzoni memorabili riproposte dal vivo con l'energia di sempre e con la voglia di darsi a un pubblico (e a un regista) adorante. È un viaggio che ripercorre la storia degli Stones attraverso canzoni memorabili ("Jumpin' Jack Flash", "Sympathy for the Devil", "Brown Sugar", "(I Can't Get No) Satisfaction") riproposte con l'energia di sempre. A ritrarli non è l'occhio di un regista qualunque. Scorsese ha il rock che gli scorre nel sangue. Ha partecipato come assistente alla regia e montatore ai tre giorni di pace, amore e musica di Woodstock, ha diretto L'ultimo valzer della Band, No Direction Home del menestrello di Duluth, ha nutrito il suo cinema di musica lasciando che l'arte del suono fluisse nei suoi film fino a formare un impasto unico con le immagini. Alternato a una catena di estratti di interviste fatte ai Rolling Stones nel corso degli anni, Shine A Light ci mostra la vera natura di un gruppo eccelso, oggi ancora fortemente in vita, deciso a calcare quel palco finché l'ultima luce è accesa.

VENERDI', 30 NOVEMBRE 2018 – ORE 10:00
Janis (USA, 2015 – 115 min)

La regista è Amy Berg, conosciuta per aver ricevuto una nomination agli Oscar per il controverso Deliver Us from Evil. Non c'è un solo amante della musica rock che non conosca Janis Joplin, eppure, a ben guardare, la sua figura non ha eguagliato il destino d'icona e l'abuso di tale destino iconografico che è toccato in sorte ad altri talenti del rock bruciati anzitempo. Il documentario che le dedica Amy Berg, colmando un vuoto piuttosto impressionante, arriva in un momento storico in cui il genere è evidentemente più in auge che mai. Realizzato in accordo e con il supporto della famiglia della cantante, Janis persegue un tono realmente famigliare e intimo, garantendo al ritratto della star scomparsa il massimo rispetto e un briciolo di giustizia che andava fatta.

SABATO, 1 DICEMBRE 2018 – ORE 10:00
Jimi – All is by my side (UK, Irlanda, USA, 2013 – 118 min)

Presentato in anteprima mondiale al Toronto Film Festival 2013, Jimi: All Is By My Side è stato film di apertura di Biografilm Festival 2014. Vita e opere di Jimi Hendrix, dall'anonimato come turnista per Curtis Knight all'affermazione in terra britannica con la Jimi Hendrix Experience, tra donne che lo guidano, come Linda Keith, o che provano a amarlo, come Kathy XXX. Fino al festival di Monterey, che lo consegnerà definitivamente alla storia. John Ridley, il regista, gioca una carta oltremodo ambiziosa, confrontandosi con uno dei miti immortali del pantheon rock. Accantonando possibili e perniciose derive legate alla morte di Hendrix, tra tesi fantasiose e moralismi fuori luogo, Ridley opta per il periodo musicalmente più creativo ed esplosivo del nostro, quello della gioventù trascorsa da star in ascesa nella swingin' London.

VENERDI', 7 DICEMBRE 2018 – ORE 10:00
Roger Waters – The Wall (USA, 2015 – 155 min)

Nel film che lo stesso bassista ha firmato assieme a Sean Evans non c'è solo la ripresa di una delle date del tour del 2013, in cui veniva suonato e messo in scena dal vivo tutto l'album "The Wall" con una coreografia elaborata e complessa, ma anche un'aggiunta. I brani sono intervallati da immagini che mettono in scena il viaggio in macchina di Waters stesso prima in Francia e poi in Italia. Il musicista si muove con un amico, poi con i figli e infine con figure immaginarie verso le tombe di suo nonno, morto nella prima guerra mondiale in Francia, e suo padre, morto nella seconda guerra mondiale vicino Anzio. Intanto sul palco tra proiezioni e ingerenze totalitariste viene costruito e distrutto il muro.

SABATO, 8 DICEMBRE 2018 – ORE 10:00
The Doors (USA, 1991 – 140 min)

Film biografico del 1991 diretto da Oliver Stone, incentrato sulla vita di Jim Morrison, girato a vent'anni dalla morte del leader dei Doors. Alla facoltà di cinematografia di Los Angeles, Jim Morrison abbandona il corso perché ripudiato dai colleghi e si dedica alla musica insieme alla vecchia conoscenza Ray Manzarek, con cui fonda la rock band dei Doors, così chiamata dallo stesso Morrison in riferimento all'opera Le porte della percezione (The Doors of Perception) di Aldous Huxley. Inoltre coltiva l'interesse per una giovane ragazza, Pam. Jim, sciamano improvvisato dall'uso delle droghe e dalla passione multiculturale per l'esoterismo, spinge la sua ragazza e la band nel deserto, dove, avendo assunto mescalina, hanno una serie di visioni collettive.

VENERDI', 14 DICEMBRE 2018 – ORE 10:00
Hungarian Rhapsody - Queen Live in Budapest (Ungheria, Canada, USA, 1987 – 90 min)

Diretto da János Zsombolyai, “Hungarian Rhapsody - Queen Live in Budapest” cattura Mercury e soci all'apice della loro carriera mostrando la loro gloria sullo scenario e dietro le quinte. Diviso in due parti, il documentario/film concerto riprende la regina nel suo "anno magico" (che iniziava dopo la trionfante esibizione al Live Aid con l'uscita del nuovo album, "A Kind of Magic" e colonna sonora di Highlander e finiva con l'ultimo tour al quale avrebbe preso parte Freddie Mercury) per poi proiettarla al centro dello stadio ungherese dove i Queen intrattengono 80mila sudditi adoranti. È proprio il live che rappresenta il vero clou di questo film perché canzoni come "Bohemian Rhapsody", "I Want To Break Free", "Radio Ga Ga", "Under Pressure" e "We Are the Champions" sono divenute dei veri e propri inni che hanno mantenuto vivo il mito della rock band. E l'esibizione di Mercury, che portava sempre tutto a un altro livello, è uno show senza eguali.

SABATO, 15 DICEMBRE 2018 – ORE 10:00
Iron Maiden: Flight 666 (USA, 2009 – 112 min)

Un film di Sam Dunn, Scot McFadyen. Flight 666 segue la prima parte del "Somewhere back in Time" (Febbraio-Marzo 2008), uno dei tour più ambiziosi ed avventurosi nella storia del rock. La band britannica ha circumnavigato il globo in uno speciale Boeing 757 customizzato, con la propria crew e 12 tonnellate di equipaggiamento tra strumentazione e materiale per il palcoscenico; ha registrato il sold out in 23 tra stadi ed arene in Asia, Australia, America del Nord, del Sud e Centrale: ha fatto tappa in 14 paesi conteggiando l'Azerbaigian e la Papua Nuova Guinea (inseriti in rotta per motivi di rifornimento). Gli Iron Maiden hanno viaggiato per 70000 km e suonato di fronte a mezzo milione di fan in soli 45 giorni: una schedule unicamente resa possibile dal loro privato "tappeto magico", il mitico Ed Force One. Come se tutto questo non bastasse, Bruce Dickinson, nella doppia veste di cantante e capitano, non solo ha affrontato 23 show, ma è stato anche il pilota dell'aereo per buona parte dei tragitti.

VENERDI', 21 DICEMBRE 2018 – ORE 10:00
8 Mile (USA, 2002 – 110 min)

Diretto da Curtis Hanson, con protagonista il celebre rapper Eminem. Il film è ispirato alla vera storia del cantante statunitense con le numerose difficoltà che ha dovuto affrontare prima di diventare famoso. Detroit, 1995. Sulla 8 Mile Road, una strada malfamata della città che divide il quartiere bianco da quello nero, Jimmy Smith Jr. (Eminem), detto B-Rabbit, è uno dei pochi ragazzi bianchi che vivono nel quartiere nero che cerca di sfondare nel mondo dell'hip hop, ma deve fronteggiare problemi familiari, specialmente con la madre alcolizzata, il suo compagno Greg, la sua amata sorellina Lily e l'avviso di sfratto. Jimmy viene iscritto ad una sfida freestyle che non riesce ad affrontare per la sua timidezza e per il suo imbarazzo di essere l'unico bianco a fronteggiare solo neri. Successivamente riuscirà a prendersi la sua rivincita allo Shelter, il locale dove si sfidavano alcuni aspiranti rapper, e a tirare fuori il suo talento battendo Papa Doc, il "capo" del Free World che spesso aveva colto l'occasione per umiliare lui e i suoi amici.



    News Evento

    Leggi anche


    Data ultimo aggiornamento pagina 2018-11-16 11:10:08
    Inserito da Michela Gesualdi
    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.